NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

LA COLLINA DEI CILIEGI FA IL PIENO DI RICONOSCIMENTI

 

 

CA’ DEL MORO WINE RETREAT SI AGGIUDICA IL PREMIO “STANZE ITALIANE” DEL TOURING CLUB, UNICA STRUTTURA VENETA TRA LE 4 VINCITRICI NAZIONALI VINO, TURISMO E MARKETING

 

Ca’ del Moro, il wine retreat della cantina veronese La Collina dei Ciliegi, si aggiudica il premio “Stanze italiane”, il riconoscimento assegnato dal Touring Club alle strutture ricettive che più si sono distinte per atmosfera familiare, cura dei dettagli e servizio puntuale, conferito quest’anno solo a 4 realtà del Belpaese. Premiato ieri in occasione del Festival della Gastronomia a Milano, Ca’ del Moro è l’unica realtà veneta selezionata tra le oltre 870 destinazioni della guida “Alberghi e ristoranti d’Italia 2020” e tra i 2 vincitori del Nord Italia.

Un premio che arriva a conclusione di un weekend di riconoscimenti, a partire dal “best practice innovazione di marketing” di Save the Brand per la nuova veste grafica delle etichette ricevuto nei giorni scorsi a Milano, fino ai Cinque Grappoli della Guida 2020 di Bibenda - I migliori vini d'Italia -, assegnati all’Amarone della Valpolicella 2016 durante la cerimonia di premiazione che si è tenuta sabato a Roma.

Ma Amarone, Valpolicella, Recioto, Ripasso, Garganega e Corvina sono anche i nomi delle 6 suite esclusive di Ca’ del Moro, il wine retreat dell’azienda vinicola fondata da Massimo Gianolli, imprenditore della finanza (presidente di Generalfinance), a Erbin sulle colline della Valpantena a pochi km da Verona. Ispirato dalla natura e dal vino, Ca’ del Moro trasforma il lusso in un’esperienza lenta, da vivere in ambienti comfort tra materiali naturali, percorsi di luce e arredi curati nei minimi dettagli, senza dimenticare il palato con un ristorate che offre i piatti della tradizione reinterpretati in chiave gourmet dal giovane chef Gabriele Pace tra prodotti locali e di stagione.

“Ca’ del Moro nasce come un ‘rifugio per l’anima’ che coniuga perfettamente ruralità, modernità sostenibile, comfort e benessere, nel rispetto della natura e del paesaggio – ha spiegato Massimo Gianolli, presidente e ad de La Collina dei Ciliegi -. Proprio in questo senso vanno anche gli ultimi interventi di green building per eliminare l’inquinamento elettromagnetico, oltre all’installazione di colonnine di ricarica per auto ed e-bike, per pedalate tra i vigneti a zero emissioni”.

 

 

Eugenia Torelli (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 328.6617921)

2019 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica