NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ristorante Il Balcone

di Virgilio Pronzati

 

L’insegna del locale

Il centro storico di Genova oltre ad essere il più grande d’Europa, richiama ogni anno migliaia di visitatori provenienti da ogni parte del mondo. Non solo: anche i zeneixi lo stanno riscoprendo. Palazzi, torri, chiese, chiostri ed antiche botteghe sono la testimonianza di un grande e storico passato. 

La sala vista dall’ingresso

 

Molte delle vie hanno ancora oggi il nome che anticamente designava l’attività degli artigiani e bottegai. Salita e piazza dei Pollaiuoli situate ad alcune decine di metri dall’imponente Palazzo Ducale, ne sono un valido esempio: già nel 1600 c’erano botteghe che vendevano  cacciagione, selvaggina e pollame.  In questo carruggio che è salita Pollaiuoli, c’è il ristorante Il Balcone. 

L’altra parte della sala del locale. In entrambe le foto spicca la singolare tappezzeria 

Un locale raccolto, accogliente, situato al primo piano di un’antico palazzo, con grandi balconi  (da quì il nome), caratterizzato da pareti dal color rosso e, ancor più, da una curiosa e suggestiva tappezzeria formata da stampe ottocentesche, pagine di enciclopedie d’inizio novecento, spartiti musicali, di vecchi libri e giornali, che ne adorna anche i soffitti. 

Lo staff de Il Balcone: Eva Gruttadauria, Ruben Beltran e Paola Colace 

Ad accogliervi due gentili e professionali giovani signore: Paola Colace e Eva Gruttadauria, quest’ultima  anche sommelier. Leggendo il menù, la proposta dei piatti spazia dalla cucina classica genovese a quella tradizionale toscana, con puntate in altre regioni. Una scelta indovinata che accontenta buongustai e non, mettendo in rilievo due golose e distinte proposte con tre piatti ciascuna.    

 Brandacujun  

Il menù degustazione Stoccafisso a 30 euro è composto da Brandacujun, Taglierini con ragù di Stoccafisso e Stoccafisso accomodato alla genovese. Mentre nel menù degustazione Chianina sempre a 30 euro: Terrina di Chianina I.G.P. con fonduta di parmigiano, Taglierini con ragù bianco di Chianina I.G.P. e Peposo di Chianina I.G.P.

 

Ravioli col tocco 

Ma le ghiottonerie liguri continuano con le verdure ripiene, tante torte di verdure, lasagne col pesto, pansoti con salsa di noci, pappardelle al sugo di funghi, ravioli col tocco, trofie di castagne al pesto, lattughe ripiene in brodo, il coniglio alla ligure, trippe accomodate.

Coniglio alla ligure 

Tra i dolci, un insolito ma imperdibile Tiratisù, un tiramisù scomposto. L’autore, è il giovane e bravo cuoco Ruben Beltran. Contenuta ma buona la proposta dei vini. Oltre cinquanta etichette nazionali, con risalto ai vini liguri, a quelli biologici e, molto importante, quelli col maggior rapporto qualità-prezzo.  

Semifreddo alla meringa 

Nel mio caso le scelte sono state: brandacujun di raffinata saporosità, ghiotti taglierini con ragù bianco di Chianina, un gran piatto di ravioli col tocco, l’invitante coniglio alla ligure disossato e semifreddo alla meringa. Come vino un buon Dolceacqua.  

 

Ristorante Il Balcone. Salita Pollaiuoli, 22R, 16123 Genova - Tel 010/255206 -Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..  Chiuso il martedì. Orario: dalle 12.30 alle ore 14.30 e dalle 19.30 alle ore 22.00. Consigliata la prenotazione. Il costo di un pranzo con quattro delle golosità elencate (dall’antipasto al dolce) con una buona bottiglia di vino si aggira sui 40-45 euro ben spesi. 

 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica