NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ultime

Tutti I Colori Del Bianco

 

L’associazione Go Wine, d’intesa con il Consorzio Tutela

Vini Soave e Recioto di Soave promuove la quinta

edizione de “Tutti i colori del Bianco”, forum nazionale

sul vino bianco italiano con la seconda tappa di Genova.

 

Leggi tutto: Tutti I Colori Del Bianco

"Mondo Contadino" nella Valle del Chiese (Trento)

 

Sabato 22 e domenica 23 settembre 2012

il paese di Roncone (Trento), nella Valle del Chiese,

ospiterà la seconda edizione di “Mondo Contadino”,

momento di incontro e di confronto ideato per pro-

muovere e valorizzare il territorio, le tradizioni e le

produzioni.

 

Leggi tutto: "Mondo Contadino" nella Valle del Chiese (Trento)

Festa del Torrone di Cremona -

"Torrone & Torroni"


Cremona: il torrone e la dolcezza

 

Un binomio indissolubile per rendere
indimenticabile la quinta edizione di
Torrone & Torroni, a Cremona dal 16
al 18 novembre 2012
Leggi tutto: Festa del Torrone di Cremona -

Cinquesensi News

 




VIAGGIO IN PIEMONTE
Una guida gourmArt che si legge come un libro


autori Teresa Scacchi
Gianfranco Podestà

Formato: 14x24cm
Pagine: 384 (con più di 700 immagini)
Prezzo di copertina: 18 €
ISBN: 978-88-97202-15-8

Della stessa collana: 
Viaggio in Valle d’Aosta,
a cura di Alessia Zacchei
Torino, aristocratica modernità
Incipit Itinerario 1

Molto più della somma dei suoi monumenti è un cosmo urbano 
brulicante di ingegno e di cultura, gran parte del suo fascino 
lo dà la posizione geografica ai piedi dell'arco alpino
occidentale, vegliata da vette imbiancate di neve.
Trasformazioni storiche e sociali ne hanno cambiato
il tessuto, ma non l'indubbio charme da città d'oltralpe.
Torino è da sempre, con Praga e Lione, una città magica,
ma qualcosa di speciale la indica come centro dell'occulto
d'Europa. Con oltre duemila anni di storia, prima capitale
del Regno d'Italia, è considerata una mecca europea del barocco
e oggi anche dell'arte contemporanea.
A Torino è nata la grande industria italiana che visto 
impegnati abili imprenditori in ambiziosi e innovativi progetti.
(continua a leggere)
R.S.V.P.
Vi aspettiamo 
Martedì 18 settembre
ore 18
FELTRINELLI
Piazza CLN
TORINO


.
Palazzo Dipinto
Piazza del Palazzo Dipinto, 2, 55100 Lucca
t. +39 0583 316509 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Festival di cinema rurale

Terza edizione                                                        presenta                                                                                                                                                              14 - 15 - 16   settembre 2012
IL RE DEL MOSTO, nuovo documentario di Giulia Graglia, nell'ambito del festival di cinema rurale CORTO E FIENO, dal 14 al 16 settembre sulle colline sopra il Lago d'Orta (Novara). La vita e le gesta di Giacomo Bologna, l’uomo che “non sarebbe mai dovuto morire”.


Corto e Fieno Festival di cinema rurale 14,15,16 settembre 2012 Ameno, Miasino, Pettenasco (No) terza edizione 
Anteprima a Romagnano Sesia, 8 settembre 2012È in programma dal 14 al 16 settembre 2012 la terza edizione di Corto e Fieno, festival dedicato al cinema rurale ideato da Asilo Bianco e curato da Paola Fornara e Davide Vanotti nell'ambito del progetto di valorizzazione territoriale Cuore Verde tra Due Laghi. Tre giorni dedicati al mondo rurale e a quei registi che hanno deciso di raccontare il rapporto diretto dell'uomo con la sua terra. Il festival è ospitato nei comuni di Ameno, Miasino e Pettenasco, sul Lago d’Orta, in spazi non convenzionali e di grande suggestione.Prima di entrare nel vivo della tre giorni, un'anteprima del festival è ospitata sabato 8 settembre a Romagnano Sesia, grazie alla collaborazione con il Piano di Valorizzazione Riso di Vino e d'Acque. Al Museo Storico Etnografico presso Villa Caccia a Romagnano Sesia sono in programma visite guidate (ore 17 e ore 20), proiezioni di film (alle ore 18 e alle ore 21) e una degustazione di prodotti tipici del territorio in sinergia con l'ATL di Novara. I due film sono stati scelti dalla direzione del Festival in quanto rappresentativi delle due edizioni precedenti e dell'anima della manifestazione. Olga e il tempo di Manuele Cecconello (2007, 56’) racconta l’epopea mattutina di una margara della Valle Elvo, nel Biellese, la durezza dell’esistenza quotidiana trasfigurata dalla forma e dallo stile. Senza trucco – Le donne del vino naturale di Giulia Graglia (Italia 2011, 77’) delinea quattro ritratti, uno per stagione, da un capo all’altro della penisola, di donne che hanno dedicato la loro vita alla produzione vinicola.Per i bambini, sarà inoltre possibile partecipare, alle ore 16.30, al laboratorio "Esplorando con i cinque sensi", un'esperienza sensoriale del territorio e della tradizione contadina in forma di gioco (info e prenotazioni: 3932776391). L'evento è sostenuto dall'Assessorato alla Cultura della Provincia di Novara, nell'ambito del "Sistema Culturale Integrato Novarese tra innovazione e tradizione"e dal PVT Riso di vino e d'acqua. Sarà inoltre collegato a Romagnano Sesia un premio speciale che la giuria assegnerà al termine di Corto e Fieno: il Museo Storico Etnografico e il Comune di Romagnano Sesia doneranno una targa intitolata alla romagnanese Maria Adriana Prolo, tra i fondatori del museo e nota soprattutto per aver dato vita al Museo Nazionale del Cinema di Torino.Il Festival Corto e Fieno mantiene la sua struttura su tre sezioni in concorso: Cinemacerbo (per le scuole), Frutteto (cortometraggi) e Mietitura (medio e lungometraggi). I lavori scelti saranno proiettati durante il festival e premiati da una giuria al termine della manifestazione. Le opere vincitrici saranno riproposte la domenica sera 16 settembre nella piazza di Pettenasco. I cortometraggi presentati al festival arrivano da Italia, Svizzera, Brasile, Francia, Olanda, Spagna, Irlanda, segno di un interesse sempre più diffuso per queste tematiche e questo tipo di rassegna.Nella sezione Mietitura tra gli ospiti, il regista Paolo Casalis con Langhe Doc - Storie di Eretici nell’Italia dei Capannoni (47’, Italia 2012 ) e Michele Trentini con Piccola Terra, film realizzato con Marco Romano (54’, Italia 2012) e già vincitore del Festival di Trento. Confermati anche The Well: voci d’acqua dall’Etiopia, di Paolo Barberi, Riccardo Russo, (Italia 2011, 56’); La transumanza della pace di Roberta Biagiarelli (Italia 2011, 48') con Gianni Rigoni Stern; Il re del mosto, di Giulia Graglia (Italia 2012, 44'); Le tre distanze di Alessandro Pugno (Italia 2011, 50’).Momenti di approfondimento con il focus Sempreverde, dedicato ai classici del cinema rurale. La serata di sabato 15 settembre nella Villa Nigra di Miasino, dimora barocca meravigliosa, sarà “La notte della Mondina” con la proiezione del lungometraggio Di madre in figlia di Andrea Zambelli (Italia 2008, 78’) prodotto da Davide Ferrario. La serata sarà introdotta dal critico cinematografico Bruno Fornara con una breve lezione sui film di risaia. Alla fine del film danze e festa a ritmo di boogie woogie sulle orme di Gassman e della Mangano in Riso amaro.Anche quest’anno si terrà una sessione di proiezioni all’interno di un luogo di produzione agricola, in una cascina di Ameno sul Torrente Agogna (Caseificio Baragiooj) nella giornata di sabato 15 settembre a partire dalle ore 14.30 con merenda in chiusura di pomeriggio.Nelle sale del Museo Tornielli di Ameno, dove saranno accolti i partecipanti e si concentreranno le proiezioni, sarà ospitata la mostra fotografica di Guido Salvini, “Lavorare nel cinema”, realizzata in collaborazione con la Film Commission Torino Piemonte.Guido Salvini, artista multimediale e per molti anni fotografo di scena, presenta ad Ameno la mostra realizzata per i dieci anni della Film Commission Torino Piemonte. Fotografie dedicate a chi lavora duramente dietro le luci della ribalta e il cui nome trova spazio solo nei titoli di coda. Il percorso espositivo è completato da fotografie inedite tratte da alcuni set cinematografici “rurali”, dai monti abruzzesi alle nebbie emiliane del Po, dalle colline piemontesi al Lago Maggiore. L’inaugurazione della mostra, in concomitanza con l’apertura di Corto e Fieno, sarà venerdì 14 settembre alle ore 18.30 presso il Museo Tornielli di Ameno. La mostra resterà aperta e visitabile fino al 4 novembre.www.cortoefieno.itLe proiezioni sono a ingresso libero. Orario: 10 – 21 (con pausa all’ora dei pranzi) Organizzazione: Asilo Bianco Partner: Regione Piemonte, Provincia di Novara, Fondazione Cariplo, Fondazione CRT, Film Commission Piemonte, ATL di Novara, Comuni di Ameno, Miasino, Pettenasco e Romagnano Sesia nell’ambito dei piani territoriali integrati Cuore Verde tra Due Laghi, Riso di Vino e d’acque e del Sistema culturale integrato novarese tra innovazione e tradizione, Museo Storico Etnografico della Bassa Valsesia – Onlus, Pro Loco Pettenasco Informazioni festival tel. 0322 998717 - cell. 320 9525617 - 
Sezione Cinemacerbo – Concorso scuole – Premio “Zappino d’oro”“Cinemacerbo” è il concorso di cortometraggi con cui il festival intende valorizzare la creatività cinematografica degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori che abbiano scelto il mondo rurale come oggetto dei propri laboratori di produzioni audiovisive. Lo scopo di questa sezione è portare l'attenzione dei soggetti attivi nellascuola - studenti, insegnanti, dirigenti - sia sull'uso della rappresentazione cinematografica sia sull'importanza di una riflessione sul territorio e in particolare sulla ruralità.In concorso:La bilancia, Scuola Primaria “Massimo Boni” – Capalbio (GR), regia di Carlo Tozzi, Italia 2011, 14’ Mozzarella di bufala campana: la Miss delle mozzarelle, Scuola Media Statale “Amedeo Maiuri” – Pompei (NA), regia di Angelo Fienga, Italia 2012, 5’Orto per orto, Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” – Terni, regia di Riccardo Palladino, Italia 2012, 15’ Le radici della vita, Istituto Comprensivo “Mario Soldati” – Scuola Media di Armeno (NO), regia di Angelo Molinari, Italia 2012, 12’Una trappola molto gustosa, Classi V Scuola Primaria Statale “Guido Comanedi” – Cisano sul Neva (SV), regia di Matteo Valenti, Italia 2010-11, 10’Sezione Frutteto - Concorso cortometraggi – Premio “Rastrello d’oro”“Frutteto” è il concorso di cortometraggi con cui il festival intende dare spazio in particolar modo a esordienti, giovani cineasti, sperimentatori, e più in generale a produzioni indipendenti “dal basso”. Lo scopo di questa sezione è di incentivare progetti cinematografici a budget ridotto, focalizzati sul mondo rurale.In concorsoAnche le c@pre ch@ttano, Roberto Ciuffetelli, Italia 2012, 15’ L’anno del maiale, Olmo Cerri, Svizzera 2011, 10’ I bergamottari di Reggio Calabria, Francesca Clementoni e Mariangela Latella, Italia 2012, 7’ C’era un fienile, Beppe de Caro, Italia 2012, 12’ Djanta Halidou, Didier Bergounhoux, Francia 2011, 17’ The Fisherman, Tom Burke, Irlanda 2011, 13’ Pescadores, Pablo Silberschmidt, Spagna 2011, 5’ Piano, piano, piano! Un cavallo nell’attività forestale, Marco Tessaro, Italia 2012, 15’ Il polentaro, Fabio Bonfanti, Italia 2009, 5’ Punk prima di te, Serena Zanardi, Italia 2011, 7’ Saluti da Sar Planina, Erik Fusco, Paesi Bassi 2012, 15’ Tastes Like Chicken?, Quico Meirelles, Brasile 2012, 15’Sezione Mietitura – Concorso lungometraggi – Premio “Forcone d’oro”“Mietitura” è il concorso di lungometraggi con cui il festival ambisce a diventare un punto di riferimento essenziale per il cinema italiano di argomento rurale. Il programma del concorso è frutto di un accurato lavoro di riflessione, che punta a individuare gli sguardi più interessanti e originali offerti dal cinema contemporaneo sul tema della ruralità.In concorsoLanghe Doc – Storie di Eretici nell’Italia dei Capannoni, Paolo Casalis, Italia 2011, 52’ Piccola Terra, Michele Trentini e Marco Romano, Italia 2012, 54’ La transumanza della pace, Roberta Biagiarelli, Italia 2011, 68’ Il re del mosto, Giulia Graglia, Italia 2012, 44’Le tre distanze, Alessandro Pugno, Italia 2011, 50’ The Well: voci d’acqua dall’Etiopia, Paolo Barberi e Riccardo Russo, 2011, 56’Cuore Verde tra Due Laghi è un progetto attivo sul territorio tra il Lago d’Orta e il Lago Maggiore, grazie al sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Cariplo, Provincia di Novara e dei comuni aderenti.Ufficio Stampa Asilo Bianco: Alessandra Valsecchi – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 340 340 5184
Corto e Fieno è ormai giunto alla sua terza edizione. I suoi schermi ci regalano immagini in movimento dall’Italia e dal mondo, ritratti di una ruralità che c’è, resiste e che ci riporta alla terra e ai suoi frutti. Il Festival torna con le sue storiche sezioni. due di cortometraggi: Cinema Acerbo, per gli studenti delle scuole, e Frutteto, per tutti i registi; e una dedicata ai medio e lungometraggi, Mietitura. Quest’anno Sempreverde, da sempre dedicato ai classici del cinema rurale, posa il suo sguardo sui film di risaia. Ci accompagnano supereroi, galline, allevatori, maiali, raccoglitori di mirtilli, punk, cavalli, polente, pescatori, bergamottari, capre, bufale e mozzarelle, distese di menta, olivi, orti, vigneti, vini, pozzi e pascoli.
Venerdì 14 Settembre9.15-12 Museo Tornielli – Ameno - Incontro con le Scuole Medie Inferiori Sezione Cinema Acerbo La Bilancia, Scuola Primaria “Massimo Boni” – Capalbio (GR), regia di Carlo Tozzi, Italia 2011, 14’Mozzarella di Bufala La Miss delle Mozzarelle, Scuola Media Statale “Amedeo Maiuri” – Pompei (NA), regia di Angelo Fienga, Italia 2012, 5’ Orlo per orto, Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” – Terni, regia di Riccardo Palladino, Italia 2012, 15’ Una trappola molto gustosa, Scuola Primaria “Guido Comanedi” – Cisano sul Neva (SV), regia di Matteo Valenti, Italia 2010-11, 10’ Le radici della vita, Istituto Comprensivo “Mario Soldati”, Scuola Media di Armeno (NO), regia di Angelo Molinari, Italia 2012, 12’ Selezione Frutteto L'anno del maiale, Olmo Cerri, Svizzera 2011, 10’ Punk prima di te, Serena Zanardi, Italia 2011, 7’Anche le c@pre ch@ttano, Roberto Ciuffetelli, Italia 2012, 15’ Saluti da Sar Pladina, Erik Fusco, Paesi Bassi 2012, 15’ C'era un fienile, Beppe de Caro, Italia 2012, 12’ 12.15-14.00 Museo Tornielli – Ameno Incontro con i bambini della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria Selezione Corto e Fieno Mozzarella di bufala campana: la Miss delle mozzarelle Una trappola molto gustosa L’anno del maiale Proiezione speciale I premio Cinema Acerbo 2011 Mondo fantastico Laboratorio immagine 2l.t.e.r., Scuola dell’Infanzia strada Regina Margherita – Torino, Italia 2010, 3’ 18.30 Museo Tornielli – Ameno Presentazione Corto e Fieno 2012 e inaugurazione della mostra fotografica Lavorare nel cinema di Guido Salvini 19.00 Aperitivo 21.00 Museo Tornielli – Ameno Sezione Mietitura Il Re del mosto, Giulia Graglia, Italia 2012, 44’ (prima nazionale) Piccola Terra, Michele Trentini e Marco Romano, Italia 2012, 54’ Tra una proiezione e l’altra verrà offerto un grappino meditativo.  
COMUNE DI AMENOCOMUNE DI MIASINOCOMUNE DI PETTENASCO
Sabato15 Settembre
10.30-12.30 Museo Tornielli – AmenoCritical Wine – Tra corti e vinoSezione Frutteto I bergamottari di Reggio Calabria, Francesca Clementoni e Mariangela Latella, Italia 2012, 7’ Saluti da Sar Planina, Erik Fusco, Paesi Bassi 2012, 15’ Anche le c@pre ch@ttano, Roberto Ciuffetelli, Italia 2012, 15’ Piano, piano, piano! Un cavallo nell’attività forestale, Marco Tessaro, Italia 2012, 15’ Il polentaro, Fabio Bonfanti, Italia 2009, 5’ L’anno del maiale, Olmo Cerri, Svizzera 2011, 10’ Dopo le proiezioni degustazione di vini presso l’Osteria Santi Numi di Ameno 14.30 Caseificio baragiooj – Ameno Proiezioni in stalla! Sezione Mietitura The Well: voci d’acqua dall’Etiopia, Paolo Barberi e Riccardo Russo, Italia 2011, 56’ Sezione Frutteto Tastes Like Chicken?, Quico Meirelles, Brasile 2012, 15’ Djanta Halidou, Didier Bergounhoux, Francia 2011, 17’ A seguire merenda in cascina 18.30 Museo Tornielli – Ameno Sezione Mietitura Langhe Doc – Storie di Eretici nell’Italia dei Capannoni, Paolo Casalis, Italia 2011, 52’ 21.00 La notte della mondina – Villa Nigra, Miasino (In caso di pioggia la proiezione sarà spostata nel salone della Scuola Primaria di Miasino) Sezione Sempreverde Di madre in figlia, Andrea Zambelli, Italia 2008, 78’ La serata sarà introdotta dal critico cinematografico Bruno Fornara con una breve lezione sui film di risaia. Alla fine del film danze e festa a ritmo del boogie woogie di DJ Marvin sulle orme di Gassman e della Mangano in Riso amaro. Domenica 16 Settembre 9.30 Piazza Marconi – Ameno Apertura dei mercati agricoli 10.30-11.30 Museo Tornielli – Ameno Sezione Cinema Acerbo La bilancia, Scuola Primaria “Massimo Boni” – Capalbio (GR), regia di Carlo Tozzi, Italia 2011, 14’ Mozzarella di bufala campana: la Miss delle mozzarelle, Scuola Media Statale “Amedeo Maiuri” – Pompei (NA), regia di Angelo Fienga, Italia 2012, 5’ Orto per orto, Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” – Terni, regia di Riccardo Palladino, Italia 2012, 15’ Una trappola molto gustosa, Scuola Primaria “Guido Comanedi” – Cisano sul Neva (SV), regia di Matteo Valenti, Italia 2010-11, 10’ Le radici della vita, Istituto Comprensivo “Mario Soldati”, Scuola Media di Armeno (NO), regia di Angelo Molinari, Italia 2012, 12’ 11.45-12.30 Museo Tornielli – Ameno Sezione Frutteto Punk prima di te, Serena Zanardi, Italia 2011, 7’ The Fisherman, Tom Burk, Irlanda, 13’ Pescadores, Pablo Silberschmidt, Spagna 2011, 5’ C’era un fienile, Beppe de Caro, Italia 2012, 12’ 14.30 Museo Tornielli – Ameno Sezione Mietitura La transumanza della pace, Roberta Biagiarelli, Italia 2011, 68’ Le tre distanze, Alessandro Pugno, Italia 2011, 50’ 16.30 Cuore Verde Tra due Laghi: Aperture Straordinarie! AMENO Visita guidata in paese, ritrovo in Piazza Marconi 17.30 Museo Tornielli – Ameno Premiazioni 21.00 Piazza del Municipio – Pettenasco (In caso di pioggia la proiezione sarà spostata presso l’Eurotenda di Pettenasco) Proiezione dei film premiatiI luoghi del Festival: Museo Tornielli – Piazza Marconi 1, Ameno Caseificio baragiooj – Via Cascina baraggioli, reg. duno 5, Ameno Villa Nigra – Piazza del Municipio, Miasino Scuola Primaria – Via Martelli 13, Miasino Piazza Unità d’Italia (Piazza del Municipio), Pettenasco Eurotenda Proloco – Via Primo Maggio 1, Pettenasco*Tutti i film in lingua originale sono sottotitolati in italiano

Alessandra Valsecchi

Al Metropole, il 18 settembre.

 La prova finale della Nazionale Olimpica Italiana Cuochi,

 in partenza per le Olimpiadi ad Erfurt


Dal 5 al 10 ottobre 2012, in Germania, ad Erfurt, capitale della

 Turingia, ci saranno le altre Olimpiadi, quelle di Cucina, dove 36

squadre nazionali si contenderanno le medaglie d'oro per la

cucina fredda e calda.

Leggi tutto: Al Metropole, il 18 settembre.

WINE TOWN


                                              di Sara Vitali

 
 
 
 
 

L’Agorà musicale di WineTown
prenderà vita nei cortili dei palazzi storici che ospitano le degustazioni
dalle ore 17 di venerdì 21 e dalle 16 di sabato 22 settembre.
Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

I musicisti selezionati da Piero Borri si esibiranno
sia nelle proprie formazioni che in jam session.
Quasi tutti gli artisti in programma si sono conosciuti proprio
durante momenti di improvvisazione analoghi e si
incontreranno di nuovo nei palazzi fiorentini per
celebrare questo rito intramontabile, nella tradizione della musica jazz.
Ma le porte sono aperte anche ad altri generi,
dalla canzone d'autore alla classica.
Una vera festa della musica che non può che rendere partecipe
il pubblico di appassionati e di uditori casuali.

Scarica il programma

Per un'anticipazione dello spirito di WineTown e 
degli spettacoli a cui assisterete vi invitiamo a 
Jazz Reserve Celebration
Sabato 15 settembre ore 20.30
Teatro degli Industri
Via Mazzini, 101/103 - Grosseto
sono previste degustazioni di vini toscani
ingresso a pagamento
 
     
 
PALAZZO ANTINORI
piazza Antinori, 3

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
MOODLIGHTS HAMMOND OPEN
Massimo Marrone, chitarra / Valentina Bartoli, hammond
Laura Klain, batteria / Josephine Cuevas, batteria
 
     
 
CHIOSTRO DEL MAGISTERO
Via del Parione, 7

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
NICA's DREAM feat FABIO MORGERA & ALESSANDRO DI PUCCIO
Nicola Maccianti, sassofono / Fabio Morgera, tromba
Alessandro Di Puccio, pianoforte e vibrafono / Filippo Pedol, contrabbasso
Paolo Maccianti, batteria / Ettore Bonafè, percussioni
 
     
 
PALAZZO PITTI
Piazza dei Pitti, 1

Venerdì 21
ore 17 - QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello


ore 18.30 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 21 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schnitter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugalu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 22 - JAM SESSION

Sabato 22
ore 16 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 18 - RITA MARCOTULLI e STEFANO CANTINI QUARTET
Rita Marcotulli, pianoforte / Stefano Cantini, sassofono
Ares Tavolazzi, contrabbasso / Piero Borri, batteria


ore 21 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schnitter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugalu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 22 - JAM SESSION
 
     
 
PALAZZO CORSINI SUAREZ
via Maggio, 42

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
PATRIZIA LAQUIDARA QUARTET
Patrizia Laquidara, voce / Giancarlo Bianchett, chitarra
Davide Garattoni, basso / Enrico Tommasini, batteria
 
     
 
PALAZZO VECCHIO. SALA D’ARME
piazza Signoria, 1

Venerdì 21 - ore 21.30
Sabato 22 – ore 18
QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello
 
     
 
CHIOSTRO DEL MUSEO DEL BARGELLO
via del Proconsolo, 4

Venerdì 21
ore 18 - RITA MARCOTULLI e STEFANO CANTINI QUARTET
Rita Marcotulli, pianoforte / Stefano Cantini, sassofono
Ares Tavolazzi, contrabbasso / Piero Borri, batteria


ore 21 - SELLANI, GORI, SCARINZI TRIO
Nico Gori, clarinetto / Renato Sellani, pianoforte
Stefania Scarinzi, voce


Sabato 22
ore 16 - ITALSTANDARDS TRIO
Alessandro Galati, pianoforte / Ares Tavolazzi, contrabbasso
Piero Borri, batteria


ore 18 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schinetter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugulu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 20.30 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 22 - QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello
 
     
 
PALAZZO PAZZI QUARATESI
via del Proconsolo, 10

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 – ore 17.30 e 21
MASSIMO ALTOMARE e LISA KANT PROJECT
Massimo Altomare, voce / Lisa Kant, voce
Lorenzo Lapiccirella, basso / Jan Jurgielewicz IV, batteria
 
     
 
CHIOSTRO DELLA BIBLIOTECA DELLE OBLATE
via dell'Oriuolo, 26

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 – ore 17.30 e 21
DUO BRASIL
Barbara Casini, voce / Giancarlo Maurino, sassofono
 
     
 
RELAZIONI CON LA STAMPA
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Compila il form per l'accredito alla manifestazione (riservato ai giornalisti)

Gli accrediti si possono ritirare
dalle 19 di giovedì 20 presso il LOFT di
Piazza del Carmine - sede della serata inaugurale
venerdì 21 dalle ore 14 alle 23
sabato 22 dalle ore 14 alle 23 presso
Palagio di Parte Guelfa, Piazza di Parte Guelfa
sede operativa dell'ufficio stampa.

L’accredito comprende:
la partecipazione alla serata inaugurale;
la wine card per accedere alle degustazioni;
l'accesso a tutti i palazzi;
la cartella stampa;
il pass stampa.

Per partecipare ai cooking show,
è necessario prenotarsi specificando a quale si vuole partecipare.

UFFICIO STAMPA LOCALE
inPRess
t. +39 055 3840943
Riccardo Basile t. +39 335 387281

UFFICIO STAMPA NAZIONALE
cinquesensi
t. +39 0583 316509
Sara Vitali t. +39 335 6347230
 
     
 
PER INFO SULL'ANTEPRIMA
t. 393 0397138

 
   
     
 
Cinquesensi
Piazza del Palazzo Dipinto, 2, 55100 Lucca
t. +39 0583 316509 - 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
     
 
 
 

Caparzo sponsor della mostra

 

“Amabili presenze. Le Ceramiche Rometti dall’Art Déco

al Design. 1927-2012”

Casina delle Civette, Villa Torlonia, Roma

3 ottobre 2012 – 3 febbraio 2013


L’amore di Elisabetta Gnudi Angelini per l’arte è cosa nota.

Lo dimostrano le opere di artisti contemporanei esposte

nelle sue aziende e anche l’impegno nella conservazione di

beni artistici come il Roccolo di Borgo Scopeto (uno dei rari

esempi di appostamento fisso per uccellagione con ancora

le piante originarie del Settecento) e gli scavi del monastero

regio di San Piero ad Asso, risalenti all’VIII secolo e presenti

all’interno della proprietà Caparzo a Montalcino.

 

Leggi tutto: Caparzo sponsor della mostra
2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica