NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

CASO DI PESTE SUINA NEL GENOVESATO, SCATTERÀ IL DIVIETO DI CACCIA E RACCOLTA FUNGHI NELLE AREE AL CONFINE COL PIEMONTE

 

È stata attivata l'Unità di crisi di Alisa in seguito al ritrovamento di tre animali affetti da peste suina individuati tra Piemonte e Liguria. In particolare si tratta di due casi nell'alessandrino e nell’ovadese, e uno in provincia di Genova a Isola del Cantone

 

Il virus colpisce esclusivamente gli animali suini e i cinghiali, non si trasmette all’uomo o ad altri animali 

 

Per evitare il diffondersi del contagio il Ministero della Salute emetterà ordinanze valide nelle aree comprese tra Genova, Ronco Scrivia, Novi Ligure, Acqui Terme, Spigno Monferrato e Albissola Marina, che prevedono:

 

divieto di caccia di qualsiasi specie

 

divieto di raccolta di funghi

 

divieto di movimentazione in entrata e in uscita di qualsiasi tipo di animali zootecnici

 

È stata anche sospesa a tempo indeterminato la certificazione veterinaria riguardante l’esportazione delle carni suine

 

 

Regione Liguria

2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica