NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

FASE 2: LOMBARDIA PRIMA A PAGARE BOLLI, TRIBUTI E MULTE DOPO IL LOCKDOWN

 

Per pagamenti digitali verso il nodo PagoPA. Bene anche Lazio, Campania e Piemonte

 

Con la fine parziale del lockdown e lo spostamento a maggio di diverse scadenze amministrative, pur in un contesto economico colpito duramente dalla crisi, gli italiani e per primi i lombardi, tornano ad affrontare il discorso dei pagamenti, ricorrendo sempre più spesso a metodi innovativi e alternativi di versamento, rispetto a lunghe code allo sportello e bollettini postali.

 

Complice le necessarie precauzioni imposte dal buon senso e le rigide restrizioni in vigore per contrastare la diffusione del Covid-19, cittadini e aziende prediligono i pagamenti digitali come confermano i dati forniti da EasyPol, startup romana che tramite applicazione su smartphone e web-app permette il pagamento di avvisi PagoPA, bolli auto e diversi tributi amministrativi, oltre a fornire trend di andamento e analisi dei dati di mercato.

 

I dati a livello nazionale parlano chiaro. Tra il primo trimestre del 2019 e quello del 2020, le transazioni digitali totali verso il nodo PagoPA sono aumentate del 85,2%, passando da 13.264.959 a 24.565.651. Una crescita che conferma anche la maggiore propensione degli italiani a utilizzare valuta digitale come sottolineato anche dall’Osservatorio E-Payment del Politecnico di Milano che riassume i numeri del 2019 evidenziando un +11% nell’utilizzo di denaro elettronico, +55% per le transazioni contactless ed un + 109% di incremento nei mobile payments.

 

Oggi, pur dopo una lieve inflessione del 15,7% nelle transazioni digitali registrate tra aprile 2020 (2.774.049) e lo stesso periodo del 2019 (3.289.363), causata prevalentemente dall’instabilità economica che ha colpito il Paese durante il lockdown, sono ripresi i flussi dei pagamenti digitali che consentono transazioni in assoluta sicurezza, non solo informatica.

Milano, ad esempio, nella prima settimana di maggio ha fatto registrare un incremento del numero di pagamenti su EasyPol pari al 44,5% di tutto il mese di aprile. Pagamenti per lo più riferiti a bolli auto, moto e rimorchi nella misura del 151,2% e multe del 29,6%. A livello nazionale, dove la Lombardia si conferma capofila nei pagamenti digitali verso il nodo PagoPA, crescono anche Lazio, Campania e Piemonte a dimostrazione di quanto, in questa “fase 2”, gli italiani stiano scegliendo un approccio queue-less, ovvero privo di code, per operare i propri pagamenti.

 

"I dati raccolti confermano l'efficacia del nostro progetto che ha risposto perfettamente alle necessità dei cittadini Italiani offrendo uno strumento per i pagamenti digitali già di per se utile nella vita normale, ma fondamentale nel periodo del lockdown", commenta Matteo Preziotti CEO e Founder di EasyPol, che aggiunge: “In controtendenza rispetto all'andamento dei pagamenti del nodo PagoPA di aprile 2020, abbiamo registrato un incremento del nostro market share pari al 23,5%, grazie ad un aumento sensibile dei pagamenti su base mensile.

 

Note per l’Editore

EasyPol è una mobile-app e web-app di digital payment che consente il pagamento online di norme, tributi e avvisi PagoPA attraverso due semplici gesti e senza registrazione preventiva: “scatta e paga” nel caso della mobile-app e l’upload automatico del documento nel caso della web-app. EasyPol è stata accompagnata e supportata da Ancitel in fase di startup ed è autorizzata ad operare nel settore dei pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Tra i partner di EasyPol, PSP (Payment Service Provider) e Nexiche garantisce tra i più alti standard di sicurezza in Europa e permette di effettuare le transazioni su PagoPA a norma di legge. https://easypol.io/

 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa EasyPol - Spencer & Lewis | Matteo Tivegna -393.1874105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | Aurelio Calamuneri – 389.5206965 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica