Approvo

COSTOLETTE, SPALLA E PANCIA ARROTOLATA:  LE PRINCIPALI PROPOSTE DI AGNELLO GALLESE IGP PER LA NUOVA STAGIONE SUL MERCATO ITALIANO

 

 L’agnello gallese IGP, pregiata carne ovina proveniente dai verdi pascoli d’oltremanica, è pronto a vivere una nuova stagione sul mercato italiano. Risultato di allevamenti naturali, dove gli animali crescono all’aperto seguendo i ritmi della natura, l’agnello gallese non è in vendita tutto l’anno, la sua stagione va da giugno a dicembre: è in questi mesi che la carne dà il meglio di sé in termini di gusto, tenerezza e succulenza.

I tagli disponibili sono principalmente le costolette, la spalla e la pancia arrotolata, tre tagli che il consumatore italiano apprezza particolarmente, riconoscendo gusto e qualità di questa specialità presente sul mercato nazionale ormai da oltre dieci anni. 

 

 

Le costolette sono il taglio ovino per eccellenza: raffinate e gustose esaltano tutte le caratteristiche organolettiche di questo prodotto, per questo motivo sono il taglio più conosciuto e acquistato dal consumatore italiano. Non solo, le costolette vengono scelte anche per la velocità di preparazione: basta cuocerle in padella o su una griglia molto calde 3 minuti per lato. Si possono anche passare in una classica panatura con erbe o semi prima di grigliarle, o ancora friggerle. Se la stagione lo permette, sono squisite anche cotte al barbecue.

La spalla è un taglio tenero e saporito, è adatto per le cotture lente, al forno, quindi ideale per il pranzo in famiglia. E’ apprezzato per l’ottimo rapporto qualità/prezzo e anche per la facilità di preparazione.

Infine, la pancia arrotolata è un taglio molto apprezzato al sud d’Italia, si presenta come un piccolo arrosto di circa 700g ideale per essere cotto al forno ‘al naturale’ oppure farcito con erbe aromatiche fresche. 

“A differenza di quanto avviene in Italia, in Galles, e in generale in tutto il mondo anglosassone, la carne ovina è molto più consumata e in commercio si trovano numerosi tagli” spiega Jeff Martin responsabile Italia dell’Ente di promozione delle carni gallesi HCC. “Stiamo cercando di esportare questa ‘cultura’ anche in Italia, affinché sia i consumatori che gli operatori del settore possano avere a disposizione tagli diversi, altrettanto buoni come le costolette, di maggior resa e a un costo inferiore”.

Un’altra novità riguarda il packaging: alcune proposte, infatti, verranno presentate in skin-pack, una tipologia di confezionamento che garantisce al consumatore un servizio ancora più qualificato, come la comodità di acquistare un prodotto pronto per essere cucinato, ancora più tenero e gustoso, con una shelf-life ancora più lunga.

“L’offerta commerciale di agnello gallese sarà sostenuta tutto l’anno da un’intensa attività di comunicazione rivolta soprattutto al consumatore”, conclude Martin. “Attraverso video, video-ricette e altre iniziative promozionali ci rivolgeremo direttamente agli acquirenti finali per far conoscere loro la qualità delle nostri carni e la loro provenienza garantita”.

 

 

Gli animali in Galles vengono allevati solo per produrre carne, questo fa sì che lo sviluppo muscolare dell’animale sia maggiore, conferendo al prodotto finale una particolare tenerezza, oltre che tagli più ‘carnosi’. Anche il suo sapore è diverso da altre carni ovine: il Welsh Lamb ha un gusto naturale, delicato, dolce, per nulla selvatico, per questo motivo viene molto apprezzato da chi normalmente non ama le carni forti. Il suo gusto delicato e naturale è dato dall’ambiente in cui nasce e cresce: gli agnelli gallesi vivono tutto l’anno all’aperto, si cibano solo di erba autoctona, trifoglio ed erica, che il clima mite e le piogge leggere fanno crescere in modo rigoglioso.  

Per maggiori informazioni 

www.agnellogallese.eu e www.manzogallese.eu

Hcc, Hibu Cig Cymru, è l’ente responsabile per lo sviluppo, la promozione e la distribuzione delle carni del Galles. Tra i compiti di HCC vi sono: la promozione di tutti i prodotti di carne provenienti dal Galles, l’evidenziazione delle caratteristiche che differenziano i prodotti di carne Gallese, la collaborazione con le aziende agricole per diffondere la qualità, ridurre i costi e migliorare la salute degli animali, la collaborazione con tutta la catena di fornitori per migliorare l’efficienza e sviluppare la garanzia di qualità, l’attività per la diffusione e il miglioramento della comunicazione della qualità di questo settore. HCC rappresenta per vasta parte l’industria agricola del Galles e trae esperienza dai diversi componenti dei suo Board of Directors e dalle aziende a cui essi appartengono. www.agnellogallese.eu www.manzogallese.eu Facebook.com/agnelloemanzogallese twitter.com/welshlambbeef

Sara Castelnuovo

2017 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica