NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

UMAMI SEREGNO NEI SUSTAINABLE RESTAURANTS

 

 

 

Tradizione giapponese e progresso culinario avvolti nel verde: Umami Seregno entra a far parte dei Sustainable RestaurantsTradizione giapponese e progresso culinario avvolti nel verde: Umami Seregno entra a far parte dei Sustainable Restaurants. 

Dici Umami Seregno e sai già cosa ti aspetta: non il solito ristorante giapponese, ma un luogo in cui garanzia di pesce sempre fresco, ricercatezza e accuratezza nella preparazione dei piatti sono all’ordine del giorno. Il tutto all’interno di un ambiente minimal, dove a fare da protagonista è la natura rigogliosa che copre le pareti del locale. Piante e foglie verdi abbracciano gli ospiti, dando quasi la sensazione di trovarsi all’interno di uno dei pluripremiati complessi architettonici del Bosco Verticale, a Milano.  Ma da oggi sarà possibile associare ad Umami Seregno anche il concetto di sostenibilità. Il primo ristorante di quella che è poi diventata una fortunata storia gastronomica nazionale e internazionale, Umami Taste Experience, ha infatti deciso di combinare la propria offerta con il rispetto dell’ambiente marino. Per questo motivo Umami Seregno è entrato a far parte del progetto Sustainable Restaurants di Friend of the Sea®.  

 

L’iniziativa è stata lanciata da Friend of the Sea®, lo standard di certificazione internazionale per i prodotti da pesca e acquacoltura sostenibili, per premiare quei ristoranti che si impegnano concretamente contro il sovra-sfruttamento delle risorse del pianeta e che fanno della salvaguardia degli habitat marittimi un punto fondamentale della propria offerta culinaria. Una sfida accettata con entusiasmo da Umami Seregno, che già da tempo aveva avviato un ripensamento delle proprie attività in modo che fossero più attente alle tematiche ambientali. Dall’obiettivo, entro il 2022, di eliminare dai propri locali tutti gli oggetti di plastica superflui, alle collaborazioni con altre organizzazioni come One Tree Planted che pianta alberi per contrastare le emissioni di CO2 e la deforestazione, all’utilizzo, per il take-away, di vaschette fatte di materiali riciclati e 100% riciclabili. Per gli ospiti sedersi da Umami Seregno, riconoscendo il logo di Friend of the Sea®, sarà dunque ora anche una scelta etica oltre che una scelta dettata dal desiderio di immergersi nella tradizione dei piatti giapponesi. La cucina fusion di Umami nasce con l’apertura del suo ristorante a Seregno, in Brianza, nel 2017. 

 

Da quel momento, lo chef e i sushimen di Umami Seregno studiano ricette creative ed elaborate, aggiornandosi costantemente per proporre i piatti più particolari della cucina giapponese, senza dimenticare i classici sashimi e nigiri. Un intreccio creativo tra tradizione e progresso culinario, che appaga occhi e palato, attraverso la realizzazione di piatti dall’alto valore nutrizionale, con spiccate caratteristiche di leggerezza.  Potendo scegliere tra pranzo e cena al ristorante, take-away o delivery, Umami Seregno è a tutti gli effetti un’esperienza di piacere che, come sensibilità giapponese vuole, ha diverse componenti: visiva, gustativa e tattile.

L’attenzione di Umami Seregno per tutti gli elementi della sua proposta culinaria si traduce ora anche in attenzione per l’ambiente marino e ogni fase della filiera produttiva – ha dichiarato Paolo Bray, Fondatore e Direttore di Friend of the Sea® – siamo lieti di contare Umami Seregno all’interno del nostro progetto Sustainable Restaurants”.

Avere ottenuto il marchio certificato Friend of the Sea® ci rende più che orgogliosi. Attesta non solo la qualità delle nostre materie prime, ma anche che i prodotti da noi utilizzati provengono da una pesca rispettosa dell'ecosistema marino”, ha commentato Mattia Bigi CEO di Umami.

 

2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica