NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Siti e Pubblicazioni

Free Wine

 

Freewine a Milano Golosa:
due giorni di gusto e benessere!


Il gruppo di Produttori Freewine sarà a Milano Golosa conoscere fare assaggiare domani e domenica 20 e 21 ottobre al Grand Hotel Villa Torretta di Milano

La manifestazione è organizzata dal Gastronuata Radio24 e vede una bella agenda di eventi, incontri e dibattiti oltre ad un percorso di circa 60 espositori di cui molte botteghe gourmand milanesi! Quindi, altri due giorni di gusto, benessere e qualità! I produttori Freewine Vi aspettano nella zona Best Price! A presto!

DETTAGLI MANIFESTAZIONE

Quando: 20 – 21 ottobre 2012
Dove: Grand Hotel Villa Torretta, Via Milanese, 3 – Sesto San Giovanni – Milano. Per raggiungere la struttura con l'ausilio di un navigatore non aggiornatissimo, suggeriamo di inserire Via Caduti sul lavoro. In questo modo troverete la struttura alla vostra destra
Apertura al pubblico: Sabato e domenica 10.00 – 22.00
Costo biglietto al pubblico: 10 euro, 5 euro ridotto
Sito www.milanogolosa.it

Freewine: dove gustarli?

Sul sito Freewine c'è la mappa per localizzare i Punti Freewine dove assaggiare o acquistare i vini delle aziende aderenti.

Sono indicati ristoranti, enoteche, negozi, supermercati, punti vendita aziendali dove trovare il vino, in tutta Italia. 
La lista è in continua evoluzione

Gustate e fateci sapere il vostro parere!


Canale video su YouTube


I Protagonisti, le storie, i loro vini! Nella foto Luigi Caprara di Villa Medici (Verona)

Su YouTube un canale video Freewinededicato ai suoi protagonisti e al racconto Freewine!
Enjoy!

A Pavia la prima enoteca di soli vini Freewine

A Pavia in pieno centro storico, a due passi dal Ponte Coperto sul Ticino, il Pozzo American Barè il locale che da 30 anni è noto per la qualità dei suoi cocktail e la professionalità del suo titolare, capace di affiancare l’offerta dei classici con ricette creative attente alla salute e alla richiesta di bere bene o leggero.


"Il desiderio di proporre una nuova lista di vini attenti alla salute ed in grado davvero di rispondere a questa crescente domanda, ha determinato una scelta di campo radicale giustificata dalla tipicità e freschezza autentica di questi prodotti e dalla serietà del Gruppo.

Cominciamo - continua Fabio Firmo - con una selezione di prodotti adatti al palato della nostra clientela. Vini con ridotto contenuto di solfiti? E’ possibile! Il Benessere è una questione di gusto!!!"


Pozzo American Bar di Fabio Firmo
Corso Strada Nuova 4/c  27100 Pavia
18,30 - 02,00 chiuso il martedì

pozzoamericanbar.com
pagina facebook

Edit by Fabio Firmo e Antonia Mealli di Pozzo American Bar

Freewine Day al Castello di Stefanago


Due giorni di piacere, del mangiare e del bere all’insegna della salute e del benessere, in una cornice paesaggistica di naturale effetto!

Si è conclusa con successo la manifestazioneFreewine Day al Castello di Stefanago nell’Oltrepò Pavese il 29 e 30 settembredove Freewine ha coinvolto un pubblico crescente e ormai sempre più consapevole del piacere di mangiare e bere bene conciliando consumo, gusto e salute.


Freewine Day è stata l’occasione per incontrare iconsumatori e gli addetti del settore in un comune contesto dove la degustazione ha seguito dibattiti sulle attuali consapevolezze del consumatore e la proposta qualitativa dei vini Freewine: una gamma di aromi e sapori che spaziava da Muller Thurgau, Croatina, Barbera a Lugana, Pinot grigio e Cabernet Franc per giungere fino al Nero di Troia e il Montepulciano d’Abruzzo, solo per citarne alcuni.


Le aziende che hanno partecipato e raccontato i loro vini: Cantina Sociale di Roverè della Luna, CITRA, La Travaglina (Stefano Bottiroli sotto durante la presentazione), Masseria Duca d’Ascoli, Quinta della Luna, Sei Terre, Villa Medici, Pisoni, Vini Baruffaldi del Castello di Stefanago.
Leggi qui la notizia


Vuoi sapere di più di Freewine?

Richiedi informazioni scrivendoci qui

Cinquesensi News

 


 
 
 
 

Dolcemente Pisa ha selezionato 
nella vasta produzione di letteratura enogastronomica italiana
tre libri che affrontano tre temi diversi.
Si inizia alle 14 di sabato con Toni Brancatisano:
un vero e proprio manuale di pasticceria
dedicato a chi vuole imparare a preparare torte da sogno.

Alle 18,30 si continua con due autori 
Martina Liverani Rocco Moliterni
che hanno indagato il pianeta cibo e, in particolare, i dolci
da un punto di vista molto particolare: 
la prima dimostra, facendo molto piacere ai golosi, l'inutilità delle diete
il secondo scorre i vizi e le virtù del nostro paese utilizzando il cibo come viatico.
A provocare la discussione, Gualtiero Marchesi.

I due appuntamenti si svolgono
SABATO 3 NOVEMBRE in SALA DEGUSTAZIONI


Programma presentazioni
Programma completo della manifestazione
 
     
 
LA TORTA PERFETTA DI TONI
Editore: Gribaudo
ore 14


Toni Brancatisano presenta il suo primo libro
che rimanda già nel titolo al programma televisivo
di Gambero Rosso Channel che l’ha resa celebre.
Gli ingredienti: semplicità e fantasia. 
Obiettivo: dimostrare che è possibile realizzare una torta da sogno divertendosi. 
Si parte dalle ricette base, le farciture e coperture,
fino ad arrivare agli strumenti e segreti per evitare i principali errori. 
Le 24 ricette, illustrate e spiegate passo dopo passo,
servono a mettere in pratica quanto appreso.
 
     
 
10 OTTIMI MOTIVI PER NON INIZIARE UNA DIETA
Editore: Laurana
ore 18,30


In questo libro la giornalista esperta di enogastronomia Martina Liverani
curvy convinta, propone dieci seri e validissimi motivi per non costringere i nostri corpi e la nostra psiche al periodico supplizio punitivo della dieta. 
Con stile vivace e con arguzia, spiega come lottare contro
un immaginario sociale in cui non c’è spazio per i "non magri". 
Un inno alla bellezza naturale delle donne vere, vitali
che hanno voglia di essere felici, pur con qualche chilo di troppo.
 
     
 
PARLAMI D'AMORE RAGÙ
Editore: Mondadori
ore 18,30
Con Martina Liverani e Gualtiero Marchesi


Rocco Moliterni ha costruito questo libro intorno ai temi della fortunata rubrica del quotidiano La Stampa, “Fratelli di teglia”, in cui ha raccontato i rapporti, le curiosità, i personaggi e le bizzarrie delle cucine del nostro Paese. Nasce dalla convinzione che ancora oggi, a un secolo e mezzo dall’epopea risorgimentale, in realtà una cucina italiana non esista, ma esista una cucina degli italiani, che si portano dietro le tradizioni gastronomiche, i piatti e i prodotti della loro regione d’origine. 
Parlami d’amore ragù ci scherza un po’ sopra, trattando l'argomento cibo in modo ironico e leggero, smitizzando e mettendo a tavola e rendendo umani, i vari personaggi risorgimentali (da Verdi a Garibaldi, da Mazzini a Cavour, da Radetzky a Bixio).
 
     
 
PER INFORMAZIONI
Associazione “Casa della Città Leopolda”
Piazza Guerrazzi
56125 Pisa
t. 050 21531
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.dolcementepisa.it
 
     
 
RELAZIONI CON LA STAMPA
UFFICIO STAMPA CINQUESENSI
t. 0583 316509
PER ACCREDITARSI SCRIVERE A
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

   
     
 
Palazzo Dipinto
Piazza del Palazzo Dipinto, 2, 55100 Lucca
t. +39 0583 316509 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
     
 
     

 

 

La coscienza degli animali

 

 


-  Newsletter n.21

in collaborazione con


EVITATO UN MACELLO






NON SI FARA' IL MACELLO DI BARCON, SULLA CARTA IL PIU' GRANDE D'EUROPA




Leggi la notizia



CALGARY: "HA PICCHIATO IL SUO CANE", MULTA-RECORD AD UNA DONNA




Leggi la notizia





SCATOLA A SORPRESA: POLIZIOTTI
SCOPRONO IGUANA A VILLA BORGHESE





Leggi la notizia



"IL CANE HA UN TUMORE E POCHI MESI
DI VITA: REGALATEGLI UN TETTO"





Leggi la notizia





AUSTRALIA, MEGA PARCO SOLARE:
"ECCO L'ENERGIA PER TREMILA CASE"





Leggi la notizia

 

 

2023 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica