NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

Visita al Consorzio Chianti Rufina

 

Sabato 14 novembre

VILLA POGGIO IMPERIALE

Sede del Consorzio Chianti Rufina

 

ANTEPRIMA ANNATE 2008 & RISERVA 2007

 

La mattina di sabato la prima colazione è servita in balconata tra legni antichi ed arredi d’epoca, buffet internazionale molto ricco di prelibatezze,

veramente grandi Ospiti quelli del Consorzio Rufina.

 

Si parte alla volta di Villa Imperiale oggi sede del Consorzio già Casa Spalletti, oggi anche sede di un museo dedicato al vino,

mezzi propri o navetta messa a disposizione dalla logistica ineccepibile di Lucia Boarini,

 

 

All’interno della villa, il salone centrale allestito con tavoli sul perimetro delle mura interne,

produttori del consorzio presenti unitamente agli enologi erano disponibili già dal mattino per informazioni dettagliate riguardanti le proprie produzioni.

Nel pomeriggio la sala centrale aperta al pubblico di appassionati e degustatori per una kermesse sul Rufina.

 

Altresì erano disponibili delle piccole sale attigue al salone con tavoli in mise en place per una buona sessione de gustativa.

 

Ancora una volta l’egida professionale dell’AIS Toscana, ha consentito anche in modo cordiale lo svolgersi della sessione di valutazione.

 

 

 

Nel complesso abbiamo riscontrato ottime produzioni,

iniziando dalla giovane annata 2008, colore rosso rubino brillante, i profumi nel bicchiere erano prorompenti , frutti rossi quali more, ribes e mirtilli, floreali alcuni e spezie , al palato i tannini ancora invadenti certificavano si può dire l’ottima annata e la predisposizione all’evolversi, vini sapidi minerali di ottima struttura .

 

le riserva 2007, presentavano giustamente caratteri più maturi ed eleganti ecco allora concedersi in colore più intenso meno brillante, all’olfatto frutti maturi, note speziate con acceni di balsamico per alcuni erano percettibili note tostate e di liquirizia, al palato sapidi, minerali, di equilibrata ma presente tannicità,

 

 

Durante la mattina si è unito a noi l’amico Burt Anderson per una piccola sessione degustativa e qualche scambio di valutazioni con Virgilio Pronzati.

Al termine le foto di rito e ancora ospiti presso la tavernetta della cantina con un tipica merenda Toscana fatta di salumi, formaggi, ed altre tipicità.

 

Ancora un grazie agli amici del Consorzio di Rufina, con i complimenti pressoché univoci per l’ottime produzioni in commercio.

 

 

 

 

 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica