NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

Eventi Vino

MONZA WINE EXPERIENCE

La seconda edizione della MONZA WINE EXPERIENCE, dal17al 20 settembre 2020, è la manifestazione monzese dedicata ai migliori vini Italiani

 

 

 

A un anno di distanza dalla precedente edizione, torna la Monza Wine Experience.  Dal 17 al 20 settembre, il capoluogo brianzolo accoglierà i cultori e gli appassionati di vino che potranno così degustare i prodotti di selezionatissime cantine Italiane,  in una Monza che per una settimana vestirà i colori e i sapori tipici della vendemmia.

 

Il fitto programma della manifestazione - supervisionata dalla sezione Monza e Brianza dell’Associazione Italiana Somelier  - prevedrà tante iniziative in diverse zone del centro, per vivere in modo nuovo la città, passeggiando fra palazzi storici, ristoranti e boutique trasformate per l’occasione in speciali cantine

 

I visitatori avranno la possibilità di scegliere tra Masterclass guidate da esperti, brindisi sotto le stelle, street food d’eccellenza e menù speciali nei migliori ristoranti cittadini. Sono questi gli ingredienti che hanno già determinato il successo della prima edizione che promettono di replicarne gli ottimi risultati.

 

Inoltre, da quest’anno Monza Wine Experience sarà un evento in collaborazione con il Comune di Monza, perché, nelle parole del Sindaco Dario Allevi e dell’Assessore alla Cultura e Attività Produttive Massimiliano Longo «il settore enologico in questi ultimi anni è diventato un asset importante dell’economia lombarda. Oggi, dopo le difficoltà del lockdown, dobbiamo ripartire e, per farlo, è doveroso sperimentare e scoprire forme nuove e innovative di coinvolgimento per dialogare con un pubblico diverso e sempre più ampio. La seconda edizione del “Monza Wine Experience” va proprio in questa direzioneIl vino è uno strumento potente ed evocativo per raccontare un territorio e la sua identità. L’obiettivo, attraverso le aziende che hanno aderito al progetto, è avvicinare gli appassionati - e non - a questo mondo con esperienze emozionali e rafforzare la nostra città come polo di attrazione regionale».

 

L’inaugurazione ufficiale di Monza Wine Experience si terrà Giovedì 17 settembre alle 18.00 con un brindisi speciale (su invito), sotto le antiche arcate dell’Arengario, firmato dal Consorzio Franciacorta.

 

MENÙ CON VINI IN ABBINAMENTO - Alcune attività della Monza Wine Experience partiranno già all’inizio della settimana: da lunedì 14 a domenica 20 settembre, i vini di questa seconda edizione saranno gli ospiti d’onore in alcuni tra i migliori ristoranti di Monza. Durante tutta la settimana, gli chef proporranno speciali menù degustazione pensati appositamente per esaltare gusto e proprietà delle etichette e immaginare un viaggio sensoriale lungo l’antica tradizione enologica italiana.

 

DEGUSTAZIONI IN BOUTIQUE - Contemporanemente all’inaugurazione, Giovedì 17 settembre  le boutique del centro si trasformeranno in speciali cantine, per scoprire e assaggiare l’ottima selezione di etichette partner dell’evento. 

 

MASTERCLASS - Punto centrale dell’intera manifestazione saranno le Masterclass, tenute nella suggestiva cornice dell’Arengario dal 18 al 20 settembreAldo Fiordelli, giornalista fiorentino adottato dalla città di Monza, esperto di vini ed enogastronomia, giudice ai Decanter World Wine Awards, guiderà i principali appuntamenti, con l’obiettivo di far scoprire i territori del vino in degustazione agli appassionati che si iscriveranno. Tra i relatori, inoltre, saranno presenti anche personaggi di spicco delle case vinicole coinvolte, che racconteranno in prima persona i segreti della loro produzione e del loro impegno e lavoro. Punto di riferimento in queste masterclass, saranno gli esperti dell’ Associazione Italiana Sommelier(AIS), che affiancheranno - con competenza e passione - i partecipanti alle degustazioni.

 

PERCORSI DEGUSTATIVI CON PASTA RUMMO - Accanto alle masterclass tutte dedicate al vino, saranno introdotti anche dei Percorsi degustativi con Pasta Rummo, progettati per dare spunto su come scegliere la bottiglia giusta per un primo piatto di terra o di mare. Dal 18 al 20 settembre, a pranzo e a cena, il pubblico avrà l’opportunità di sperimentare dal vivo l’abbinamento fermentato-cibo e imparare trucchi e segreti per trasformare pranzi e cene in esperienze sensoriali indimenticabili.

 

CALICI SOTTO LE STELLE - Venerdì 18 settembre a partire dalle 18.30, l’animata Via Bergamo, nuovo punto di riferimento per gli amanti del divertimento e della buona cucina, ospiterà Calici sotto le stelle: una serata di degustazioni in cui i wine lovers potranno passeggiare e scoprire i vini proposti nelle dieci postazioni presidiate dai sommelier AIS, la prestigiosa Associazione che dal 1965 riunisce i sommelier Italiani. 

 

WINE & STREET FOOD - Il vino si abbina benissimo anche al cibo di strada ed è per questo che sabato 19 e domenica 20 settembre l’area di Piazza Carrobiolo si trasformerà nello scenario originale di Wine & Street Food. Tanti Food Truck provenienti da tutta Italia proporranno le loro migliori specialità, abbinate ad alcune tra le più apprezzate etichette di vino italiane.

 

WINE TASTING & DRIVE-IN THEATRE Domenica 20 settembre dalle 18.30, Wine Tasting & Drive-In Theatre sugellerà in modo emozionante la chiusura di Monza Wine Experience. Il cuore dell’antico Spalto Santa Maddalena, punto di riferimento per gli amanti del divertimento e della buona cucina, diverrà il teatro di una serata di degustazioni in cui gli amanti del vino potranno passeggiare lungo le rive del fiume Lambro e scegliere quali degustare tra le molte etichette proposte. 

Inoltre, in collaborazione con la Compagnia teatrale Binario 7, lo Spalto diverrà un teatro a cielo aperto, con il palcoscenico più piccolo del mondo: un’Apecar. Per unire antichità a modernità, sarà creata un’area privè realizzata con autovetture Mini in cui sarà data l’opportunità di vivere un’esperienza di «Drive-in Theatre».

 

SO WINE - In concomitanza con gli appuntamenti della Monza Wine Experience, Rinascente di Largo Mazzini a Monza ospiterà, dal 17 al 20 settembre, la settima edizione di So Wine, l’evento con cui le cantine presenti in Rinascente aprono le porte al pubblico, propongono l’assaggio delle loro migliori etichette e ne raccontano la storia: dalla coltivazione delle uve alla creazione di prodotti dallo stile unico. Un percorso guidato da enologi e sommelier tra vini bianchi, rossi e spumanti, per imparare il rituale della degustazione e scoprire gli abbinamenti ideali con la cucina.

 

CASE VINICOLE - Le Case Vinicole confermate alla data del presente comunicato sono: Abbona, Allegrini, Argiolas, Ayala, Cantina Gulfi, Castello Banfi, Cecchi, Consorzio Franciacorta, Marisa Cuomo, Masi Agricola, San Leonardo, San Marzano, Tenuta Alzatura, Tenuta Fertuna, Terre Di Leone, Val delle Rose

 

BOUTIQUE - Le Boutique confermate alla data del presente comunicato sono: Andros, Antognelli, Artemisia, Brian&Barry – Donna, Brian&Barry – Uomo, D'Augusta Gioielli, Enoteca Meregalli, Farmacia Duse, Laura Pessina, Le Perle, Madame Sico, Martino Midali, MG Gioielli, Montrasio Arte, Nenette, Ottica Barzaghi, Paolo Pessina, Remida, Rinascente, Trend

 

RISTORANTI – I Ristoranti confermati alla data del presente comunicato sono: Alla Stanga, aTrattoria, Bohème Vineria e Cucina, Civico 13 Taglieritivo, Da Bacco, Bolle e pizza, Derby Grill, Dal Baggini, Dom, Era Pizza, Gren, Il Moro, La Cantina della Monaca, La Salumeria e il Mare, Mulino a Vino, Osteria del Cavolo, Pizzeria del Centro, Vineria dei tintori, Wibe

 

Ufficio stampa Visionplus:

Tel. +39 039 2326183 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                      

Monza Wine Experience è un progetto ideato e realizzato da Visionplus, event & communication agency con oltre quindici anni di esperienza, capace di spaziare con creatività, estro e rigore professionale tra diverse tipologie di progetti nell’ambito della comunicazione e degli eventi. www.visionplus.it

 

Visionplus basa le proprie attività su una mission imprescindibile: trasformare ogni progetto in una realizzazione unica e memorabile. Il suo approccio è caratterizzato dalla cura di ogni singolo dettaglio, dalla particolare attenzione alle esigenze di comunicazione e da una forte sensibilità per l’aspetto emotivo. Ogni progetto diventa così veicolo di messaggi tagliati su misura, un momento coinvolgente, un’esperienza in linea con i trend attuali e aperta alle novità del contemporaneo. www.visionplus.it

 

AIS - Associazione Italiana Sommelier, fondata nel 1965, si prefigge lo scopo di qualificare la figura professionale del Sommelier e di diffondere, nonché valorizzare, la cultura del vino attraverso attività di carattere didattico ed editoriale. La collaborazione con MWE porta a raggiungere l’obiettivo di trasmettere la cultura del bere bene, di divulgare tecniche di servizio, degustazione e abbinamento cibo-vino, conoscenze utilissime nella vita di tutti i giorni e negli scambi culturali.

 

 Samantha Ceccardi

VENDEMMIA NELLE TERRE DEL DERTHONA

 

 

 

di Claudia Paracchini

 

Partecipare attivamente alla vendemmia respirandone intensamente gli aromi interpretandone i colori vivendo a fondo le atmosfere è un sogno di molti turisti  che decidono di trascorrere un periodo alla scoperta del paesaggio vitivinicolo del Piemonte.

Domenica 20 e 27  settembre 2020 questo sogno è una realtà! 

Tutti infatti potranno vivere in prima persona i giorni in cui l'uva inizia quel particolare percorso che la porterà a trasformarsi in vino.

Vendemmia  è un'iniziativa nata in Langa nel 2003 dalle associazioni turismo in Langa di alba e Monregaltur di Mondovì che torna ora in una versione inedita nelle Terre Derthona grazie al Consorzio  Tutela  Vini  Colli Tortonesi e alla Strada del Vino con il sostegno FEASR Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale - l'Europa investe nelle zone rurali Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 Sottomisura 16.4

Nelle ultime due domeniche di settembre in alcune aziende vitivinicole selezionate enoturisti ed appassionati potranno prendere parte alla vendemmia gomito a  gomito con i viticoltori,  vivendone  da vicino l'atmosfera e la magia.

Dieci aziende agricole selezionate del territorio accoglieranno infatti i visitatori nelle vigne dove potranno prendere parte alla vendemmia prima e poi in cantina dove sarà possibile effettuare visite e degustazioni.

Sara' l'occasione per conoscere i produttori apprezzandone il paziente lavoro che mani esperte svolgono stagione dopo stagione intorno alle viti ma si potranno anche vivere da vicino le prime fasi della vinificazione.

E intanto potranno  godersi  un ottimo calice di vino dell'azienda in compagnia del produttore.

Nel rispetto delle norme antiCovid-19, l'attività è a numero contingentato e su prenotazione compilando il form on Line sul sito

http://www.turismoinlanga.it/it/vendemmia-nelle-terre-del-Derthona/

oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inviando un sms al 331.9231050

Le visite in azienda che comprendono anche l'esperienza in vigna è una degustazione sono gratuite . L'attività si svolgerà anche in caso di maltempo limitando l'uscita in vigna.

 

IL CALENDARIO DELLA VENDEMMIA NELLE TERRE DEL DERTHONA

            Domenica 20 Settembre 2020 

 

Ezio Poggio, LOC. Colombaie 1, Vignole Borbera

La Colombera, strada Comunale per Vho 7, Tortona 

Valli Unite, Cascina Montesoro 1, Costa Vescovato 

Vigneti Massa, Piazza Capsoni 10, Monleale 

Vigneti Repetto, loc. Castellazzo , Montemarzino

 

            Domenica 27 Settembre 2020

 

Boveri Luigi, Via XXSettembre 6, Costa Vescovato 

Cascina Gentile, Strada per San Cristoforo 11, Capriata d'Orba 

Cascina Gianbolino , Via Gianbolino 3, Carbonara Scrivia

Mandirola, Via Roma 29, Casasco 

Nebraie, Fraz. Sisola 11, Rocchetta Ligure 

 

            Info e Prenotazioni 

compilare il forum on Line sul sito www.turismoinlanga.it, 

oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

oppure inviare sms al 331.9231050

“VINO AL VINO 2020”, VIVERE LA “BIO-TERRITORIALITÀ”: UN’EDIZIONE SPECIALE NELLE AZIENDE DI PANZANO!

 

 

 

 

Sabato 19 e Domenica 20 Settembre, dalle 10:00 alle 18:00, i visitatori potranno raggiungere – con il proprio mezzo - i produttori dell’Unione Viticoltori per degustare l’eccellenza panzanese…direttamente nelle aziende!

 

Riconoscere un’occasione nelle difficoltà.
Nei molti incontri dell’Unione Viticoltori di Panzano in Chianti, ci siamo confrontati con sincerità e condivisione d’intenti, abbiamo sollevato dubbi e ci siamo posti quesiti, fino a cogliere il valore più profondo della nostra decisione: Si, “Vino al Vino 2020” ci sarà e ne siamo orgogliosi. 

 

Dal 1995, ormai 25 anni fa, il mese di settembre consolida il rapporto tra abitanti e produttori vinicoli di Panzano in Chianti, accomunati dal raccontare al visitatore la bellezza di questa terra che definiamo - con vanto - “nostra”. 

Un invito a scoprire l’eccezionale unicità del Chianti Classico che si riscopre nel degustare un bicchiere di buon vino e nel respirare l’aria di un lifestyle dai contenuti “slow”, all’insegna della qualità.  

 

“Vino al Vino”, in questo 2020 segnato dalle incertezze, è la tradizione che resiste: sabato 19 e domenica 20 Settembre le 22 aziende dell’Unione Viticoltori apriranno le proprie porte – dalle ore 10:00 alle 18:00 - per accogliervi in un’edizione itinerante della manifestazione, pensata nel rispetto della salute pubblica e delle disposizioni vigenti in materia anti-Covid.

 

Il visitatore raggiungerà Piazza Bucciarelli di Panzano in Chianti dove troverà, a differenza degli altri anni, un unico stand: qui acquisterà il calice di “Vino al Vino 2020” e riceverà ogni informazione necessaria per partire, con il proprio mezzo, alla volta delle aziende locali e degustare vini Chianti Classico in versione Annata, Riserva, Gran Selezione e vini IGT.

Una mappa con degli itinerari suggeriti, il bicchiere con il logo dell’Unione per accedere gratuitamente alle degustazioni , saranno il bagaglio di viaggio per vivere un tour esperienziale che pone al centro il fattore umano: entrare nelle aziende sarà l’opportunità per confrontarsi direttamente con i produttori, per conoscere come e dove nasce il nostro vino realizzato nel rispetto di un ambiente eterogeneo ed unico. 
Per ammirare il nostro paesaggio senza doverlo immaginare.
Per immergersi nella “Bio-Territorialità” che contraddistingue Panzano in Chianti, circondato tra vigne allevate per il 90% secondo i criteri della viticoltura biologica.

 

Vi aspettiamo dalle 10:00 alle 18:00.

 

L’Unione Viticoltori di Panzano in Chianti

Le aziende vitivinicole di Panzano in Chianti che costituiscono l’Unione Viticoltori sono: Cafaggio, Casaloste, Candialle (non parteciperà alla manifestazione), Castello dei Rampolla, Casenuove, Cennatoio, Fontodi, Il Molino di Grace, Il Palagio, La Massa, La Quercia, Le Cinciole, Le Fonti, Monte Bernardi, Rignana, Panzanello, L’Orcio e Ca di Pesa, Renzo Marinai, Tenuta degli Dei, Vecchie Terre di Montefili, Vignole, Vallone di Cecione.

 

Appunti per il visitatore

Partecipare a “Vino al Vino 2020” è molto semplice:

  • Non serve la prenotazione
  • Vi basterà raggiungere Piazza Bucciarelli dove acquisterete il calice e riceverete una mappa con itinerari suggeriti (ma non obbligatori) per accedere gratuitamente alle degustazioni nelle aziende.
  • Le aziende dovranno essere raggiunte con il mezzo di proprietà (auto, motorino, vespa, etc.) o, se siete amanti del “walking style”, a piedi.
  • Le aziende vi accoglieranno dalle 10:00 alle 18:00.

 

 

Silvia Fiorentini

ORANGE WINE, I VINI BIANCHI CHE CI RIPORTANO INDIETRO NEL TEMPO

 

Moda, tendenza o semplicemente vini che piacciono ad un numero sempre maggiore di persone? I vini arancioni che fanno impazzire il mondo si possono gustare domenica 18 e lunedì 19 ottobre per la 3a edizione del salone “Orange Wine, il nuovo colore del bianco” alla Corte La Faggiola di Piacenza

 

Da vini di nicchia i bianchi macerati sono diventati una tendenza consolidata anche in Italia e sono sempre più numerose le enoteche e i wine bar che li propongono nelle proprie carte dei vini. Si tratta di uve bianche vinificate come si usa fare per i vini rossi, cioè mantenendo il mosto a contatto con le bucce per un periodo più o meno lungo di tempo ottenendo così vini dal colore intenso che varia dall’ambrato all’arancione pieno fino al bronzo.

Le più interessanti espressioni di questa tipologia di vini, proposte da vignaioli naturali, vi aspettano domenica 18 e lunedì 19 ottobre 2020 alla 3a edizione di “Orange Wine, il nuovo colore del bianco” che si svolgerà alla Corte La Faggiola a Gariga di Podenzano, nella campagna piacentina. Un’antica corte agricola inaugurata nel Novecento, oggi suggestivo spazio eventi che dispone, oltre alle sale interne, di un’area riparata sotto i portici e di uno spazioso cortile.

Questa edizione ospiterà una nutrita rappresentanza di vignaioli naturali provenienti dalla Sicilia, isola dalla grande tradizione enoica che sa offrire anche al winelover più curioso, appassionanti sorprese. Potrete assaggiare vini di Pantelleria, Scicli, Marsala e di altri interessantissimi terroir, tutti vinificati a contatto con le bucce come da tradizione.

Un gustoso viaggio attraverso l’Italia del vino che coinvolgerà tutte le regioni, toccando anche Friuli e Piemonte, Emilia Romagna e Toscana, offrendo una variegata panoramica di colori e sapori. Saranno presenti una cinquantina di vignaioli che hanno scelto l’agricoltura biologica o biodinamica e che vinificano le proprie uve con metodi tradizionali. Un tuffo tra profumi e sapori mai banali, alla scoperta di vitigni e vini davvero straordinari per un vino né rosso, né bianco: orange.

La ristorazione, rigorosamente in abbinamento ai vini orange, sarà curata dai fratelli Pavesi che proprio all’interno della Corte la Faggiola gestiscono il loro ristorante - l’Ostreria - che propone la cucina tradizionale piacentina.

L’evento è organizzato da Echofficine, associazione culturale che da oltre dieci anni con il progetto Sorgentedelvino stimola la conoscenza del vino secondo natura.

Per questa particolare edizione l’invito a tutti è quello di osservare le precauzioni di sicurezza per fermare la diffusione del Covid-19, le modalità sono disponibili sul sito, ma non saranno troppo difficili da rispettare.

Le degustazioni ai tavoli dei produttori di “Orange Wine” apriranno domenica 18 ottobre e lunedì 19 ottobre 2020 dalle 10 alle 18. L’ingresso è di 20 euro, ridotto 15 euro. Maggiori informazioni sul sito www.orangewine.it.

 

Per informazioni: www.orangewine.it - Tel: 348 -7186660 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 Barbara Valla

FESTIVAL NAZIONALE SPUMANTITALIA 2021 – TERZA EDIZIONE

Un appuntamento per tutti gli appassionati degli spumanti italiani dal 21 al 24 Gennaio 2021 sul Lago di Garda 

 

Prende il via l'organizzazione della terza edizione del più importante evento collegato al mondo spumantistico nazionale in programma sul Lago di Garda dal 21 al 24 gennaio 2021. Il passaggio di mano fra la Andrea Zanfi Editore e la Bubble's Italia certamente darà un ulteriore impulso alla manifestazione almeno in termini di novità e coinvolgimento del network di aziende, Consorzi e operatori del settore. Una kermesse che quest'anno prevederà la presenza del sistema spumantistico internazionale e la presenza di maison straniere oltre a momenti di confronto, giornate di lavoro aperte a tutti gli attori coinvolti nella filiera. Ben quindici Master Class permetteranno a quanti amano le "Bolle" di degustare le tipologie di spumanti realizzati in tutta Italia così da valutare quale sia l'evoluzione del sistema e la qualità raggiunta dalla produzione nazionale. Un importante e affidabile comitato tecnico scientifico è ormai da mesi già a operativo per definire un programma degno di un Festival Nazionale originale e innovativo. 

 

Federica Schir - MediaWine

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica