NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

Eventi enoici culturali

AVIO: PALIO NAZIONALE DELLE BOTTI

 

La Città del Vino ospita la finalissima del Palio Nazionale delle Botti

 

Degustazione vini, visite ai vigneti e cena nelle corti dei sapori con musica, teatro di strada, tamburini e personaggi fantastici a pochi chilometri da Verona.

Con “Uva e dintorni” il Trentino festeggia l’inizio della vendemmia. L’appuntamento è il primo weekend di settembre a Sabbionara d’Avio, il borgo del castello del FAI. Qui potrai immergerti nell’atmosfera di un tempo, tra scorci di vita medievale e antichi mestieri.

 

Scopri il mercatino degli hobbysti e quello dell’artigianato e partecipa al corso del pane con i contadini di Matilde o alle visite guidate ai vigneti della zona con degustazione dei vini locali o alle dimore storiche di Avio. Per cena ti consigliamo di gustare i menù tipici proposti nelle corti dei sapori con arrosticini, stinco, salumi e formaggi locali, dolci fatti in casa, vino, grappa e caffè.

Spettacoli itineranti e musica animeranno le vie del centro storico durante tutta la festa.

Cuore dell’evento enogastronomico, la finalissima del Palio Nazionale delle Botti tra le Città del Vino, in programma domenica pomeriggio. La sfida è contraddistinta da quattro prove: la spinta della botte in salita, lo slalom parallelo sempre con una botte, la pigiatura dell’uva e per concludere con il riempimento della botte a “secchiate” d’acqua.

 

Gran finale, la sera, con il tradizionale spettacolo pirotecnico “Incanto”, che ben conosce chi da anni frequenta questo vivace appuntamento di fine estate.

Uva e dintorni ti aspetta in Trentino, a pochi chilometri da Verona.

Scopri il programma dettagliato dell’evento!

 

 

 

PALAZZO  PESCE “DI  VINO  E  DI  ALTRE  VIRTÙ”

 

LETTURE, RECITAZIONE E SOPRATTUTTO VINI!

UN’IMPERDIBILE SERATA NELLA FRESCA CORTE DELL’ANTICA DIMORA

 

Sabato 24 agosto a partire dalle ore 20

 

 

 

Mola di Bari. Palazzo Pesce, la dimora settecentesca diretta con autorevole piglio dal mezzosoprano Margherita Rotondi, ripete la felice esperienza della “degustazione culturale” e sabato 24 agosto alle 20 presenta lo spettacolo “Di vino e di altre virtù”, un viaggio unico nel mondo del vino, nella sua poesia millenaria, nel sua eterna seduzione.

L’occasione è giusta per degustare una selezione dei vini Cardone, la cantina immersa nella luce abbacinante della Valle d’Itria, nata nel 1070 grazie ai sogni e all’ambizione di Giuseppe e Franco Cardone che acquistarono uno stabilimento vinicolo alla periferia di Locorotondo, dando così vita a quella che oggi è una delle più antiche e prestigiose aziende vitivinicole a conduzione familiare della Puglia, oggi condotta dalle nuove generazioni con la passione e la sapienza del passato esaltate dalle più moderne tecnologie.

La degustazione sarà guidata e sottolineata da Elisabetta Aloia e Angelo Tanzi che coinvolgeranno il pubblico presente in uno spettacolo itinerante fra gli ambienti eleganti della dimora nobiliare di Mola di Bari: vino e recitazione diventano così due sapori da assaporare in armoniosa alternanza. Non mancherà ovviamente la presenza di un esperto sommelier, Gianni De Gerolamo, che racconterà le storie e i segreti celati dietro ogni bottiglia e suggerirà gli abbinamenti migliori con i prodotti gastronomici pugliesi, preparati per l’occasione da

 

 

 

Pierangelo De Monte in collaborazione con il Ristorante “Puglia in Bocca” e serviti fra le pietre bianche e la vegetazione esotica della corte interna.

Sono previsti massimo 3 gruppi di 30 persone ciascuno; lo spettacolo-degustazione dura circa un’ora e un quarto e inizierà per ogni gruppo con queste scadenze orarie: ore 20:00, ore 20:45, ore 21:30. Dato il numero esclusivo di posti disponibili, è necessaria la prenotazione.

 

Ticket: 20 euro

 

Sabato 24 agosto 2019 h 20.00, h 20.45, h 21.30 | Palazzo Pesce

via Van Westerhout 24, Mola di Bari

Info e prenotazioni: 3931340912 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Giulia Ambrosio

 

Ufficio Stampa e Pubbliche Relazioni di Palazzo Pesce

https://palazzopescelocationeventi.com/

 

https://www.facebook.com/palazzopescelocationeventi/

https://www.instagram.com/palazzopesce/

 

NOTTI TRA LE NOTE A LEIVI

Calici di Stelle 2019

 

 

 

Dal 2 all'11 agosto torna Calici di Stelle: gli appuntamenti regionali dell'edizione 2019, dedicata all'anniversario dello sbarco sulla luna

 

Degustazioni, osservazioni delle stelle, concerti, passeggiate al tramonto nelle vigne: in tutta Italia occhi rivolti al cielo per la settimana più magica dell'estate

 

Anche per il 10 agosto 2019, notte di San Lorenzo, notte di stelle cadenti, l’Associazione Nazionale Città del Vino e il Movimento del Turismo del Vino promuovono Calici di Stelle, l’evento estivo più atteso dagli enoturisti, in programma in tutta Italia nelle piazze e nei luoghi più belli di oltre duecento Città del Vino e in centinaia di Cantine aderenti al Movimento, per tanti appuntamenti che potranno essere organizzati durante il periodo che va dal 2 all’11 agosto.

 

Quest’anno l’evento è dedicato al cinquantesimo anniversario del primo sbarco dell’uomo sulla luna avvenuto il 20 luglio 1969 ad opera degli astronauti americani della navicella spaziale Apollo 11.

La luna e le stelle cadenti, cielo sereno permettendo, potranno essere ammirate non solo volgendo lo sguardo verso il cielo ma anche approfittando della collaborazione con l’UAI, l’Unione Astrofili Italiani che anche per questa edizione sarà in prima linea per garantire la riuscita dell’evento.

 

«Il messaggio che vogliamo rinnovare con Calici di Stelle, quest’anno dedicata ai 50 anni dal primo allunaggio, è che il vino è sopratutto cultura e piacere. Quindi bere bene, in modo consapevole e sempre con moderazione. Le piazze e le strade delle nostre Città del Vino accoglieranno turisti ed appassionati per una grande festa che si ripete e si rinnova ogni anno» afferma il presidente di Città del Vino, Floriano Zambon.

 

 

 

 

«Il vino, le stelle, i viaggi hanno in comune la capacità di far sognare le persone – ribadisce Nicola D'Auria, presidente di Movimento Turismo del Vino Italia – e la nostra associazione ha l'obiettivo di far vivere agli enoturisti momenti che vadano oltre la semplice degustazione. Con Calici di Stelle portiamo in piazza la nostra voglia di raccontare l'esperienza di visita in cantina, per coinvolgere tutti i partecipanti in una serie di serate magiche, alla scoperta di questa magnifica bevanda che è il vino».

 

GLI EVENTI

Numerosi gli eventi che animeranno cantine, piazze e borghi di tutta Italia dal 2 all'11 agosto. Il Movimento Turismo del Vino Abruzzo è pronto a festeggiare Calici di Stelle con cene nei vigneti e interessanti degustazioni storiche nelle diverse cantine, che si ritroveranno l'8 agosto a Ortona per una serata magica nella quale saranno protagonisti i migliori vini abruzzesi in abbinamento a piatti della tradizione marinara regionale, dell’ottima musica e il cielo stellato che accompagna le notti agostane del Castello Aragonese a picco sul Mare Adriatico.

 

MTV Basilicata accoglierà gli enoturisti al Castello Baronale di Policoro con un walkaround tasting di etichette delle cantine associate, degustazioni di piatti tipici e intrattenimento musicale.

 

In Calabria ci si dà appuntamento sulla vetta del Monte Stella, dominante la Vallata dello Stilaro e la costa dello Ionio, per gustare i vini del territorio e parlare di stelle, oppure a Longobardi, dove gli enoappassionati potranno passeggiare, assaggiare i prodotti tipici locali e assistere a un'interessante iniziativa convegnistica sul brigantaggio.

 

In Campania sarà possibile lasciarsi conquistare da un viaggio sensoriale tra vino, stelle, musica e cibo in Costiera Amalfitana, nel belvedere di Ravello, mentre nel cuore dell'Irpinia si terrà un importante convegno sulla promozione del territorio vitivinicolo. A Guardia Sanframondi torna Vinalia, manifestazione enogastronomica con esposizione e degustazione di vini e prodotti tipici della Regione Campania, in programma dal 4 al 10 agosto. Melizzano, invece, entra nel vivo di Calici di Stelle con l'iniziativa Ri-torna Melizzano Wine Experience.

 

In Friuli Venezia Giulia appuntamenti col MTV FVG a Grado venerdì 9 e sabato 10 agosto, dove i vini saranno presentati, oltre che dagli stessi produttori, anche dall'animatore del vino Giovanni Munisso, e ad Aquileia l'11 e lunedì 12 agosto, dove il vino del territorio farà da protagonista accompagnato da degustazioni dei sapori dell’Agro Aquileiese.

 

Nelle Marche si passerà dalle meraviglie sotterranee alle meraviglie del cielo a Osimo, con degustazioni e visite guidate a lume di candela alle grotte "Simonetti". Sarà possibile inoltre passeggiare lungo i torrioni dello storico camminamento La Scarpa a Morro d'Alba, dove sono previste osservazioni della volta celeste con telescopi.

 

Il Lazio accoglie Calici di stelle con una serie di iniziative nelle piazze e nelle cantine del MTV Lazio in cui enogastronomia, arte e astronomia si fondono per dare vita a una serata magica, tra performance di pianoforte, osservazione del cielo stellato, passeggiate in vigna al tramonto e cene sotto le stelle.

 

Ad Albenga, in Liguria, grande festa sul lungomare con la presenza dei produttori dei vini del territorio e dei sommelier per accompagnare le degustazioni negli  accostamenti con i prodotti tipici locali. Il tutto con buona musica dal vivo.

 

In Lombardia, a Salice Terme, MTV Lombardia organizzerà una degustazione itinerante, mentre a Milano il Planetario sarà “sede perfetta” per osservare la volta celeste e poi proseguire con la degustazione all'aperto nei Giardini Indro Montanelli. Il tradizionale BancoAssaggio di Calici di Stelle a Casteggio, inoltre, farà da cornice al concerto del circuito Festival Ultrapadum “50 anni di Musica, Storia e Luna” – Un percorso storico di Musica Italiana e Internazionale”, con risottata a fine concerto. A Sondrio, Città del Vino rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con i rinomati vini di Valtellina, la buona musica e la degustazione di prodotti gastronomici locali.

 

Il Piemonte brinda alla luna e alle stelle, non solo nelle cantine, ma anche dal "Balcone del Monferrato", nel paese di Albugnano, mentre la serata del 10 agosto sarà l'occasione per celebrare a Ghemme l'importante ricorrenza dei 50 anni dal riconoscimento della Denominazione. Calamandrana entra nella programmazione di Calici di Stelle: il Festival di satira pop "TUCO" incontra i produttori della Bottega del Vino di Calamandrana.

 

 La Puglia sarà animata da diversi appuntamenti eccezionali, come le tre serate organizzate dal MTV Puglia in tre fra le più belle masserie della regione, le Cene conviviali di Calici di Stelle e le proposte di itinerari nei luoghi della cultura e dell’archeologia. Tra le new entry pugliesi, di Città del Vino, a Galatina sarà allestita una"Via dell'Olio e dei Dolci", con performances jazz in diverse location della città.

 

In Sardegna la magia della notte stellata sarà arricchita dal fascino della location: la degustazione, organizzata da MTV Sardegna, si terrà a Barumini, importante sito archeologico nuragico. Calici di Stelle torna anche a Usini, cortile dell' "Ex-Mà" (Ex-Mattatoio), con una degustazione riservata ad un massimo di 280 persone, organizzata da Città del Vino.

 

Decine di migliaia di wine lovers sono attesi in Sicilia a Castiglione di Sicilia per scoprire i vini dell'Etna negli angoli più suggestivi del centro storico, oppure nella a Partinico, new entry di Città del Vino, spettacolare location della Real Cantina Borbonica, voluta da Ferdinando I di Borbone e nel Museo dei Pupi Siciliani, patrimonio UNESCO.

Le cantine di MTV Toscana apriranno le porte agli enoappassionati: vino e offerta culturale, insieme alla magia dei territori sotto le stelle, sono l'abbinamento vincente della manifestazione, in una formula che unisce la filosofia del buon bere a eventi, spettacoli, design e arte. Tra gli appuntamenti di Città del Vino torna anche quest'anno a Siena il fortunato connubio tra arte e vino, che propone agli enoappassionati, ai turisti e ai cittadini una serata magica con degustazioni e aperture straordinarie notturne delle location museali cittadine. Il 10 agosto Calici di Stelle torna a Montepulciano con degustazioni in cantina, mercatini, concerti live sotto le stelle ed esibizioni di Sbandieratori e Tamburini.

 

Il MTV Trentino Alto Adige si dà un appuntamento "astro-enogastronomico" presso il Rifugio Patascoss di Madonna di Campiglio il 10 agosto, con un aperitivo in terrazza, una cena 100% trentina in rifugio in abbinamento ai vini delle cantine presenti e l'osservazione guidata delle stelle, in compagnia degli astrofili e di alcune distillerie trentine. In Alto Adige, a Bolzano, come ogni anno in occasione della Notte di San Lorenzo, Città del Vino invita a trascorrere una piacevole serata alla scoperta dei vini tipici della città lungo la suggestiva Via dei Portici. 

 

Interpretando con entusiasmo il tema dell'edizione il Movimento Turismo del Vino Umbria invita tutti i turisti del vino nelle 18 cantine aderenti della regione per sognare, osservando la Luna e le stelle tra i vigneti, con i racconti degli esperti, in una serata allietata da eccellenze enogastronomiche imperdibili. Non mancheranno anche le Città del Vino della regione, che sempre nella stessa notte, renderanno le più suggestive piazze e i vicoli ricchi di sapori e sentori.

 

Il Movimento Turismo del Vino Veneto, Città del Vino e Veneziaeventi propongono la 7^ Edizione di Calici di Stelle a Cortina d'Ampezzo, sulla terrazza dell' Hotel De la Poste, sabato 10 Agosto 2019, mentre il 3 agosto l’appuntamento sarà a Martellago dove il MTV Veneto propone iniziative tra vino e arte e attività per i più piccoli. Città del Vino si dà appuntamento a Conegliano, nella splendida cornice del Castello di Conegliano, venerdì 2 e sabato 3 agosto, per una nuova edizione di Calici di Stelle. 

 

Calici di Stelle è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell’accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV.

Partner istituzionali: Vinitaly, AEE Asosiacion, Enit

Sponsor: RCR, Goldplast, Wineplan, Offerspans

Media partner: PleinAir, L’Eco della Stampa, Intravino, Italia a Tavola, Food&Wine, Cucina&Vini

 

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO. L'Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera circa 900 fra le più prestigiose cantine d'Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell'accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell'ambiente e dell'agricoltura di qualità.

 

CITTÀ DEL VINO. L'Associazione nazionale Città del Vino, nata a Siena il 21 marzo 1987, riunisce 420 Comuni italiani; opera per la promozione e la valorizzazione dei territori del vino attraverso progetti di marketing territorial

 

Chiara Caliceti

“IN WINE THE TRUTH”: CINEMA D'AUTORE, RACCONTI DI ARCHITETTURA E VINO

  

  

Dal 25 luglio al 15 ottobre le cantine della rete di Toscana Wine Architecture saranno palcoscenici d'eccezione per la proiezione di film sull'architettura

 

Una cantina di design, un paesaggio da cartolina, un bicchiere di ottimo vino, cosa aggiungere per rendere perfetta una serata estiva? Un bel film d'autore, che magari leghi il contenuto al luogo che lo ospita.

ProViaggiArchitettura e Toscana Wine Architecture in collaborazione con Milano Design Film Festival presentano: “In wine the truth”, un cartellone di appuntamenti per unire tre passioni: vino, architettura e cinema. Un dialogo tra la prima e la settima arte, allietato dalla degustazione di vini di grande qualità, immersi in un contesto che non è neutro, ma contribuisce al significato del contenuto.

 

Ogni evento porta alla scoperta di una cantina, della sua storia e dei suoi prodotti e, per sottolinearne l’unicità, ad ognuna sono stati abbinati una parola e un film che corrispondono a un’attitudine, a uno stato d’animo. Complice il vino che come scriveva Orazio - In vino veritas - aiuta a mostrare e a renderci più autentici.

 

Architettura e cinema ruotano attorno al comune fondamento come arti dello spazio, e anche la luce giuoca un ruolo fondamentale, tanto che lo scrittore e drammaturgo Jean Cocteau  scriveva: “Il cinema è la scrittura moderna il cui inchiostro è la luce.”

 

Questi stessi elementi si ritrovano nelle cantine di Toscana Wine Architecture: l'uso sapiente della luce, con affacci capaci di illuminarne gli spazi interni, grazie a fonti luminose naturali che coniugano il risparmio con l'arte visiva; l'utilizzo dello spazio che combina l’esigenza funzionale, per la produzione e la conservazione del vino, alla capacità di creare scenari unici. Luce e spazio sono fattori sostanziali che contribuiscono alla qualità che si assapora nel bicchiere.

 

Le serate prevedono la visita guidata alla cantina, la degustazione di vini con assaggio di prodotti tipici e la visione di un film sull'architettura.

Si parte il  25 luglio dalla Cantina Salcheto a Montepulciano con: “Bauhaus Spirit: 100 Years of Bauhaus” di Niels Bolbrinker e Thomas Tielsch, si prosegue il  2 agosto a Caiarossa, a Riparbella con: “Fallingwater. Frank Lloyd Wright’s Masterpiece” di Kenneth Love. L'8 agosto sarà la volta di Rocca di Frassinello, a Gavoranno, con il film: “Il potere dell’archivio. Renzo Piano Building Workshop” di Francesca Molteni; e il 22 agosto a Petra, in quel di Suvereto, verrà proiettato: “My Architect: il viaggio di un figlio” di Nathaniel Kahn, per chiudere il mese di agosto il 29 alla Cantina di Montalcino con: “Palladio” di Giacomo Gatti. Il 6 settembre si apre alla Fattorie delle Ripalte all'Isola d’Elba con: “Tobia Scarpa. L’anima segreta delle cose” di Elia Romanelli, e Volevo essere Walt Disney (Alessandro Mendini) di Francesca Molteni per chiudere il 15 ottobre a Colle Massari, a Cinigiano con: “Modern Tide: Midcentury Architecture on Long Island” di Jake Gorst.

La quota di partecipazione è di 35,00 € e per gli architetti sono previsti 2 crediti formativi professionali.

Per informazioni e prenotazioni: https://www.proviaggiarchitettura.com/calendario/?tag=in-wine-the-truth

 

Per ulteriori informazioni: www.winearchitecture.it

Contatti stampa: Daniela Mugnai - COFFEE 347 8288287 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Toscana Wine Architecture è una rete, costituita nel 2017, che riunisce 14 cantine di design (Cantina Antinori nel Chianti Classico, Caiarossa, Cantina di Montalcino, Castello di Fonterutoli, Colle Massari, Fattoria delle Ripalte, Il Borro, Le Mortelle, Petra, Podere di Pomaio, Rocca di Frassinello, Salcheto, Tenuta Ammiraglia - Frescobaldi, Tenuta Argentiera) che hanno fatto singolarmente investimenti significativi e hanno deciso di puntare su una strategia comune, per promuovere il territorio attraverso il legame tra vino e architettura, coniugandolo con l'arte dell'accoglienza. Toscana Wine Architecture viene promosso da Regione Toscana in collaborazione con Vetrina Toscana, Federazione Strade del Vino, dell'Olio e dei sapori di Toscana in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana.

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica