NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA PRIVACY

In base all'articolo 13 della legge n° 675/96 ogni interessato può esercitare i propri diritti, in relazione al trattamento dei dati personali, scrivendo una mail tramite il modulo nella pagina contatti del presente sito. In adempimento alla legge n° 325/00, il titolare del trattamento dei dati personali è Giancarlo Pizzo, in quanto titolare del tale sito. 

Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza a norma del D.P.R. n° 318/99, con accesso controllato e limitato a soggetti autorizzati.
I dati sono conservati in un database locato assieme al presente sito, per i tempi prescritti dalle norme di legge.

INFORMATIVA COOKIES
Desideriamo informarti che il nostro sito usa i cookies. I cookies memorizzano le tue preferenze di navigazione rendendo più facile la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando la navigazione si ritengono accetti i cookies.
 Giancarlo Pizzo, quale titolare del trattamento dei dati, informa l'utente che vengono raccolte informazioni relative all'uso del sito tramite cookies.
Cosa sono i cookie?
I cookie sono informazioni immesse sul tuo browser quando visiti un sito web o utilizzi un social network con il tuo pc, smartphone o tablet. Un cookie contiene diversi dati come, ad esempio, il nome del server da cui proviene, un identificatore numerico, ecc..
cookie possono rimanere nel sistema per la durata di una sessione (cioè fino a che non si chiude il browser utilizzato per la navigazione sul web) o per lunghi periodi e possono contenere un codice identificativo unico.
un utente visita il sito, inviamo al suo dispositivo cookies che vengono memorizzati in modo univoco dal suo browser. I cookies sono stringhe di testo di piccole dimensioni che i siti visitati dall'utente inviano al suo dispositivo, dove vengono memorizzati per essere poi trasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente. Inoltre nel corso della navigazione sul sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookies che vengono inviati da siti o da web server diversi. L'utente viene informato che il sito fa inviare anche cookies di Terze Parti. Il presente sito utilizza cookies tecnici, e di Terze Parti, come descritti di seguito.

 Cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (Provvedimento Garante per la protezione dei dati personali, Registro dei provvedimenti n. 229 dell'8 maggio 2014). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in tre tipi:cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate);b. cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. cookies di funzionalità,che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.'utente viene informato che l'uso di cookies tecnici non prevede l'obbligo di dare il consenso preventivo. Il conferimento dei dati è essenziale ai fini della navigazione sul sito.

 Cookies di Terze Parti possono essere installati o direttamente da soggetti coi quali abbiamo concluso accordi, o da Terzi coi quali abbiamo solo rapporti indiretti per mezzo di intermediari.

I dati raccolti mediante i cookies, saranno utilizzati dal titolare, dai suoi dipendenti addetti alla manutenzione e gestione del sito e più in generale da tutti i dipendenti anche di terze parti (fornitori di servizi, di infrastrutture, informatiche e simili) che siano coinvolti nella gestione e supervisione dello stesso e debitamente nominati responsabili del trattamento. l'utente che la maggior parte dei singoli browsers offre la possibilità di manifestare le proprie preferenze in merito all'uso dei cookies da parte dei siti.

I cookie di terze parti non sono generalmente indispensabili per navigare, quindi puoi rifiutarli per default, attraverso apposite funzioni del tuo browser.
 L'opzione Do Not Track è presente nella maggior parte dei browser di ultima generazione. I siti web progettati in modo da rispettare questa opzione, quando viene attivata, dovrebbero automaticamente smettere di raccogliere alcuni tuoi dati di navigazione. Come detto, tuttavia, non tutti i siti web sono impostati in modo da rispettare questa opzione (discrezionale).

Attiva la modalità di "navigazione anonima"
 Mediante questa funzione puoi navigare senza lasciare traccia nel browser dei dati di navigazione. I siti non si ricorderanno di te, le pagine che visiti non saranno memorizzate nella cronologia e i nuovi cookie saranno cancellati.

La funzione navigazione anonima non garantisce comunque l'anonimato su Internet, perché serve solo a non mantenere i dati di navigazione nel browser, mentre invece i tuoi dati di navigazione continueranno a restare disponibili ai gestori dei siti web e ai provider di connettività.

Eliminare direttamente i cookie.
E' possibile trovare informazioni su come gestire i cookies con il proprio browser a questi link:



Chrome
Mozilla Firefox
Apple Safari 
Microsoft Explorer 


Ricordiamo all'utente ancora una volta che continuando la navigazione, sta comunque indicando la sua volontà di accettare i cookies. Infatti, senza una scelta precisa dell'utente, le impostazioni del sito sono fatte in maniera tale da inviare i cookies per default. Infine, ricordiamo che la non accettazione dei cookies di terze parti potrebbe non consentire di utilizzare tutte le funzionalità del sito. Non siamo purtroppo in grado di identificare singolarmente le conseguenze per la mancata accettazione di ogni singolo cookie, in quanto non siamo in grado di ipotizzare le conseguenze derivanti da tutte le possibili combinazioni di cookies accettati o non accettati.


XIX Barile Day a Silvano d’Orba

 

Di Virgilio Pronzati

 

 

 

 

 

Carlo Freccero, Nuccia Barile, Flavio Gaggero e Luigi Barile

 

Luigi Barile oltre che noto distillatore è un autentico personaggio. La sua storia è come quella dei personaggi che con sacrifici e fatiche, sono saliti in alto. Niente di fortunoso ma di molta perseveranza. Un’infanzia di sacrifici e stenti. Da ragazzo a fatto vari mestieri, poi, un po’ più grande, ha fatto il fornaio e l’operario nell’industria e nell’edilizia. Ma non gli bastava. Dopo aver preso l’attestato delle scuole medie in un solo anno, ha proseguito gli studi diplomandosi ragioniere. Da quel momento, aperto uno studio di commercialista, è iniziata per lui una seconda vita. Non più sacrifici ma tante e meritate soddisfazioni. Direte ma cosa centra la grappa. C’entra è come.

La brava regista Wilma Massucco con Luigi Barile

 

Nel 1976 acquistando con l’amico Bormida una vecchia distilleria, ha iniziato un lungo percorso che, nell’ultimo decennio, ha coronato un sogno: fare la migliore grappa in assoluto. Gratificato dal giudizio del grande Luigi Veronelli, Luigi Barile produce Grappe d’autore, vincitrici d’importanti Concorsi Internazionali dedicati ai distillati, come quelli di Londra e Bruxelles. Non solo. Le sue grappe sono andate in dono ai Capi di Stato, nei rispettivi G8 e G20. Benché sia apparso sulle prime pagine di quotidiani e riviste, Luigi Barile ha mantenuto la sua semplicità e onestà intellettuale. Sempre dalla parte di chi si prodiga per aiutare gente e ambiente. 
Tra questi, i produttori del Dolcetto d’Ovada Doc e Docg.

La Grappa Barile biodinamica

 

Dalle loro vinacce, il Mastro distillatore Barile crea grappe di rara armonia. La sua passionale attività e il Comune di Silvano d’Orba (sede della sua distilleria), hanno fatto ottenere la prima Grappa De. Co. (Denominazione Comunale) del Piemonte. Un po’ per tutto questo, Luigi Barile ha avuto l’onore e il piacere di raccontare le sue grappe a Striscia La Notizia. Ma c’è ancora dell’altro. Essendo un paladino della giustizia, Luigi Barile oltre a difendere la dignità di amici e non, ha lanciato attacchi e giustificate accuse addirittura verso un istituto bancario come la Carige. Accuse poi ampiamente denunciate da stampa e Magistratura. Amico da sempre di don Gallo, prete scomodo per molti che non vogliono la verità, ma di riconosciuta e grandissima generosità.

Per decenni don Gallo ha sostenuto e aiutato gli emarginati e i tossicodipendenti ridandogli dignità e lavoro, facendoli molto spesso uscire dal tunnel. Questa vera amicizia tra lo scomparso don Gallo e Luigi Barile, ha incuriosito la giovane e brava regista Wilma Massucco, premiata con un alto riconoscimento nazionale sui Diritti Umani, per un film documentario sui bambini soldato della Sierra Leone, tanto da dedicargli un documentario di ben 50 minuti dal titolo Chi l’avrebbe mai detto. Replicato a dicembre all’Auditorium Galata del Museo del Mare di fronte a una platea gremita in ogni ordine di posti. Una cronistoria ricca di significati umani dove Wilma Massucco con rara sensibilità, racconta la vita di Luigi Barile con gli interventi di chi l’ha conosciuto e apprezzato. Passando all’attuale edizione della Festa della Grappa Barile, a visto una numerosa presenza di pubblico, divertita e gratificata dagli interventi di personaggi annualmente premiati. L’inizio non poteva che essere migliore. Carlo Freccero uomo di cultura e humour ha condotto un breve ed applaudito talk show con Barile.

Di seguito un meditato e sentito elogio del bravo giornalista Andrea Scanzi a Luigi Barile e, anch’esso atteso, quello della regista Wilma Massucco, ideatrice del documentario Chi l’avrebbe mai detto. Prima della proiezione di “Chi l’avrebbe mai detto”, una doverosa targa agli Ospiti d’Onore Dr Flavio Gaggero e l’Avv. Giorgio Guerello. Terminata l’applaudita proiezione, l’assaggio di straordinarie grappe di vecchi e recenti millesimi e, in anteprima, la Grappa bianca di quattro anni prodotta con vinacce biodinamiche del vitivinicoltore Stefano Bellotti di Novi Ligure. Una grappa dall’aspetto incolore e brillante. Dal ricco e composito profumo floreale, fruttato e vegetale-speziato. In bocca è morbida e sapida, calda, vellutata e di molta persistenza. La sintesi dell’armonia. Dulcis in fundo, gradita da grandi e piccini, l’enorme torta che come ogni anno sigla la manifestazione.

 

2017 © Enocibario P.I. 01074300094