NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

Eventi Go Wine

BERE IL TERRITORIO XVIII EDIZIONE

Al via in tutta Italia la diciottesima edizione del 
concorso letterario nazionale promosso da


“BERE IL TERRITORIO”
Raccontare il vino attraverso un viaggio 

BANDO DI CONCORSO 


1. La diciottesima edizione del concorso letterario “Bere il Territorio” è promossa dalla Associazione Go Wine. 
I partecipanti dovranno redigere un testo-racconto in forma libera che abbia per tema un viaggio in un territorio del vino italiano, evidenziando il rapporto con i valori cari all’enoturista: paesaggio, ambiente, cultura, tradizioni e vicende locali. 

Sono previste due categorie, in base a distinte fasce di età:
a)giovani dai 16 ai 24 anni; 
b)per tutti i soggetti di età superiore ai 24 anni.

2. Ogni concorrente o gruppo potrà partecipare con un solo elaborato inedito, in lingua italiana, della lunghezza minima di due cartelle (3600 battute) e massima di 5 cartelle (9000 battute), redatto anche su supporto magnetico.

3. E’ inoltre istituita, a latere del concorso generale, una sezione speciale riservata agli studenti degli istituti agrari italiani (di età compresa fra i 14 ed i 20 anni). 
In particolare si invitano gli studenti a svolgere un approfondito e originale lavoro di ricerca che abbia come tema i vitigni autoctoni, della propria zona di provenienza o di altre aree. Nell’elaborato essi potranno tenere conto delle conoscenze acquisite durante il corso di studio e trattare l’argomento attraverso uno specifico elaborato. 
La partecipazione al Concorso è consentita a singoli studenti oppure a piccoli gruppi non inferiori a 5 persone. Gli elaborati dovranno avere la medesima lunghezza di cui all’art. 2, salvo eccezioni dettate dal lavoro di ricerca a cui sono chiamati.

4. Ogni testo dovrà contenere, in calce, le generalità del concorrente: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono ed eventualmente il riferimento dell'Istituto di appartenenza.

5. Gli elaborati dovranno pervenire, in tre copie dattiloscritte e su supporto magnetico, entro il 12 marzo 2019, tramite posta, al seguente indirizzo: 

Concorso “Bere il territorio” - Go Wine
Via Vida, 6 - 12051 Alba (Cn).


6. Gli elaborati saranno sottoposti al vaglio della giuria composta da Gianluigi Beccaria e Valter Boggione (Università di Torino), Margherita Oggero (scrittrice), Marco Balzano (scrittore), Bruno Quaranta (La Stampa-Tuttolibri), Massimo Corrado (Associazione Go Wine).

7. Saranno selezionati dalla sezione generale I DUE MIGLIORI TESTI, uno per ciascuna categoria: i vincitori riceveranno ciascuno un premio di euro 500,00.

7a). Sarà selezionato dalla sezione speciale riservata agli Istituti agrari IL MIGLIORE LAVORO DI RICERCA: il vincitore (o il gruppo) della sezione speciale riceverà un premio di euro 500,00.

8) È inoltre istituito un premio speciale a favore di un libro edito durante l’anno 2018 che abbia come tema il vino o che, comunque, riservi al vino una speciale attenzione.
L’autore riceverà un premio in denaro di euro 500,00.

9). I testi rimarranno a disposizione dell'organizzazione del concorso e non verranno restituiti. I concorrenti, accettando senza condizione il presente regolamento, concedono, sin d'ora e senza nulla pretendere, i diritti di pubblicazione a Go Wine.

10). I vincitori, che saranno avvertiti tramite raccomandata, saranno premiati durante la cerimonia che si terrà ad Alba sabato 13 aprile 2019.

11). I giudizi della giuria, che selezionerà le opere, sono insindacabili.

12). Per quanto non previsto dal presente regolamento, le decisioni spettano autonomamente alla segreteria del concorso.



Per informazioni 


Via Vida, 6 12051 Alba (Cn)
Tel. 0173 364631 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.gowinet.it

LANGHE E ROERO IN PIAZZA.. CON LA GRANDA! ALBA

 

Newsletter -  26 ottobre 2018

I prodotti tipici di Langhe e Roero
protagonisti nel centro storico di Alba!


L’Associazione Go Wine, d’intesa con l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba organizza ad Alba la diciottesima edizione della manifestazione “Langhe e Roero in Piazza...con la Granda”.
L'iniziativa si inserisce nel calendario delle manifestazioni dell'88° edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba, e porta nel centro storico della città, una selezione dei prodotti del territorio di Langa e Roero unitamente a specifiche eccellenze gastronomiche di altri siti della Provincia di Cuneo. 


L’edizione di quest’anno si svolgerà da giovedì 1 novembre e a domenica 4 novembre con i seguenti orari: 
- Giovedì 1 novembre dalle ore 10 alle ore 20
- Venerdì 2 novembre dalle ore 10 alle ore 19
- Sabato 3 novembre dalle ore 16.30 alle ore 20
- Domenica 4 novembre dalle ore 10 alle ore 19
Lungo la Via Cavour e in Piazza Duomo, nel cuore del centro storico, saranno di scena i prodotti d’eccellenza del territorio: i formaggi - dal Raschera fino al Castelmagno e – i prodotti della terra – dal Porro di Cervere ai funghi – e alcune delle specialità dolciarie più conosciute - dalle Praline al torrone fino ai ricercati Baci di Cherasco.
E poi ancora: dal Miele al Salame, dalle Tome di Langa ai Ravioli al Plin, il centro storico sarà pervaso dai profumi delle varie specialità.
A ciascun prodotto sarà dedicata una postazione, presso la quale il pubblico potrà degustare e acquistare i prodotti, creando così un percorso mirato delle grandi qualità del territorio albese e della provincia cuneese.

A fianco dell’eccellenza gastronomica non mancherà il vino: presenti direttamente le aziende vinicole oltre ad una grande enoteca, dove saranno presentate in degustazione circa 100 etichette di Langhe e Roero, in rappresentanza della migliore produzione vinicola del territorio.


GLI ESPOSITORI di 

LANGHE, ROERO E DELLA GRANDA

 

I baci di Cherasco – Confetteria Barbero, Cherasco
I cuneesi, i brutti e buoni e le cupete – Pasticceria Bertolino, Fossano
I basin ‘d vila – Maniero Dolci e Cioccolato, Villafalletto
Le paste di melighe – Le Cascine  
Le creme al cioccolato – Obialero

Le marmellate  - Cascina Marianin
Torrone e nocciole pralinate – Banco Torrone 
Il miele – Pozzolo Dario, Bra
La cognà - Cascina delle Grazie, Pralormo

e ancora...
Il castelmagno - Cooperativa La Poiana, Castelmagno
Il raschera e il testun al Barolo – Selezione Damiani, Frabosa Soprana
L’orchidea di Langa (toma) - Antichi Sapori di Langa, Torre Bormida
La mica al pepe rosa e le lonze al Barolo – Boggione Silvano, Monchiero
La farina – Molino Marino Felice, Cossano Belbo
I ravioli al plin e i tajarin – La Cucina delle Langhe, Dogliani
Le albicocche – I Calici, Magliano Alfieri
La bagna cauda, le acciughe al verde e l’antipasto piemontese – I Frutti della Mia Langa, S. Vittoria d’Alba 
I funghi – Inaudi, Borgo San Dalmazzo
Il porro di Cervere – Supertino Caterina, Cervere
Il peperone – Chicco Lidia 
La castagna - Volo Ornella, Boves
I salumi – Prunotto, Alba e Armini 
Il cappone di Morozzo – Consorzio del Cappone di Morozzo 

L'aglio - Az. Capra

Ecco gli ospiti “fuori territorio” di questa edizione:
Le acciughe sotto sale - Cooperativa Mare (Albenga)

L'olio e le olive - Olivicola Canaiella (Savona)

Il riso - Ardizzina (Casale Monferrato)


IL BANCO D’ASSAGGIO 
A fianco dell’eccellenza gastronomica del territorio sarà presente il vino, con una selezione di aziende e di grandi vini di Langa e Roero, espressione del patrimonio viticolo autoctono del territorio.
Vi anticipiamo le denominazioni che potrete degustare presso le aziende presenti direttamente e alla grande enoteca: Roero Arneis, Langhe Favorita, Nascetta, Dolcetto d’Alba, Dolcetto di Diano d’Alba, Dogliani, Barbera d’Alba, Langhe Freisa, Verduno Pelaverga, Langhe Nebbiolo, Roero, Barbaresco, Barolo, Moscato d’Asti.
Una particolare attenzione verrà rivolta al Barolo Chinato, verrà proposta in degustazione una selezione di etichette dei principali produttori della zona. 

Le aziende vinicole presenti direttamente
Bera Pierluigi, Il Bosseto - Trezzo Tinella
Bosco Giovanna - Priocca
Ca ed Curen - S. Stefano Belbo

Cascina Paladin - Canale (solo 3 e 4 novembre)
Cascina Saria - Neive
Cascina del Pozzo – Castellinaldo

Cascina delle Rocche di Moncucco - S. Stefano Belbo

Crota Cichin - S. Stefano Roero (solo 3 e 4 novembre)

Ferro F.lli - Castilgione Tinella 

Rivetti Mario – Alba

Sandri - Castagnito (solo 1 e 2 novembre)
Viglione Antonio e Figli – Monteu Roero
…ed inoltre special guest
Negro Maria Luigina – Loazzolo


Il programma

Dove  
ALBA (Cn) - Centro Storico

Date e orari
Giovedì 1 novembre 
dalle ore 10 alle ore 20
Venerdì 2 novembre 
dalle ore 10 alle ore 19
Sabato 3 novembre 
dalle ore 16.30 alle ore 20
Domenica 4 novembre 
dalle ore 10 alle ore 19
 

 
COME DEGUSTARE I PRODOTTI  

A ciascun eccellenza sarà dedicato uno spazio, presso il quale il pubblico potrà degustare e acquistare i diversi prodotti esposti.


LE DEGUSTAZIONI

A fianco dell’eccellenza gastronomica del territorio sarà presente il vino, con una selezione di aziende e di  grandi vini di Langa e Roero, espressione del patrimonio viticolo autoctono del territorio.

Vi anticipiamo le denominazioni che potrete degustare nell’Isola del Vino: Roero Arneis, Langhe Favorita, Nascetta, Dolcetto d’Alba, Dolcetto di Diano d’Alba, Dolcetto di Dogliani, Dogliani, Barbera d’Alba, Langhe Freisa, Verduno Pelaverga, Langhe Nebbiolo, Roero, Barbaresco, Barolo, Moscato d’Asti.

 Una particolare attenzione verrà rivolta al Barolo Chinato, verrà proposta in degustazione una selezione di etichette dei principali produttori della zona. 

Il costo della degustazione dei vini è di euro 12,00 e consente: la degustazione illimitata presso i produttori presenti e limitata da 4 ticket presso la grande enoteca (ogni ticket darà diritto ad un assaggio ad eccezione di Barolo, Barbaresco e Barolo Chinato che richiederanno 2 ticket)

 SEGUITECI SU 

Per info 

Via Vida, 6 - Alba (Cn)
Tel. 0173 364631 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.gowinet.it

 

Partner di Go Wine

 

 

GO WINE A GENOVA CON CANTINE D’ITALIA

Di Virgilio Pronzati

 

 Massimo Corrado e Arturo Gris con i titolari dei locali premiati

 

Un altro grande evento enoico a Genova, firmato Go Wine.  Giovedì 25 ottobre 2018 nel salone del prestigioso Starhotel President, c’è stata la presentazione e degustazione di grandi vini prodotti da 15 aziende, selezionate e recensite sul volume Cantine d’Italia edito da Go Wine. 

 

Prestigiose cantine di sei diverse regioni, che hanno animato con la loro presenza il banco d’assaggio, proponendo direttamente il pubblico i vini più rappresentativi della loro produzione.

 

Ulteriore occasione per enoappassionati, tecnici e sommelier, di fare un ideale viaggio fra alcuni territori del vino italiano, raccontati da uomini e donne del vino che hanno fatto dell’incontro con il turista del vino una parte importante della loro filosofia aziendale. Motivazioni che hanno richiamato alcune centinaia di visitatori.

 

Ecco le cantine ed i rispettivi vini

 

Cantina Coop. di Quistello - Quistello (Mn): Lambrusco Mantovano D.O.C., Gran Rosso del Vicariato di Quistello I.G.T., Dolce del Vicariato di Quistello I.G.T., Bianco di Quistello I.G.T., 80 Vendemmie IGT

Cantine del Notaio – Rionero in Vulture (Pz): Spumante M. Classico  2013, Aglianico Il Sigillo 2004 e 2012 

Casa Paladin – Annone Veneto (Ve): Turranio Sauvignon Blanc 2017, Prosecco Extra Brut Millesimato 2017, Chianti Classico Capotondo 2015 

Cascina Belvedere 1932 – Mornese (Al):  La Giacometta Brut 2008, Rosso Podestà 2015 e 2017

Cascina Gilli – Castelnuovo Don Bosco (At): Piemonte Doc Chardonnay Rafé 2017,  Monferrato Doc Chiaretto Lirico 2017, Freisa d’Asti Doc: Luna di Maggio 2017,  Il Forno 2017 e Superiore Arvelé 2015, Piemonte Doc Bonarda Moyé 20127, Barbera d’Asti Docg Le More 2017, Malvasia di C. vo Don Bosco Gilli 2017. 

Castello Bonomi - Coccaglio (Bs): Franciacorta Brut Rosé 2011, Franciacorta Brut Cru Perdu, Franciacorta Satin

De Tarzal - Isera (Tn): Trento Doc Brut, Moscato Giallo 2012, Gewurztraminer 2011, Marzemino d’Isera 2016, Lagrein 2015, Pinot Nero 2013

Luca Ferraris – Castagnole Monferrato (At), Ruchè di Castagnole Monferrato Docg :Vigna del Parroco 20126, 2017, 2015 

Gulfi – Chiaramonte Gulfi (Rg): Caricanti 2015, Rosà 2013, Neroibleo 2015,  Neromaccari 2013, Nerobufaleffi 2013

La Bollina – Serravalle Scrivia (Al): Gavi Docg Benefizio 2017, Gavi Docg Ventola 2017, Monferrato Doc: Chiaretto Tinetta 2017, Rosso Minetta 2016, Rosso Bricchetta 2016

Poderi Moretti – Monteu Roero (Cn): Roero Arneis Docg: 2017, San Michele 2016, Accetti 2016, Roero Riserva Docg Benedet 2011, Langhe Doc: Montevada 2013 e Nebbiolo Occhetti 2013

Rocca Rondinaria – Rocca Grimalda (Al):  Spessiàri Dolcetto d’ovada, Sibrà, Retrò, Gesusio Ovada Docg

Tenuta San Mauro – Castagnole delle Lanze (At): Langhe Chardonnay Doc 2017, Alta Langa Docg 2014, Barbera d’Asti Docg Superiore 2016, Barbaresco Docg 2014, Barbaresco Docg Canova 2013 

Torre Varano – Torrecuso (Bn): Falanghina 2017, Aglianico 2013, 

Giacomo Vico – Canale (Cn): Langhe Doc: Favorita 2017, Chardonnay 2015, Roero Arneis Docg 2017, Barbera d’Alba Doc 2016, Roero Docg 2014, Nebbiolo d’Alba Doc 2016

Antica Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba (Cn): Grappe Riserva da mopnovitigno invecchiate in botti di Whisky,  Rhum e Sherry; Barolo Chinato, Liquore alla Camomilla 

 

Durante la serata, Massimo Corrado presidente di Go Wine e Arturo Gris delegato del Club Go Wine genovese, hanno premiato i seguenti quattro locali genovesi segnalati dai soci del Club di Genova di Go Wine: Prie Rosse, Lo Scalo, Altivini Enoteca e Scalvini. 

 

GO WINE: CANTINE D'ITALIA

GIOVEDI’ 25 OTTOBRE 2018

StarHotel President**** Corte Lambruschini, 4 – Genova

 

CANTINE d’ITALIA

Una serata d’autore, un viaggio tra alcune zone del vino italiano

 

La prima serata dell’autunno 2018 di Go Wine a Genova sarà dedica a Cantine selezionate e recensite sul volume Cantine d’Italia ed a nuove realtà che si affacciano alla collaborazione con l’associazione.
Le cantine animeranno con la presenza il banco d’assaggio e proporranno i vini più rappresentativi della loro produzione, incontrando direttamente il pubblico.
Sarà un’occasione per compiere un ideale viaggio fra alcuni territori del vino, raccontati da uomini e donne del vino che hanno fatto dell’incontro con il turista del vino una parte importante della loro filosofia aziendale.
Come nelle precedenti edizioni di questo evento, nel corso della serata verranno assegnati alcuni riconoscimenti a locali del gusto di Genova e dintorni, che si sono in particolare distinti per la diffusione della cultura del vino.

Vi aspettiamo!

Partecipano al banco d’assaggio

Cantina Coop. di Quistello - Quistello (Mn); Cantine del Notaio – Rionero in Vulture (Pz); 
Casa Paladin – Annone Veneto (Ve); Cascina Belvedere 1932 – Mornese (Al); 
Cascina Gilli – Castelnuovo Don Bosco (At); Castello Bonomi - Coccaglio (Bs); 
De Tarczal – Isera (Tn); Luca Ferraris – Castagnole Monferrato (At); 
Gulfi – Chiaramonte Gulfi (Rg); La Bollina – Serravalle Scrivia (Al); 
Poderi Moretti – Monteu Roero (Cn); Rocca Rondinaria – Rocca Grimalda (Al); 
Tenuta San Mauro – Castagnole delle Lanze (At); 
Torre Varano – Torrecuso (Bn); Giacomo Vico – Canale (Cn).

Conclude la degustazione
Antica Distilleria Sibona – Piobesi d’Alba (Cn).

Programma e orari
Ore 16,30-18,00: Apertura del banco di assaggio riservata ad operatori professionali 
(titolari di ristoranti, enoteche e wine bar)
Ore 18,00: Conferenza di presentazione e consegna dei riconoscimenti ai locali premiati 
Ore 18,30-22,00: Banco d’Assaggio aperto al pubblico alla presenza delle aziend

 Il costo della degustazione per il pubblico è di € 18,00 (€ 12,00 Soci Go Wine, Rid. soci associazioni di settore € 15,00).L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata, benefit non valevole per i soci familiari.  L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2019. 

Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero di eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando un fax al n°0173/361147 o un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.00 di giovedì 25/10 p.v..

 

BUONO... NON LO CONOSCEVO!

GIOVEDI’ 20 SETTEMBRE 2018

Savoy Hotel - Via Ludovisi, 15 – ROMA

 

 

Alla scoperta dei vini autoctoni italiani

 

L’associazione Go Wine riprende l’attività a Roma, dopo la pausa estiva, con l’appuntamento ormai tradizionale di settembre interamente dedicato ai vitigni autoctoni italiani. Un parterre importante di aziende incontrerà direttamente il pubblico, altre aziende partecipano presentando i vini in una speciale Enoteca. Al centro dell’attenzione la ricchezza del vigneto italiano, fatto di tante realtà legate per storia e cultura a diversi territori.

 

Ecco l'elenco delle cantine che saranno protagoniste dell’evento:

Agricola Emme –Piglio (Fr);Benforte Valori e Verdicchio – Cupramontana (An);

Cantina Frentana – Rocca San Giovanni (Ch);Cantina Sociale di Quistello – Quistello (Mn);

Casale del Giglio – Le Ferriere (Lt);Cascina Castlèt – Costigliole d’Asti (At);

Cieck – San Giorgio Canavese (To);Cipressi -San Felice del Molise (Cb);

Colle Ciocco – Montefalco (Pg); Luca Ferraris – Castagnole Monferrato (At);

Marisa Cuomo – Furore (Sa); Fattoria Paradiso –Bertinoro (Fc);

Firriato – Paceco (Tp); Montecappone – Jesi (An);Diego Morra – Verduno (Cn);

Murales –Olbia (Ss);Paltrinieri –Sorbara di Bomporto (Mo);

Poggio della Stella – Tolfa (Rm);Poggiolella – Orbetello (Gr);

Quartomoro di Sardegna – Arborea (Or); Rivera – Andria (Ba);

Scubla – Premariacco (Ud); Tenuta Stella – Dolegna del Collio (Go);

Torre Varano –Torrecuso (Bn);Trebotti – Castiglione in Teverina (Vt);

Triacca – Villa di Tirano (So);Vini Raimondo –Affile (Roma);

Viticoltori del Casavecchia – Pontelatone (Ce).

 

Associazione VITE IN RIVIERA, con una selezione di vini di 25 aziende del Ponente Ligure

Programma e orariOre 16,30 -19,00: Anteprima: degustazione riservata esclusivamente ad un operatori professionali (giornalisti, enoteche, ristoranti, wine bar)Ore 19,00:Breve conferenza di presentazioneOre 19,30 – 22,00: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati

Il costo della degustazione per il pubblico è di € 18,00 (€ 12,00 Soci Go Wine, Rid. soci associazioni di settore € 15,00). L’ingresso sarà gratuito per coloro che decideranno di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata (benefit non valido per i soci familiari). L’iscrizione sarà valevole fino al 31 dicembre 2019.

Per una migliore accoglienza è consigliabileconfermare la presenza alla serata all’Associazione Go Wine, telefonando al n°0173/364631 oppure inviando o un’e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.entro le ore 12.00 di giovedì 20/09 p.v..

 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica