NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

IL GENOVESE FACILE - MANUALE DEL GENOVESE MODERNO

Martedì 22 novembre 2022 alle ore 18.00 presso la Libreria Feltrinelli in via Ceccardi, A Compagna presenta il libro: “Il genovese facile – Manuale del genovese moderno”, autori Franco Bampi, Enrico Carlini, Giorgio Oddone, prefazione di Marco Bucci, sindaco di Genova, edizioni Ligurpress.

 

INGRESSO LIBERO

 

«Accidenti, com’è il plurale di “pescòu”? E il participio passato di “pài”?  E come si dice “stare attento”? Il “genovese” è proprio una lingua difficile!». Questo è ciò che pensa (o almeno qualcosa di simile) chi, preso dall’amore per la sua “lingua”, vuole mettersi a scrivere come hanno fatto il De Franchi, il Bacigalupo, il Martin Piaggio. Ma loro vivevano in una Genova dove il Genovese era l’unica lingua parlata e quindi per loro era facile scriverlo (anche se ci sarebbe qualcosa da dire sulla loro grafia). Ma oggi, che il genovese è parlato solo da qualche vecchio, per chi si accinge a volerlo imparare, magari anche per scriverlo, il compito è davvero arduo. E così, tre nostalgici genovesi, che da anni si dedicano all’arduo tentativo di salvare il salvabile, hanno pensato di venire incontro a questi volenterosi, mettendo insieme le loro esperienze per dare a tutti la possibilità di entrare nel meraviglioso mondo del genovese.

      Il Manuale è articolato in quattro parti. La Prima riporta tutti gli elementi di una grammatica semplice da leggere e da capire. Una parte che risolve tutti i problemi che si presentano al neofita e che gli consentono di vedere risolte le questioni principali della lingua genovese. La Seconda risolve il difficile problema dei verbi con un elenco dei principali e la coniugazione per esteso dei più usati normalmente. Si riporta anche una tabella delle desinenze che permette di coniugare tutti i verbi. La Terza dà delle regole chiare e univoche per districarsi facilmente nel labirinto del “come si pronuncia...” e del “come si scrive...”. La Quarta, infine, pensa al futuro della nostra lingua e dà tutti gli elementi per fissare definitivamente le regole, che mai nessuno ha dato, della Lingua Genovese.

     Ecco, il “Manuale del Genovese Moderno” è tutto qui: poche regole, ma buone!

     Buon lavoro a tutti e... Pe Zêna e pe Sàn Zòrzo!

 

Franco Bampi, Presidente de A Compagna

 

La copertina

 

 

2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica