NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

L’ECCELLENZA DI TOSCANA CELEBRA IL VENTENNALE. LA PRESENTAZIONE SI FA IN DIRETTA SOCIAL

Sul canale Facebook di AIS Toscana, illustrato ieri in anteprima il programma dell’evento divulgativo aperto al pubblico più importante per l’Associazione e per il mondo del vino toscano 

 

L’Eccellenza di Toscana torna alla Stazione Leopolda di Firenze, il 5 e 6 dicembre prossimi, per celebrare il Ventennale dell’evento più importante di divulgazione per i vini del Granducato organizzato da AIS Toscana. Ad annunciarlo, ieri sera durante la diretta Facebook condotta  dai due consiglieri regionali responsabili della comunicazione e marketing Andrea Galanti e Maurizio Zanolla, è stato il Presidente di AIS Toscana Cristiano Cini, affiancato dal Marketing Manager del Consorzio del Chianti Classico Gerardo Giorgi, il responsabile Marketing e Comunicazione del Consorzio Olio Toscano IGP Christian Sbardella, il delegato AIS di Firenze Massimo Castellani ed il campione italiano in carica della sommellerie AIS Valentino Tesi.

“Il 20° anniversario della manifestazione, nata nel 2000 per valorizzare l’ineguagliabile qualità delle Eccellenze della Toscana – ha affermato il Presidente di AIS Toscana Cristiano Cini - si presenta come l’evoluzione definitiva di un progetto che, fin dalla sua nascita, si è proposto come la principale vetrina delle eccellenze del vino e dell’olio in Toscana in cui si evidenziano il legame indissolubile con il territorio, le affascinanti storie dei produttori e il confronto con la professione del sommelier e il suo ruolo fondamentale e autorevole nella diffusione della cultura del vino”. 

L’edizione del Ventennale dell’Eccellenza di Toscana si svolgerà quindi su due giorni e sarà un ritorno alle origini, con il vino che torna a essere l’indiscusso protagonista, affiancato da importanti realtà del mondo dell’olio e dello Street Food.Attraverso degustazioni guidate e Masterclass condotte dai migliori sommelier italiani Simone Loguercio e Valentino Tesi, rispettivamente campioni nazionali nel 2018 e 2019, si racconteranno i territori della Toscana, le storie dei produttori e l’impatto nella cultura e nell’economia del paese di realtà vitivinicole di assoluto prestigio. Le cantine toscane presenti saranno oltre 150 e circa 900 i vini in degustazione ai banchi d’assaggio, da gustare liberamente o guidati da un Wine Tutor che si candida a guidare i visitatori in un viaggio sensoriale unico e ad alto impatto emozionale.

Tra i vini in degustazione, uno spazio certamente rilevante lo troverà il Chianti Classico, rappresentato ieri dal Marketing Manager del Consorzio Gerardo Giorgi, il quale ha sottolineato come la voglia di ripartire dopo i mesi di lockdown sia tanta, ad ogni livello. “In questo periodo ci siamo resi conto di come i nuovi mezzi di comunicazione ci possono aiutare a ridurre le distanze – ha puntualizzato Giorgi – e abbiamo provato a coglierne ogni opportunità. Ma niente può sostituire gli incontri dal vivo: la degustazione dei vini è un rito di condivisione e convivialità non riproducibile attraverso uno schermo. Intorno a noi – ha concluso - c’è tanta voglia di tornare a parlare e a vivere il vino dal vivo”.

Nei due giorni di Eccellenza di Toscana alla Stazione Leopolda ci saranno anche incontri sul ruolo fondamentale del sommelier nella diffusione della cultura del vino e di come una passione possa trasformarsi in professione, conferenze, workshop ed un convegno sulla comunicazione del vino, il digital marketing e l’influencer strategy. Così come per i neofiti della degustazione sono confermati gli AIS Wine School e AIS Oil School, dedicati a chi vuole approfondire la propria conoscenza sulle tecniche di tasting e, nel primo caso, di abbinamento cibo e vino.

Ad affiancare l’Eccellenza di Toscana 2020, un angolo dedicato alla degustazione di Olio Toscano IGP  ed un’area – allestita nel Piazzale della Stazione Leopolda – adibita a percorso degustativo degli operatori di Street Food più significativi della Toscana, in omaggio al cibo da strada che dagli albori della nostra civiltà ancora oggi mantiene vival’identità dei territori e del costume alimentare.

Quella con il Consorzio dell’Olio Toscano IGP è una collaborazione che si conferma e si rinsalda, come ha spiegato il responsabile Marketing e Comunicazione del Consorzio Christian Sbardella“esserci per noi è un grande onore e mentre voi festeggerete il ventennale dell’Eccellenza di Toscana noi celebreremo i nostri 22 anni. Ci saremo, con ancora più enfasi rispetto al passato, per raccontare visivamente come si distingue un olio di qualità da uno industriale e spiegare come l’olio toscano, al pari del vino, siano importantissime leve di marketing territoriale.

Nell’edizione del Ventennale dell’Eccellenza di Toscana ci sarà poi spazio per le premiazioni, da quella delle due sezioni del Wine Contest - rivolto ai soci AIS e ai semplici appassionati che dovranno indovinare un vino alla cieca - al Premio “Eccellenza di Toscana, dedicato a quei produttori ed aziende del territorio che si siano distinte per innovazione, tradizione, comunicazione ed etica aziendale.

Il programma dettagliato, unitamente a tutte le ulteriori informazioni utili per l’accesso all’evento, saranno disponibili al più presto al sito www.eccellenzaditoscana.it

 

 

Marte Comunicazione snc di Morganti e Tempestini 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica