NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Anteprima Rufina, venerdi 11 e sabato 12 novembre 2011

Lucia Boarini, responsabile marketing & stampa del consorzio,  La grande

regista dell’ evento Anteprima Rufina,  ha dimostrato anche per questa

edizione, una eccellente capacità organizzativa e non lo neghiamo anche

la qualità di stupire gli ospiti.

Quest’anno, abbandonati gli sfarzi degli alberghi siti in  palazzi storici in

Firenze, con colonne di marmo e legni pregiati che odorano di storia

rinascimentale, Lucia  ha optato per un centralissimo albergo a pochissimi

metri dal duomo di Firenze ed altrettanta poca distanza da Piazza della Signoria.

 

 

Ma il coup de coeur è stata la scelta della location destinata ai due giorni di incontri tematici conoscitivi e degustativi  , Palazzo Borghese,  in Firenze , già sede  del circolo della stampa e memoria storica della città.

L’ occasione della quale siamo grati a Lucia, ci ha dato anche  l’opportunità nei giorni seguenti all’evento ad organizzare unitamente all’amico e maestro di sempre Virgilio Pronzati,   una piacevole visita in una terra bellissima, nel cuore della Toscana, l’area geografica della denominazione Rufina.

Cenni storici   citano che  l'origine della viticoltura in Rufina, sia antichissima ed i vini dell’area  fossero già  molto rinomati ancor prima  dell'epoca granducale

Rufina, la Terra del Rosso  è la più piccola delle denominazioni  del Chianti , occupa una superfice  di 12.400/ 12.500 ettari circa,  le sue colline orientate ad est di Firenze in direzione degli gli Appennini, dove  l’altitudine,  Il clima asciutto e ventilato con l’importante escursione termica,  favoriscono una eccellente maturazione dell’uva unitamente ai terreni sabbiosi-calcarei trae origine un vino, certamente  tra i migliori del mondo.

Il territorio di produzione riconosciuto del Chianti Rùfina è  compreso nei comuni di Rùfina, Pontassieve, Pelago, Londa e Dicomano.

La coltivazione della vite iscritta all'albo del Chianti occupa circa  7-8 % dell' area geografica di Rufina,  e  vanta nel collegio dei consorzi del  Chianti l’alta considerazione inerente   l’elevata costanza  qualitativa dei  propri vini

Merita menzione inoltre  ,    l’importante   doc Pomino prodotta nella omonima frazione del comune di  Rufina.

Un Evento nell’ Evento: il panorama che il viaggiatore può ammirare,  tra le colline del Rufina,  appare come un quadro dipinto da un paesaggista:  l’area di   Rufina nella  suggestiva e magica espressione autunnale, con l’ argento degli ulivi, i cipressi, le rose rampicanti, le colline, borghi e casolari, i boschi di sambuco e acacia, deliziose casette di pietra, con i  rustici cortili.  Il tempo sembra essersi fermato: ci siamo trovati immersi piacevolmente in atmosfere di quiete e silenzio.

La zona è particolarmente amata  abitanti che provengono fuori dai confini Italiani,  i quali  hanno apprezzato  la qualità della vita che  il territorio di Rufina e la Toscana in genere offre.

Il paesaggio sarebbe ancor più  da assaporare con mezzi diversi dall’ auto la quale  ci offre una troppo fugace visione: piuttosto a piedi, a cavallo o in bicicletta percorrendo sentieri e strade bianche.  Panorami   da togliere il respiro sui colli circostanti.

Questi luoghi meravigliosi  hanno fatto da cornice a due indimenticabili giornate in occasione della “Anteprima Chianti Rufina” giunta alla quinta edizione,  evento  per presentare alla stampa (un gran numero , circa settanta, di giornalisti provenienti dall’ Italia e dall’ estero)   in degustazione le riserve del 2009 e l’ annata 2010.

La prima giornata è stata organizzata a favore di una  interessante valutazione comparativa tra il Chianti Rufina Riserva 2008 & Il Pinot Nero  Canadese lago Ontario.

il  Presidente  del Consorzio Chianti Rufina,  Lorenzo Mariani patron della Fattoria I Veroli , quale eccellente Padrone di casa , ha presenziato la giornata,  salutato gli Ospiti presenti  dando luogo ad una relazione inerente la vendemmia dell’anno, ha introdotto inoltre  il programma della giornata  introducendo  i due noti relatori.

La rassegna si è svolta nel meraviglioso salone degli specchi in Palazzo Borghese a Firenze, uno spettacolo nello spettacolo tanto che a volte la concentrazione si smarriva nell’ ammirazione dei preziosi affreschi.

La presentazione dei vini in sessione  tenuta in maniera magistrale e competente da due giornalisti di caratura internazionale ossia Steven  Brook (  Stephen Tanzer's International Wine Cellar, The Ecco guide to the best wines of Italy) e Ian D’ Agata (Decanter).

Il presidente del Consorzio Rùfina Lorenzo Mariani tra Ian D’Agata e Stephen Brook.

 

Qui di seguito la lista dei vini degustati  nel pomeriggio nonchè alcune mie personali valutazioni:

Rùfina Riserva 2008
Chianti Rùfina Docg Riserva 2008 - Azienda Agricola Le Coste fresco, sapido, un retrogusto di frutti rossi  e spezie, giustamente tannico, direi piuttosto armonico di un bel colore sul rubino mai carico ma intenso, persistente all’ olfatto, sentori di ginepro, prugne e cacao
Chianti Rùfina Docg Riserva Nipozzano 2008 - Marchesi de’ Frescobaldi abbastanza fresco e sapido, retrogusto spezie, frutti rossi, poco tannico, un bel colore rubino, intenso all’ olfatto, sentori di ciliegia e cacao con grande finezza.
Chianti Rùfina Docg Riserva 2008 - Podere Il Pozzo
fresco e sapido, pieno, retrogusto frutti rossi e spezie, colore rubino in questo caso piuttosto carico, persistente al naso e intenso, frutti rossi maturi
Chianti Rùfina Docg Riserva 2008 - Fattoria Il Lago
sapido, in questo caso non molto fresco, abbastanza persistente, retrogusto speziato e fruttato, un bel colore rubino nemmeno troppo intenso, frutti selvatici e spezie al naso
Chianti Rùfina Docg Riserva Cedro 2008 - Fattoria Lavacchio fresco, caldo, sapido, secco, pieno al palato, retrogusto spezie e frutta, colore rosso rubino molto intenso, sentori floreali, piccoli frutti rossi essicati e cacao al naso
Chianti Rùfina Docg Riserva 2008 - Azienda Agricola Frascole
poco fresco e sapido,  piuttosto secco, retrogusto di frutta, bel colore carico rubino, al naso fiori, frutti rossi
Chianti Rùfina Docg Riserva 2004 - Castello del Trebbio
pieno, tannico, sapido, direi abbastanza fresco, colore rubino vivo. Intenso e ampio al naso, elegante, armonico. Ottima annata.

Pinot Nero del Canada
Pinot Noir Mottiar Beamsville Bench 2009 – Malivoire
sapido, fresco, persistente, retrogusto frutta, buon colore rubino vivo, intenso e persistente al naso, ciliegia, frutti di bosco
Pinot Noir Estate Beamsville Bench 2009 - Cave Spring Cellars
secco, sapido, fresco, caldo, colore rubino vivo, retrogusto frutta, al naso persistente, mora, ciliegia
Gravity Pinot Noir Twenty Mile Bench 2009 - Flat Rock Cellars
fresco, sapido e secco, poco acido, un bel colore rubino vivace, retrogusto frutta, frutti rossi al naso con persistenza
Pinot Noir Reserve Twenty Mile Bench 2009 - Flat Rock Cellars
secco, sapido, fresco, pieno, colore rosso acceso, retrogusto speziato e fruttato al naso pepe e frutti rossi
County Pinot Noir Prince Edward County 2009 - Norman Hardie
secco, sapido, abbastanza fresco, colore rubino vivo, retrogusto frutta, al naso piccoli frutti di sottobosco
« L » Pinot Noir Ontario 2009 - Norman Hardie
sapido, in questo caso non molto fresco, secco, colore rubino senza particolari picchi di luminosità, retrogusto spezie e frutta, al naso frutti selvatici e pepe

Pinot Noir Estate Beamsville Bench 2002 - Cave Spring Cellars secco, tannico, fresco e sapido, colore rubino acceso. Retrogusto frutta, al naso frutti rossi selvatici. Complesso

In conclusione i vini degustati venerdì hanno parecchio in comune: colore, freschezza e sapidità sono i denominatori comuni di questo gruppo.  Chi scrive ha particolarmente apprezzato Il Cedro, della Fattoria Lavacchio , veramente piacevole e appagante: un grande olfatto ed aroma apre ad un assaggio intenso con un lungo finale.  Per quanto riguarda il nucleo canadese propone sorsi freschissimi, note di frutti rossi e in media appagano con buon equilibrio.

Lo storico salone colmo di giornalisti degustatori.

Il Sabato ha visto la degustazione delle anteprime 2010 e riserva 2009 del Rufina:

 

Chianti Rùfina Docg 2010

Azienda Agricola Frascole – sapido, astringente, pieno con continuità, rubino acceso, al naso fiori e spezie. Azienda Agricola Il Prato – sapido, tannico, rubino senza picchi di colore, al naso spezie, frutti rossi, fiori di bosco.
Azienda Agricola Travignoli – secco, meno sapido degli altri assaggiati fino a questo momento. Un bel colore rubino acceso, al naso una discreta intensità, fiori di bosco.
Azienda Vinicola Le Coste – secco, non molto sapido ma caldo. Bel colore acceso, al naso fiori e frutti di bosco, discreta persistenza.
Cantina Sociale VICAS Montulico – secco, pieno, colore rubino senza picchi, al naso fine, frutti di bosco.
Cantine F.lli Bellini – sapido, caldo, tannico. Rubino rosso acceso, al naso spezie e fiori.
Casa Vinicola Dreolino – sapido, secco. Rubino rosso acceso, al naso spezie e frutti.
Fattoria di Basciano – sapido, fresco, di buona continuità. Colore rubino ben acceso. Al naso frutti di bosco e fiori con intensità.
Fattoria di Grignano – sapido, secco, di piacevole freschezza. Colore rosso rubino vivo. Al naso fine, con un festoso tripudio di fiori.
Fattoria I Veroni – tannico, secco, meno sapido. Colore rosso intenso. Al naso spezie e frutti rossi.
Fattoria Il Capitano - Azienda Agricola Balbi – sapido, secco, pieno. Rubino vivo. Al naso intenso, frutta e fiori di campo.
Fattoria Il Lago – poco tannico, pieno, caldo. Rubino senza picchi di colore, al naso fiori e frutti rossi.
Fattoria Lavacchio Cedro – sapido,  grande freschezza, continuo. Rubino vivo. Al naso frutti a bacca rossa, cacao,  bouquet di fiori, spezie - Particolarmente apprezzato.
Marchesi Gondi – sapido, secco, caldo. Rubino acceso. Al naso fine con rimandi a note speziate e floreali.

Gli amici e colleghi Giancarlo Pizzo e Virgilio Pronzati.


Chianti Rùfina Riserva 2009

Azienda Agricola Colognole – tannico, sapido quanto basta. Rubino pieno. Al naso piacevolmente intenso.
Azienda Agricola Frascole – sapido appena, caldo, tannico con continuità. Rubino di un bel rosso acceso. Al naso persistenza di nota speziata e frutti di bacca rossa.
Azienda Agricola Il Prato – sapido, tannico, caldo avvolgente. Rosso rubino vivo. Al naso è intenso, fruttato, ricco di suggestioni floreali.

Azienda Agricola Travignoli Tegolaia – secco, di discreta sapidità, astringente quanto basta. Rubino acceso. Al naso si offre intenso e generoso di note floreali e speziate.

Azienda Vinicola Le Coste – sapido, tannico appena. Rosso rubino particolarmente acceso e carico. Al naso è intenso, si percepisce una discreta nota di profumo di fiori di bosco.
Cantine Fratelli Bellini – sapido, piacevolmente morbido. Rosso rubino di intensa vivacità. Al naso fine con discreti rimandi a note floreali.
Casa Vinicola Dreolino …a Gino – sapido, pieno, avvolgente. Rosso rubino vivo. Al naso note floreali e di frutta con piacevole persistenza.
Marchesi de’Frescobaldi Nipozzano – tannico, sapido, fresco. Rubino vivo. Al naso percezione intensa di spezie e frutti di bacca rossa.
Marchesi de’ Frescobaldi Montesodi – secco, sapido, piacevole. Rosso rubino carico. Al naso trionfo di fiori rossi e spezie.
Fattoria Castello del Trebbio Lastricato – abbastanza sapido, secco, percezione di poca freschezza. Rubino rosso vivo. Al naso frutti maturi, piuttosto fine.
Fattoria di Basciano – secco, piacevolmente morbido e sapido. Rosso rubino acceso. Al naso persistenza di note floreali e frutta.
Fattoria I Veroni – sapido, astringente, discretamente secco. Rosso rubino senza picchi. Spezie e frutti di bacca rossa: le sensazioni suggerite all’ olfatto.
Fattoria Il Capitano - Azienda Agricola Balbi – tannico, sapido, fine. Rosso rubino carico. Al naso frutti rossi e spezie.
Fattoria Il Lago – sapido e pieno. Rosso rubino con eleganza. Al naso frutti rossi con discreta intensità.

Fattoria Lavacchio Cedro – Caldo e sapido con persistenza, pieno, avvolgente. Rosso rubino carico. Al naso fiori, spezie di ottim intensità.
Marchesi Gondi - Tenuta Bossi Pian dei Sorbi – tannico, sapido, discretamente fresco. Rosso rubino abbastanza acceso. Al naso discreta percezione di note floreali e speziate.
Podere Il Pozzo – pieno, tannico, sapido appena. Rosso rubino acceso. Note floreali e frutta le sensazioni suggerite all’ olfatto.

I Chianti Rufìna degustati

 

Il giudizio su questi vini è in media positivo, è anche vero che questo gruppo è in fase di maturazione pertanto una valutazione obiettiva andrebbe fatta quando potremo assaggiarli nelle enoteche.

In sintesi le due giornate sono state piacevolissime e ben gestite.  Ammirevole la cena a buffet presso  Palazzo Borghese , ben realizzata con tipicità gastronomiche toscane,   l’alloggio  presso   Grand Hotel Cavour a due passi dalla manifestazione in camere confortevoli . Un plauso dunque a tutta l’ organizzazione, competente ma sopratutto appassionata, bravi….!

Confidiamo in  un arrivederci al 2012.

Giancarlo Pizzo

foto di Giorgio Luppi

 

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica