NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Pesto & Solidarietà al FAVIDI di Genova

Di Virgilio Pronzati

foto di Sergio Gibellini

                                                      i concorrenti

 

Se si parla e si scrive spesso di fatti e iniziative pseudo sociali prive o di poco contenuto, a maggior ragione si dovrebbe scrivere e diffondere notizie sull’impegno di associazioni finalizzate al sostegno di persone disabili. Tra quest’ultime la Fa.Di.Vi …Oltre di Genova, nata nel 2000 e presieduta dal dr Roberto Bottaro. Un’associazione Onlus di famiglie disabili (iscritta al Registro regionale del Volontariato nell’ambito Socio-Sanitario), che s’impegna nell’ambito della disabilità grave e gravissima, di aiutare e curare le persone colpite da queste patologie e l’attivazione e la costruzione di una situazione di “indipendenza” dai genitori e dalla famiglia.  

 

Sede della Fa.Di.Vi …Oltre, il Centro residenziale sanitario riabilitativo“ Nucci Novi Ceppellini” di Viale Teano, bella e funzionale struttura circondata di verde e tranquillità, creata nel 2011 da un gruppo di famiglie con persone con disabilità complesse. Oggi questa Casa Famiglia ospita sedici persone, e altre cinque nel centro diurno. Encomiabile realizzazione che ha stimolato e coinvolto il Lions Club Lions Genova Host, nel promuovere la quinta Gara di Pesto al mortaio per allietare per un giorno, adulti e ragazzi disabili ospiti del Centro residenziale sanitario riabilitativo“ Nucci Novi Ceppellini”.

La giuria

 

A concorrere ben trenta partecipanti tra i soci del Lions e di FAVIDI che, a son di pestello, si sono sfidati per aggiudicarsi i primi tre posti e i premi in palio.   Ma aldilà dei premi, la partecipazione e il pesto di tutti i concorrenti, sono serviti per allietare per un giorno un gruppo di adulti e ragazzi disabili, ospiti del Centro residenziale sanitario riabilitativo “Nucci Novi Ceppellini”.   La gara di pesto al mortaio coordinata dai soci Lions Host Ida De Mari e Noemi Venturini, ha messo in mostra la bravura e l’entusiasmo dei concorrenti, divertendo gli ospiti della struttura.   A valutare i trenta pesto anonimi,   una giuria presieduta da chi ha scritto e composta dallo chef del Bergese Bernasconi, dal sommelier Fisar e Onavista Danilo Zunino, e da due soci  del Favidi.

 

 

Nella foto i primi tre classificati. 1° Giorgio Agostena, 2° Elena Salmoni (a destra), 3° Claudia Belfiore con Cinzia Perrone.

 

Dal punteggio totale delle quattro schede, è emersa la seguente classifica: 1° Giorgio Agostena; 2° Elena Salmoni; 3° Claudia Belfiore-Cinzia Perrone, premiati ognuno con Targa e medaglia.  Mentre a tutti gli altri concorrenti giudicati a pari merito, è andata la medaglia della gara.  A consegnare i premi ai tre finalisti tra gli applausi dei presenti, la dinamica e simpatica Ida De Mari.

Il presidente del FAVIDi Roberto Bottaro premiato con il Melvin Jones, la più alta onorificenza del Lions Club International Foundation 

 

Raffaella Vassallo, Carlo Bellese, Felicina Pagano, Tino Dellepiane, Marco Catania, Germano Perrone, Antonella Piero, Michele Masotti, Mariella Anciolani, Filippo Riela, Licia Oddino, Emilio Robotti, Noemi Bottaro, Mino Cecilli, Silvana Nanni, Carla Pignatta, Paola De Gaetani, Emanuela Boni, Anna Calì, Mario Rau, Rita Tonelli, Antonella Sodini, Centro Magnolia, Giuliano Sessarego, Enrico Biagi, Patrizia Attolini, Laura Mezzano.

 

 

 

Per il video della gara cliccare su:

https://youtu.be/juMFdPuY_Qo

 

 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica