NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

A CREMONA LA RIPRODUZIONE IN TORRONE DELL’UOMO VITRUVIANO

 

 

 

Mirco Della Vecchia 

 

Stefano Pellicciardi titolare di Sgp Events che organizza la Festa del Torrone dal 16 al 24 novembre: “L’evento servirà a non lasciare l’amaro in bocca agli amici francesi per la sentenza del Tar. Li aspettiamo a Cremona”

 

Se per ammirare Monna Lisa bisogna mettersi in fila al Louvre, per l’Uomo Vitruviano di Leonardo non servirà prenotare un biglietto aereo per la città dell’amore. Dopo il ricorso presentato da Italia Nostra, infatti, il Tar del Veneto ha sospeso il prestito alla Francia dell'opera che resterà conservata nelle Gallerie dell'Accademia di Venezia. 

 

La mostra parigina, prevista per il 24 ottobre, dovrà fare a meno dell’uomo perfetto che sarà invece riprodotto in torrone dal maestro pasticcere veneto Mirco Della Vecchia insieme al suo team per un omaggio speciale a Cremona in occasione della Festa del Torrone. 

 

Stefano Pellicciardi titolare di Sgp Events che organizza la Festa del Torrone dal 16 al 24 novembre, lancia un appello: «La Festa del Torrone servirà a non lasciare l’amaro in bocca agli amici francesi per la sentenza del Tar. Per celebrare Leonardo verrà anche realizzata sulla pavimentazione di Piazza Pace una riproduzione pop della Gioconda mentre degusta un torroncino. 

 

Li aspettiamo a Cremona». Più probabile, dunque, un gemellaggio con il nougat più alla moda di Francia per evitare l’incidente diplomatico con i vicini di casa francesi. «La maxi riproduzione dell’Uomo Vitruviano in torrone, 2 metri di altezza e 2,5 metri di diametro- spiega Della Vecchia - può essere un modo dolce per accogliere il popolo francese ad una mostra del gusto e dell’arte italiana. 

 

Così il mancato prestito artistico dalla sezione veneta del tribunale amministrativo al Louvre verrebbe colmato dallo stesso Veneto». Dopotutto è necessario non prendersi mai troppo sul serio, o per dirla con Oscar Wild “L’arte è l’unica cosa seria al mondo. E l’artista è l’unica persona che non è mai seria”. La maxi costruzione di torrone verrà svelata domenica 24 novembre a Cremona. Ça va sans dire.

 

Alessia Testori 

2019 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica