NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

A COMPAGNA

I “VENERDI A PÂXO” DA COMPAGNA - ALLE ORIGINI DI UNA CITTÀ INDUSTRIALE

 

VENERDI’  6  MAGGIO  2022  ALLE  ORE  17,00  A  PALAZZO DUCALE

SALA BORLANDI – SOCIETA' LIGURE DI STORIA PATRIA

(da piazza De Ferrari, atrio primo loggiato, seconda porta a sinistra piano terra)

 

A COMPAGNA PRESENTA IL LIBRO DI  

 

Bruno Giontoni e Franca Balletti Alle origini di una città industriale

Erga Edizioni 

 

Avvincente e precisa analisi della realtà economica e sociale del Ponente genovese a cavallo fra Ottocento e Novecento

 

La presentazione sarà tenuta dagli Autori

con la collaborazione di Francesco Pittaluga,

responsabile de "I Venerdì da Compagna", e Isabella Descalzo.

 

NOTA. Per accedere alla sala della conferenza occorre osservare le disposizioni governative per la lotta al Covid. I posti a disposizione sono 30, numero che non può essere superato. Per questo è necessario prenotarsi inviando una e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la mezzanotte del mercoledì precedente. Le prenotazioni saranno accettate e confermate fino all’esaurimento dei posti.

 

A COMPAGNA: A MIA INSAPUTA

A COMPAGNA

«A MIA INSAPUTA: ESPERIENZE DI VITA E PROFESSIONALI DI UN ANZIANO GIORNALISTA»

 

Martedì 3 maggio 2022 alle ore 17.00 nell’Aula San Salvatore in piazza Sarzano, (all’uscita della metropolitana) A Compagna nell’ambito delle conferenze I Martedì de A Compagna, che l’antico sodalizio cura da oltre quarant’anni, promuove il XXVI appuntamento del ciclo 2021-2022: Aldo Repetto: «A mia insaputa: esperienze di vita e professionali di un anziano giornalista».

 

INGRESSO LIBERO

 

NOTA. Per accedere alla sala della conferenza occorre osservare le disposizioni governative per la lotta al Covid. I posti a disposizione sono 160, numero che non può essere superato.  Non occorre prenotare.

 

Entrato “per caso” nel mondo del giornalismo, come dice lui nel titolo del suo libro “A mia insaputa”, ha trascorso la vita a fare il cronista, iniziando dal gradino più basso e arrivando in alto, Vice Direttore.

Aldo Repetto, 87 anni, giornalista professionista; inizia dalla redazione dell’Agenzia Ansa di Genova. Dopo molta “gavetta” (e molto studio) viene iscritto all’albo dei giornalisti. In breve tempo diventa responsabile della redazione. Per un periodo lavora alla Redazione centrale ANSA a Roma, poi viene inviato alla sede Ansa di Torino, da riorganizzare. Infine, approda all’Ufficio Stampa e Comunicazione del Gruppo Fiat dove ha contatti con i massimi dirigenti. Compiuti i 65 anni decide di tornare a Genova, in pensione. Ma non si ferma. Ha continuato la sua attività con saltuari contratti di consulenza per la comunicazione con Enti e aziende, ed ha scritto un paio di guide gastronomiche, nonché, dopo la malattia della moglie, un libretto dal titolo “Alzheimer, che fare?” Ha scritto anche un romanzo breve dal titolo “Una guida di Pompei”.

 

Info: Per programmi segui il link: 

http://www.acompagna.org/rf/mar/index.htm

 

Per le rassegne fotografiche segui il link:

http://www.acompagna.org/rf/index.htm

 

La conferenza si tiene nell’Aula San Salvatore della Scuola Politecnica dell’Università di Genova in Sarzano (350 posti a sedere). Si tratta della chiesa sconsacrata che è sulla piazza ed è raggiungibile, oltre che con la metropolitana, da piazza Carignano percorrendo il ponte di Carignano (via Ravasco) oppure lungo la direttrice piazza Dante, Porta Soprana, via Ravecca, Sarzano.

Clicca qui per la cartina di Google Maps

 

La copertina del libro

 

 

 Anno sociale 2021-2022

terzo trimestre de I MARTEDI’ DE A COMPAGNA

a cura de A Compagna

Si tengono di martedì alle ore 17.00 nell’Aula San Salvatore della Scuola Politecnica dell’Università in piazza Sarzano dall'uscita della metropolitana.

 

L’Aula San Salvatore è la chiesa sconsacrata presente in piazza Sarzano e raggiungibile, oltre che con la metropolitana, anche con il 35 attraversando il Ponte di Carignano o seguendo la direttrice, tutta in piano, piazza Dante, Porta Soprana, Ravecca.

                                                               

Aprile

26) Storie di mare: le avventure di un comandante nato con la camicia;  a cura di Adriano Priarone e Lorenzo Moretto

 

Maggio

3) A mia insaputa: esperienze di vita e professionali di un anziano giornalista;  a cura di Aldo Repetto

10) Genova nel cinema;  a cura di Renato Venturelli

17) Il mondo dei mercanti Genovesi;  a cura di Giustina Olgiati 

24) Disegni e merletti di una città di mare;  a cura di Marina Marchetti e Luisa De Gasperi

31) Siri, il vescovo quasi Papa;  a cura di Mario Paternostro

 

Giugno

7) Musicisti sulle navi: in viaggio tra sorrisi, canzoni e progetti;  a cura di Mauro Balma e Roberto Iovino

14) Il ruolo dell’Esercito nell’emergenza del crollo del ponte Morandi;  a cura di Gianfranco Francescon

 

CALENDARIO  “VENERDI’ A PAXO”  CICLO. 2021-22

14)-VENERDI’    6 MAGGIO 2022  Bruno Giontoni e Franca Balletti, “Alle origini di una città industriale”

15)-VENERDI’    20 MAGGIO 2022  Gabriella Airaldi, “Essere avari”

LA LANTERNA DI GENOVA, MOLTO PIÙ DI UN FARO

 

I “VENERDI A PÂXO” DA COMPAGNA

 

VENERDI’  22  APRILE  2022  ALLE  ORE  17,00  A  PALAZZO DUCALE SALA BORLANDI – SOCIETA' LIGURE DI STORIA PATRIA(da piazza De Ferrari, atrio primo loggiato, seconda porta a sinistra piano terra)

 

A COMPAGNA PRESENTA IL LIBRO DI Paola Gambaro

 La Lanterna di Genova molto più di un faro

 De Ferrari Editore

 

Un viaggio all’interno del simbolo più conosciuto della nostra città alla scoperta di aspetti e curiosità che forse non tutti conoscono. La presentazione sarà tenuta dall’Autrice con la collaborazione di Francesco Pittaluga, responsabile de "I Venerdì da Compagna", e Isabella Descalzo.

 

NOTA. L’ingresso è libero ma per accedere alla sala della conferenza occorre osservare le disposizioni governative per la lotta al Covid. I posti a disposizione sono 30, numero che non può essere superato, per cui è necessario prenotarsi inviando una e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro la mezzanotte del mercoledì precedente. Le prenotazioni saranno accettate e confermate fino all’esaurimento dei posti. 

 

A COMPAGNA : «LA PICCOLA STORIA DI GAVETTE».

Martedì 19 aprile 2022 alle ore 17.00 nell’Aula San Salvatore in piazza Sarzano, (all’uscita della metropolitana) A Compagna nell’ambito delle conferenze I Martedì de A Compagna, che l’antico sodalizio cura da oltre quarant’anni, promuove il XXIV appuntamento del ciclo 2021-2022: Michele Pittaluga: «La piccola storia di Gavette».

 

INGRESSO LIBERO

 

NOTA. Per accedere alla sala della conferenza occorre osservare le disposizioni governative per la lotta al Covid. I posti a disposizione sono 160, numero che non può essere superato. Non occorre prenotare.

 

L’area industriale di Gavette è situata in val Bisagno, all’altezza di ponte Carrega. Oggi è occupata da Iren, ex AMGA, di cui costituisce l’area logistica, da AMT, che l’adopera come rimessa, da una stazione di rifornimento per il gas auto e da Aster, che utilizza gli spazi come deposito. Altre parti sono occupate da una caserma dei vigili del fuoco e da un paio di campi da tennis a servizio del quartiere. Ma se potessimo tornare indietro nel tempo, anche solo di centovent’anni, assisteremmo a una situazione profondamente diversa. Infatti, alla fine dell’Ottocento, la zona era della famiglia Durazzo Pallavicini che l’aveva affittata ad una società sportiva. Dalle poche fotografie dell’epoca si decifrano un galoppatoio ed una tribuna coperta. Al centro della pista uno spazio, ove si giuocarono le prime eroiche partite di calcio sul territorio italiano. Ma poi...

Il relatore, Michele Pittaluga, è il curatore del Museo dell’Acqua e del Gas e il responsabile dell’archivio storico di Fondazione AMGA.

 

Franco Bampi, Presidente de A Compagna

 

La conferenza si tiene nell’Aula San Salvatore della Scuola Politecnica dell’Università di Genova in Sarzano (350 posti a sedere). Si tratta della chiesa sconsacrata che è sulla piazza ed è raggiungibile, oltre che con la metropolitana, da piazza Carignano percorrendo il ponte di Carignano (via Ravasco) oppure lungo la direttrice piazza Dante, Porta Soprana, via Ravecca, Sarzano.

 

 

 

Anno sociale 2021-2022terzo trimestre de I MARTEDI’ DE A COMPAGNA

a cura de A Compagna

Si tengono di martedì alle ore 17.00 nell’Aula San Salvatore della Scuola Politecnica dell’Università in piazza Sarzano dall'uscita della metropolitana.

 

L’Aula San Salvatore è la chiesa sconsacrata presente in piazza Sarzano e raggiungibile, oltre che con la metropolitana, anche con il 35 attraversando il Ponte di Carignano o seguendo la direttrice, tutta in piano, piazza Dante, Porta Soprana, Ravecca.

                                                               

Aprile

12) Lusignano, Genovesi e Veneziani a Cipro: testimonianze nell’architettura;  a cura di Giorgio Rossini

 

19) La piccola storia di Gavette;  a cura di Michele Pittaluga

 

26) Storie di mare: le avventure di un comandante nato con la camicia;  a cura di Adriano Priarone e Lorenzo Moretto

 

Maggio

3) A mia insaputa: esperienze di vita e professionali di un anziano giornalista;  a cura di Aldo Repetto

 

10) Genova nel cinema;  a cura di Renato Venturelli

 

17) Il mondo dei mercanti Genovesi;  a cura di Giustina Olgiati

 

24) Disegni e merletti di una città di mare;  a cura di Marina Marchetti e Luisa De Gasperi

 

31) Siri, il vescovo quasi Papa;  a cura di Mario Paternostro

 

Giugno

7) Musicisti sulle navi: in viaggio tra sorrisi, canzoni e progetti;  a cura di Mauro Balma e Roberto Iovino

 

14) Il ruolo dell’Esercito nell’emergenza del crollo del ponte Morandi;  a cura di Gianfranco Francescon

 

CALENDARIO  “VENERDI’ A PAXO”  CICLO. 2021-22

 

13)-VENERDI’    22 APRILE 2022  Paola Gambaro, “La lanterna di Genova, molto più di un faro”

 

14)-VENERDI’    6 MAGGIO 2022  Bruno Giontoni e Franca Balletti, “Alle origini di una città industriale”

 

15)-VENERDI’    20 MAGGIO 2022  Gabriella Airaldi, “Essere avari”

 

A COMPAGNA: LA SANTA MESSA ZENEIZE

DOMENICA 27 MARZO 2022 ALLE ORE 17.00 NELLA PARROCCHIA SANTUARIO DI N.S. SIGNORA DI LOURDES E SANTA BERNADETTE IN CAMPI, AFFIDATA A DON OINTO BALLARINI, SI CELEBRERÀ LA SANTA MESSA ZENEIZE ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE “A COMPAGNA”, OFFICIATA DA FRA VITTORIO CASALINO

 

Domenica 27 marzo 2022 alle ore 17.00 nella Parrocchia Santuario di N.S. Signora di Lourdes e Santa Bernadette in Campi, affidata a Don Ointo Ballarini, si celebrerà la Santa Messa Zeneize, organizzata in collaborazione con l'Associazione “A Compagna”, officiata da fra Vittorio Casalino.

La celebrazione della Santa Messa sarà preceduta, con inizio alle ore 16.00, da un breve concerto del Gruppo Folk GAU che proporrà una serie di brani popolari genovesi presentati da Matilde Gazzo.

Nel corso della Santa Messa, le letture saranno a cura del Prof. Franco Bampi.

Sotto è riportata la locandina predisposta in occasione della manifestazione.

 

NOTA.  La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti covid

 

Santa Messa Zeneize

 

 

Processione delle Confraternite

A Compagna parteciperà con il proprio gonfalone

 

Sabato 26 marzo l'Arcidiocesi di Genova e la diocesi di Acqui ricorderanno insieme la patrona delle Confraternite, la Madonna di Misericordia, con una celebrazione solenne nel cuore della città di Genova.

Alle ore 15.30, gli artistici crocifissi e l'arca della Vergine sfileranno in via San Lorenzo partendo da piazza Caricamento verso la Cattedrale di San Lorenzo: le Confraternite affideranno alla Madonna di Misericordia il mondo devastato dalla guerra e pregheranno per la pace.

 

Al termine della celebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Genova, Mons. Marco Tasca, e concelebrata dal Vescovo di Acqui, Mons. Luigi Testore, le confraternite rinnoveranno i loro impegni a servizio dei fratelli e della Chiesa.

2024 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica