NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

SLOW FFOOD. STORIA DI UN'UTOPIA POSSIBILE

 

La biografia ufficiale del movimento, nato 30 anni fa da un’intuizione di Carlo Petrini, oggi un’organizzazione globale sinonimo di un nuovo stile di vita
 
La presentazione a Torino, presso il Circolo della Stampa
venerdì 27 ottobre alle 21

Il 3 novembre 1987 Il Gambero Rosso, supplemento settimanale del quotidiano il manifesto, pubblicava il Manifesto Slow Food. Sono passati trent’anni e il movimento nato nel 1986 come Arcigola ha fatto davvero tanta strada. Milioni di persone, contadini, artigiani, pescatori, militanti ma anche imprenditori sono stati conquistati dall’uomo che ebbe quell’intuizione, Carlo Petrini.

 

Trent’anni di storia che hanno portato a risultati straordinari: a partire da Terra Madre Salone del Gusto, che riunisce i produttori agricoli di ogni angolo del Pianeta, alla consapevolezza diffusa della tutela della biodiversità, del futuro della Terra, dei valori della persona e di un futuro sostenibile.

Image
Il libro Slow Food. Storia di un’utopia possibile, scritto dal giornalista e scrittore Gigi Padovani, racconta la vita e l’azione di un uomo visionario, pragmatico, cosmopolita, gastronomo agnostico che con la sua squadra è riuscito a trasformare Slow Food in una rete globale presente in 160 paesi del mondo. Aneddoti, progetti e dati per raccontare Slow Food, un’utopia diventata realtà, che ha saputo trasformare profondamente il modo di intendere il cibo. Tra le testimonianze che hanno contribuito a raccontare come Slow Food abbia cambiato per sempre anche il loro modo di intendere il cibo e il vino, Guido Barilla, Alessandro Ceretto, Oscar Farinetti, Giuseppe Lavazza.

Una nuova edizione profondamente rivista e corposamente aggiornata, con il racconto inedito degli ultimi 12 anni, che prende spunto dal volume di Carlo Petrini e Gigi Padovani Slow Food Revolution. Da Arcigola a Terra Madre. Una nuova cultura del libro (Rizzoli 2005).

Carlo Petrini: nato a Bra (Cn) nel 1949, ha al suo attivo un costante impegno nella politica e nell’associazionismo. Negli anni Ottanta fonda Arcigola, divenuta nel 1989 Slow Food, di cui è tuttora presidente. Nel 2013 ha ricevuto dall’UNEP il premio Campione della Terra. Tra i suoi libri, Terra Madre. Come non farci mangiare dal cibo (Giunti-Slow Food Editore 2009) e Buono, pulito e giusto  (Giunti-Slow Food Editore 2016).

Gigi Padovani: nato ad Alba (Cn) nel 1953, è giornalista e scrittore. Per 26 anni ha lavorato a La Stampa, ora collabora a Leggo e altre testate. È membro del Centro Studi Nazionale dell’Accademia Italiana della Cucina, socio Slow Food e volontario del Banco Alimentare.
Image

La presentazione del libro si terrà venerdì 27 ottobre alle ore 21presso il Circolo della Stampa di Torino (Palazzo Ceriana Mayneri, Corso Stati Uniti 21). Presentano il libro, insieme all’autore Gigi Padovani, Roberto Burdese, presidente onorario di Slow Food Italia, Oliviero Alotto e Leo Rieserdella Condotta Slow Food di Torino.

 

Collana I libri di Carlo Petrini 
Formato: 14 x 21,5 pp. 356 
Cartonato con sovracoperta 
Prezzo 18 euro 

 

Il libro è acquistabile sullo shop on line di Slow Food Editore

Ufficio stampa Slow Food Italia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

345 2598615

 

 

2018 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica