NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

TOP OF VINI ALTO ADIGE”, 138 VINI DEL TERRITORIO AI VERTICI PER LA CRITICA INTERNAZIONALE 

 

Il 29 novembre a Bolzano torna la nona edizione del banco d’assaggio dedicato alle etichette altoatesine più premiate, con più di 130 referenze in degustazione e 63 produttori coinvolti 

 

È tutto pronto per “Top of Vini Alto Adige”, la kermesse che permetterà di degustare le etichette altoatesine che hanno ricevuto i massimi riconoscimenti delle principali guide di riferimento del settore, italiane e internazionali. L’appuntamento è per venerdì 29 novembre, dalle 14 alle 21, presso il Gustelier di Bolzano.

Quest’anno i risultati raggiunti dai vini dell’Alto Adige sono particolarmente ricchi, anche grazie alla novità di questa edizione: l’inserimento nella selezione in mostra a Top of Vini Alto Adige dei 95+ assegnati dai critici internazionali Robert Parker, James Suckling e dalla testata specializzata Falstaff. 

 

Sono in tutto 138 i vini d’eccellenza al centro del prestigioso banco di assaggio, vini che complessivamente hanno conquistato 246 massimi riconoscimenti. Di questi, quasi duecento sono stati collezionati a livello nazionale nelle edizioni 2020 di Bibenda, Doctor Wine, Gambero Rosso, Guida Vini Veronelli, L’Espresso, Slow Wine, Sparkle, Vinibuoni e Vitae.

 

La guida enologica che ha assegnato all’Alto Adige un maggior numero di riconoscimenti è Bibenda con 35 “Cinque Grappoli”. Seguono Vitae, con 34 “Quattro Viti”, e Doctor Wine che ha premiato i vini del territorio con 31 “Faccini”. Per la guida di Slow Wine sono 24 i “Grandi Vini” e “Vini Slow”, mentre Veronelli assegna 23 “Tre Stelle Oro” alla produzione enologica dell’Alto Adige. 21 i “Tre Bicchieri” conferiti dal Gambero Rosso, 17 le eccellenze Vinibuoni e 10 le “Cinque Bottiglie” de L’Espresso. Tre infine i riconoscimenti alla produzione altoatesina nella guida Sparkle dedicata alle bollicine. Al di fuori dei confini nazionali, sono trentotto i vini dell’Alto Adige che si sono aggiudicati punteggi da 95 in su da parte della critica internazionale nel corso dell’anno, e diversi tra questi hanno messo d’accordo più di una guida.

 

Nella rosa dei vini top protagonisti dell’evento, ne spiccano cinque che hanno ottenuto ben cinque riconoscimenti dalle guide enologiche italiane. Sono il Pinot Bianco Rarity 2006 e il Terlaner I Grande Cuvée, entrambi della Cantina Terlano, il Gewürztraminer Spätlese Epokale 2012 e il Gewürztraminer Nussbaumer 2017 della Cantina Tramin, nonché, unico tra i vini rossi, il Lagrein Riserva Taber 2017 della Cantina Bolzano.

Ad essere sul podio, come lo scorso anno, la Cantina Terlano che ha ottenuto la maggioranza dei riconoscimenti (17), mentre al secondo posto la Cantina Tramin (14). Seguono la Cantina San Michele Appiano (11), la Cantina Girlan (10) e infine la Cantina di Bolzano e la Cantina Tiefenbrunner Sclosskellerei Turmhof, con 9 riconoscimenti ciascuna. 

“Siamo molto felici di celebrare anche quest’anno insieme ad appassionati ed operatori i traguardi raggiunti. Questi riconoscimenti sono motivo di grande soddisfazione, non solo per noi ma anche e soprattutto per i produttori, che dedicano il massimo impegno, dalla vigna alla cantina, per percorrere una strada improntata alla qualità – commenta Eduard Bernhart, Direttore del Consorzio Vini Alto Adige – Quest’anno abbiamo scelto di ampliare la vetrina di Top of Vini Alto Adige alle etichette più apprezzate da alcuni tra i più influenti degustatori internazionali. In questo modo, il visitatore potrà avere una panoramica ancora più completa, di quella che in Italia e all’estero è considerata l’eccellenza dell’Alto Adige del vino”. 

Il 29 novembre, dalle 14 alle 21, appassionati e operatori di settore potranno degustare l’esclusiva selezione di vini dell’Alto Adige presso l’atelier del gusto Gustelier, creata dall’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) a Bolzano. Un’occasione speciale per chi vuole approfondire la conoscenza della produzione enologica del territorio attraverso le sue eccellenze.

 

L’evento è aperto al pubblico acquistando sul posto un biglietto di ingresso al costo di 30 €.

 

 

INFO IN BREVE | TOP OF VINI ALTO ADIGE 2019

Quando: venerdì, 29 novembre 2019

Dove: Gustelier, Via del Macello 59, Bolzano. 

Orario di apertura al pubblico: venerdì dalle 14 alle 21

Ingresso: € 30 acquistabile in loco, senza prevendita. 

Per ulteriori informazioni: www.vinialtoadige.it 

 

L'Alto Adige è un’area vitivinicola molto variegata, in cui i contrasti regnano sovrani. In una superficie vitata di appena 5.500 ettari, che si snoda dai 200 ai 1.000 metri di altitudine tra terreni, suoli ed esposizioni differenti, trovano spazio venti diversi vitigni. Qui il clima alpino incontra quello mediterraneo. Una preziosa ricchezza di sfaccettature che si traduce in una straordinaria varietà di vini.

 

Alice Camellini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. T. 340-6576207

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica