NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

PIACENZA WILDLIFE RESCUE CENTER: STORIA E VITA DEL CENTRO DI RECUPERO PER ANIMALI SELVATICI

Incontro culturale organizzato da SOS Animali Selvatici ed Esotici

CSTCS Consultorio – Via Ippolito D’Aste 7 - Venerdì 24 gennaio 2020, ore 18-19.30

 

Dato il successo della precedente serie, l’Associazione genovese no profit SOS Animali Selvatici ed Esotici ripropone incontri con i cittadini a ingresso libero presso la sede del Consultorio CSTCS (Centro Studi Terapia della Coppia e del Singolo), in via Ippolito d’Aste 7. Il prossimo evento si terrà venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 18.

 

Secondo un format ormai consolidato, la dott.ssa Maddalena Iannaccone, medico veterinario – specialista in Allevamento, Igiene e Patologia Specie Acquatiche, consulente per Animali Esotici, direttore sanitario del “Centro Veterinario Il Mondo degli Animali Esotici” – che presiede l’Associazione SOS, introdurrà l’ospite della serata, il collega Riccardo Rossi, medico veterinario fondatore nel 2013 del Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) “Piacenza Wildlife Rescue Center”.

 

 

I due esperti si confronteranno, instaurando un dialogo per cercare di raccontare il “lato umano” di situazioni che si possono presentare a qualsiasi cittadino trovi un animale in difficoltà. Verrà evidenziato, dunque, cosa accade agli animali dopo che sono stati trovati per strada e dopo che le richieste di aiuto delle persone sono state accolte da istituzioni del genere.

 

Il Centro Recupero no profit fondato dal dottor Riccardo Rossi a Piacenza (in Località Trebbiola, 29029 Niviano di Rivergaro) è un caso esemplare, nato dal sogno di un cittadino: dal giorno che ha investito un tasso, soccorrere gli animali selvatici in difficoltà è diventata la sua missione. Il metodo che segue, insieme al suo team, composto da veterinari, biologi, naturalisti e amanti degli animali, ma aperto a tutti, è “unire passione e conoscenza scientifica”.

 

Alla fine della stimolante conversazione, si aprirà il dibattito con il pubblico, che può rivolgere domande al relatore ospite, per meglio comprendere le tematiche affrontate.

Come sempre, la serata si chiuderà con un brindisi, gentilmente offerto dall’Associazione SOS, di ringraziamento a tutti i partecipanti.

 

È possibile, in tale occasione, se fa piacere, elargire un contributo libero alle attività dell’Associazione SOS, organizzatrice degli eventi.

 

 

SOS Animali Selvatici ed Esotici

È un’associazione culturale genovese no profit, nata nel dicembre 2018 con i seguenti obiettivi:

1) effettuare interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente, con particolare riguardo alla salvaguardia, protezione, conservazione e soccorso delle specie esotiche e selvatiche, eventualmente anche in collaborazione con altri organismi;

2) organizzare attività culturali di interesse sociale, incluse attività, anche editoriali, di informazione, sensibilizzazione, divulgazione e diffusione della cultura e della pratica del volontariato per la cura di specie animali esotiche e selvatiche, nonché di organizzazione di eventi finalizzati all’insegnamento dei primi interventi da eseguire in occasione dell’incontro con animali appartenenti a specie esotiche e selvatiche;

3) informare, sensibilizzare e studiare i rapporti “sociali” che si possono stabilire tra animali esotici e persone.

 

 

Ufficio Stampa SOS Animali Selvatici ed Esotici

Linda Kaiser

+39.347.2684946

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2020 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica