NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

MARA MUSANTE INTERVISTA MAIDE LADY CHOCOLATE

 Di Mara Musante 

 Maria Adelaide Mazzucco 

 

Chi è MAIDE

Maide Lady Chocolate è Maria Adelaide Mazzucco, nata a Casale Monferrato, trascorre intere giornate creando oggetti bellissimi completamente realizzati in cioccolato e con accuratissima dovizia di particolari. Dalle sue mani prendono forma “cioccolatosi” utensili, deliziosi cappelli, quadri, aquiloni e perfino piccanti provocazioni pronte a far sorridere. Da Re Mida a Regina Maide verrebbe da pensare esaltando la capacità di una poliedrica artista capace di trasformare qualsiasi oggetto nella più dolce delle prelibatezze. La maestra cioccolatiera lavora, infatti, solo su commissione garantendo dettagli accurati e consegne puntuali. Gli oggetti, prima realizzati su calchi di silicone e poi trasformati in deliziose opere, sono infine dipinti con colori alimentari capaci di soddisfare anche i palati più esigenti. Dalle maschere ai modellini d'auto, da oggetti d'uso quotidiano agli utensili artigiani, dall'area piccante a frutta e ortaggi dall'impensabile gusto per un viaggio sensoriale che non conosce confini.

 

Maide con sue innumerevoli creazioni

 

Fiori

 

Made in Maide

 

Scarpe Bata

Tavola di cioccolato

 

 

 

Intervista a Maide

Parlando di cioccolato e abbinamenti appropriati, niente di meglio che conoscere il parere di una vera esperta, Maide, la Lady Chocolate di Rapallo,... Noi l’abbiamo interpellata:

®  Gentile Maide, da quanto tempo si occupa di cioccolato?

Ho iniziato nel 1997 frequentando un corso di decorazione tenuto da Antonio Le Rose – maestro cioccolatiere de “Il Tempio del Cioccolato” di Genova –  volevo imparare a decorare le torte gelato che preparavo nel Caffè Centrale di Rapallo che gestivo con mio marito.

®  Come le è nata questa passione e come si è sviluppata?

Quel corso del ’97 mi fece innamorare del cioccolato... Ero come i bambini quando giocano con il didò o il pongo; dopo, in 3 anni (1998-99-200) ho seguito altri 20 corsi - duravano 3 giorni - tutti presso la scuola Cast Alimenti di Brescia e lì ho imparato qualcosa da ogni docente (tutti molto qualificati)

®  Quale materia prima utilizza per le sue creazioni?

A volte utilizzo un unico tipo di cioccolato semilavorato - prediligo quello di origine venezuelana -  e a volte ne faccio dei blend che mescolo anche con la pasta di cacao. Gli stampi li preparo con il silicone alimentare e, per ultimare le mie creazioni, utilizzo colori per alimenti.

®  Che cosa ne pensa dell’abbinamento cioccolato e passito?

Adesso il cioccolato lo abbinano a tutto, anche con la birra, oltre che con qualsiasi tipo di vino o superalcolico. Con il vino passito che è particolarmente dolce, abbinerei tre percentuali diverse: 70  75 e  80% di cioccolato fondente venezuelano, che a me piacciono tanto.

®  Per i bambini e per chi non beve alcolici, esiste un’abbinata particolare?

La bevanda migliore con il cioccolato resta l’acqua o un cocktail di frutta esotica o al lampone che si può abbinare anche a un cioccolato, sempre venezuelano, fondente al 70% con cristallo di sale rosa dell’Himalaya, petalo di rosa viola e camomilla.

®  In prossimità delle festività, quale golosità non mancherà sulla sua tavola?

Al Natale associo il croccante di mandorle, nocciole o pistacchio che preparo a barre con all’interno pasta di cioccolato bianco, fondente o al latte, - così rimane più morbido - lo ricopro di cioccolato fondente. Alla Pasqua associo le uova personalizzate.  Il tutto lo abbino a spumanti e passiti. 

®  Allora grazie e viva il cioccolato!

 

Maide Lady Chocolate

Via F.lli Betti 233

16035 Rapallo (GE)

Tel.0185 1870325

www.maide.it 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

2018 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica