NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

NASCE ORIENTAL, PRIMO CONCEPT STORE DEI SAPORI ASIATICI

Un piccolo angolo di Milano interamente dedicato alla cucina orientale, tra cibi e bevande tradizionali, eventi a tema e un design che intende fondere il gusto estetico asiatico con la funzionalità degli spazi tipicamente occidentale. E’ quanto propone Oriental, un concept store che intende raccontare l’Asia attraverso i sapori e le atmosfere di diverse culture gastronomiche. Il negozio, situato in via San Gregorio 25, oltre a proporre prodotti alimentari ricercati e utensili originali, offre al pubblico un’area di ristorazione per il consumo al momento o per il take away di pochi ma selezionati piatti tipici giapponesi e cinesi. Oriental sarà aperto al pubblico da giovedì 1 febbraio 2018 con orario continuato dalle 9.30 alle 20.30, chiuso la domenica.

Lo store - Il negozio, che si sviluppa su 85 metri quadri in uno dei quartieri più multietnici della città, è suddiviso in tre aree: una dedicata alla vendita di alimenti, la zona Oriental Supper per la ristorazione, entrambe nello spazio principale che si affaccia sulla strada, e una piccola sala dedicata alle bevande e agli utensili. Nato da un’idea di Andrea Calvo, tecnico ed educatore alimentare esperto di alimentazione asiatica, lo store ha lo scopo di avvicinare il pubblico a cibi e lavorazioni poco note in Italia e di rappresentare un nuovo punto di riferimento per le comunità asiatiche presenti a Milano. Uno dei tratti identitari più forti è il design del locale, studiato e realizzato da Caterina Hu, talentuosa scenografa italo-cinese che ha voluto raccontare, in quello che definisce “un viaggio onirico”, l’incontro tra due culture a forte vocazione artigiana che si attraggono e si completano: l’Oriente e l’Occidente.

Area Food - La zona Oriental Supper del negozio permette di consumare al momento alcuni piatti freschi, preparati quotidianamente in laboratori e cucine partner del progetto, come ravioli o noodles, e altri piatti confezionati come le zuppe e il ramen. L’ospite di Oriental potrà poi condire a piacimento, in modalità self-service, la propria pietanza con salse, radici, alghe e funghi. “La selezione degli alimenti – spiega Calvo - vede affiancare a quelli più noti in Occidente alcune specialità orientali dalle importanti proprietà benefiche e dalle lavorazioni particolari. A questi aspetti dedicheremo periodicamente dei focus attraverso eventi live e la divulgazione di informazioni sui nostri canali. Data l’affinità della cucina orientale con abitudini alimentari oggi molto diffuse in Italia, sugli scaffali e nei menu di Oriental verranno proposti anche percorsi adatti a vegetariani e vegani”.

Tra i prodotti più particolari reperibili in negozio, spiccano: la radice di wasabia japonica, ovvero il vero wasabi, che si differenzia dalle paste a base di rafano europeo generalmente utilizzate nei ristoranti italiani; la polvere di yuzu, un agrume asiatico che contiene il doppio di vitamina C delle arance; la rara alga kombu bianca, accanto alle più note nori e hijiki; il raro riso giapponese organico wadachi nella varietà koshihikari, dal gusto deciso; il prezioso olio di perilla, pianta aromatica nota come basilico giapponese che cresce solo nella provincia di Toyama; i goto tenobe udon, noodles secchi preparati a mano nel distretto nipponico di Nagasaki; il gelato al sesamo e al tè verde. Ulteriori specialità saranno rese disponibili periodicamente nei mesi successivi all’apertura.

Caldo e freddo – I piatti freschi preparati a mano ogni giorno per il consumo in negozio si suddividono in due categorie: caldi e freddi. I primi prevedono tre tipologie di ravioli (con verdure, con carne e con gamberi) e un ricco assortimento di zuppe, mentre i secondi comprendono gli uramaki, di pesce o di verdure, fatti con riso nero e riso giallo, nighiri e onighiri, sashimi di salmone e chirashi con sesamo e alga nori. “Nella zona dedicata alla ristorazione – conclude Calvo – è anche possibile consumare preparazioni secche o liofilizzate, idratandole con acqua bollente e condendole al momento, pratica piuttosto sconosciuta in Italia ma ampiamente diffusa in tutta l’Asia”.

Area Beverage & Utensili – Le bevande omaggiano prevalentemente la tradizione giapponese: il tè matcha organico, succhi alcolici a base dell’agrume yuzu, diverse tipologie di sake (suddivise tra sake maschio e sake femmina, a seconda dell’area di provenienza e relativa purezza dell’acqua) e la Musashino, una birra artigianale non pastorizzata e non filtrata. Tra i liquori compare anche il coreano Taihua, a base di ginseng con radice fresca all’interno della bottiglia. Gli utensili spaziano dall’utilizzo in cucina, come grattugie e cestelli in bambù per le cotture a vapore, all’utilizzo a tavola, come bacchette, ciotole e cucchiai per zuppe e ramen.

Oriental ha in programma, a partire da marzo 2018, un calendario di eventi tematici per coinvolgere tanto i milanesi nella scoperta di nuovi sapori quanto le comunità asiatiche nel ritrovare a Milano un pezzo della loro cultura gastronomica: degustazioni, aperitivi, show cooking e incontri. Da marzo 2018, su richiesta, Oriental effettuerà anche servizio di catering.

Prossimi passi:

-       1 febbraio 2018 - Apertura al pubblico (da lunedì a sabato, dalle 9:30 alle 20:30, orario continuato)

-       9 febbraio 2018 – Apre l’area freezer con prodotti surgelati e il gelato; arriva sugli scaffali la radice di wasabi grattugiata.

-       20 febbraio 2018 – Si battezza il caldo (ravioli e zuppe); in vendita la base per fare i gyoza (ravioli) giapponesi e il natto, soia fermentata.

-       1 marzo 2018 – Pubblicazione calendario eventi; partenza delle pubblicazioni sui canali social e sul sito di focus sugli alimenti e ricette originali di Oriental.

Per maggiori informazioni, foto, video, schede prodotti, ricette e interviste:

Ufficio stampa Oriental   |   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lorenzo Foti | M. +39 3475220486 | E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Greta La Rocca | M. +39 3333191963 | E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.orientalmilano.com | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 02 29526307 | FB: www.facebook.com/orientalmilano/

Andrea Calvo, 36 anni, è tecnico ed educatore alimentare. Laureato in Scienze Gastronomiche presso l’Università degli Studi di Pollenzo, classe di Scienze e Tecnologie Alimentari, ha fatto della sua più grande passione una scelta di vita: l’Oriente. Ha lavorato nel settore della ristorazione in Cina dal 2005 al 2008 e dal 2011 al 2017 si è occupato di importazione di prodotti alimentari asiatici, di cui è profondo conoscitore sia sul piano del gusto sia sul piano nutrizionale. Il suo percorso confluisce a gennaio del 2018 nell'apertura di Oriental a Milano, un concept store per l'acquisto e il consumo di alimenti orientali ricercati. 

SCHEDE PRODOTTI – Febbraio 2018 

Egoma oil

Categoria: condimento

Origine: Giappone, provincia di Toyama

Descrizione:

L’olio di egoma, perilla in italiano, è un prezioso e raro condimento ricavato dai piccoli semi dalla pianta aromatica nota come “basilico giapponese”, coltivata quasi esclusivamente nella provincia di Toyama. Ha un gusto delicato ed è ricco di omega 3 (2,8 grammi per cucchiaino) e polifenoli. In Giappone è noto per le proprietà antiossidanti ed è impiegato nelle cure anti-aging.  

Utilizzo: viene impiegato a crudo come condimento di insalate fredde o zuppe (di miso, in particolare)

Suggerimento di Oriental: poche gocce per condire il branzino al vapore

Costo: € 52.50 per confezione da 117 ml

Tè Matcha Organic

Categoria: bevanda analcolica / condimento

Origine: Cina/Giappone

Descrizione:

E’ una bevanda che si ottiene da alcuni tipi di foglie di tè verde che vengono prima essiccate e poi polverizzate in modo da ottenere una leggerissima polvere della stessa consistenza della cipria. Esistono due tipologie di matcha : usucha, le cui foglie sono raccolte da piante più giovani di 30 anni, e il koicha che invece prevede l’uso di foglie di piante che superano i 30 anni. Si tratta in entrambi i casi di una bevanda speciale, tanto che sta alla base della cerimonia del tè, codificata anche nel rituale buddista. Contiene concentrazioni importanti di Vitamina B1, B2 e C, oltre a beta carotene, polifenoli e caffeina. E’ ricco di antiossidanti e ha eccellenti proprietà digestive.

Utilizzo: la polvere di tè matcha, dal gusto piuttosto amaro, viene utilizzata anche come spezia, come colorante naturale per lavorazioni dolci (torte, biscotti, gelati) o salate (soba verdi, pane), come guarnizione su carne e pesce; esiste persino una birra verde a base di matcha.

Suggerimento di Oriental: una spolverata di polvere di matcha sul gelato alla vaniglia o sul latte caldo

Costo: € 18 per confezione da 100 g

 

Riso Wadachi – Varietà Koshihikari

Categoria: alimento

Origine: Giappone, provincia di Niigata

Descrizione:

Questa varietà di wadachi cresce prevalentemente nel villaggio di Shitada ed è in assoluto la più pregiata in Giappone per via della limitata quantità prodotta ogni anno. Un riso corto, dalla tenuta impeccabile in cottura, che raggiunge note di gusto leggermente dolci se consumato tiepido. Parte della tradizione è anche il packaging: viene proposto sotto vuoto, avvolto in carta washi.

Utilizzo: ideale tanto per il sushi quanto per l’accompagnamento di pietanze.

Suggerimento di Oriental: servirlo bollito, accompagnato da alga kombu, funghi shiitake e dashi (ovvero il preparato in polvere alla base di un brodo, sia esso vegetale, di pesce o di carne)

Costo: € 8 al kg

Alga kombu “bianca”

Categoria: alimento

Origine: Korea/Giappone

Descrizione:

E’ definita bianca per via delle striature biancastre che la differenziano dalla kombu normale, alga marina essiccata naturalmente e generalmente caratterizzata da un colore verde scuro. Sono striature di umami, termine che in giapponese significa “saporito” e indica il quinto gusto (oltre a dolce, salato, aspro e amaro), ovvero il glutammato.

Utilizzo: essendo l’umami alla base di ogni dashi, anche l’alga kombu bianca viene impiegata come insaporitore naturale nelle zuppe, nei brodi e nel ramen.

Suggerimento di Oriental: dopo averla idratata sbollentandola nella preparazione di un dashi, si consiglia di toglierla dal brodo e utilizzarla per avvolgere filetti di merluzzo o di tonno.

Costo: € 10 per confezione da 227 g

Musashino Premium beer

Categoria: bevande alcoliche

Origine: Giappone, provincia di Nagano

Descrizione:

E’ una birra artigianale non pastorizzata e non filtrata pressoché introvabile al dettaglio in Italia (degustabile solamente in pochi ristoranti) e raramente reperibile anche in Giappone, dove viene prodotta nella provincia di Nagano. Colore ambrato, gusto intenso e profumo – dicono i giapponesi – di bosco.

Utilizzo: Accompagna perfettamente piatti a base di tofu, al quale aggiunge sapore, oppure un ramen speziato e piccante, di cui blandisce le note forti.

Suggerimento di Oriental: consumare fresca, con ottimi amici.

Costo: € 4.50 per bottiglia da 33 cl

Liquore al ginseng Taihua

Categoria: bevande alcoliche

Origine: Korea del Sud

Descrizione:

Un liquore leggermente torbato, dal gusto simile a quello della liquirizia, con all’interno una radice fresca di ginseng. Ginseng è un termine che deriva dal cinese rensheng, “uomo” in italiano, ed è utilizzato per indicare diverse specie di piante della famiglia delle Araliacee. Il ginseng agisce a livello dell’asse ipotalamo-ipofi-sisurrene inducendo alla liberazione di cortisolo, l’ormone capace di migliorare la risposta allo stress psico-fisico. La sua azione riduce la formazione dei radicali liberi, causa dell’invecchiamento cutaneo. Agendo da antiossidante, limita i danni cellulari causa dell’invecchiamento precoce. Per questo motivo è spesso utilizzato l’estratto di ginseng per la creazione di prodotti cosmetici per il viso e per il corpo.

Utilizzo: come digestivo a fine pasto, nella preparazione di torte e per “affogare” il gelato.

Suggerimento di Oriental: in cucina è possibile utilizzare il Taihua per sfumare il pollo in padella, mentre la radice contenuta nella bottiglia può essere tagliata a fette e utilizzata in infusi e tisane.

Costo: € 14.90 per bottiglia da 700 ml

Per maggiori informazioni, foto, video, schede prodotti, ricette e interviste:

Ufficio stampa Oriental   |   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lorenzo Foti | M. +39 3475220486 | E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Greta La Rocca | M. +39 3333191963 | E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.orientalmilano.com | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | 02 29526307 | FB: www.facebook.com/orientalmilano/

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica