NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ultime

Il Parlamento Europeo approva il Pacchetto Qualità.

 

Contenuti importanti ma anche un’occasione persa

per una vera riforma del settore.

Oggi il Parlamento Europeo approva in sessione plenaria

il cosiddetto “Pacchetto Qualità”, i cui contenuti

andranno sostanzialmente a sostituire l’attuale Rego-

lamento (CE) N. 510/06.

Stefano Fanti

Leggi tutto: Il Parlamento Europeo approva il Pacchetto Qualità.

Wine Town

 


L’Agorà musicale di WineTown
prenderà vita nei cortili dei palazzi storici che ospitano le degustazioni
dalle ore 17 di venerdì 21 e dalle 16 di sabato 22 settembre.
Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.

I musicisti selezionati da Piero Borri si esibiranno
sia nelle proprie formazioni che in jam session.
Quasi tutti gli artisti in programma si sono conosciuti proprio
durante momenti di improvvisazione analoghi e si
incontreranno di nuovo nei palazzi fiorentini per
celebrare questo rito intramontabile, nella tradizione della musica jazz.
Ma le porte sono aperte anche ad altri generi,
dalla canzone d'autore alla classica.
Una vera festa della musica che non può che rendere partecipe
il pubblico di appassionati e di uditori casuali.

Scarica il programma

Per un'anticipazione dello spirito di WineTown e 
degli spettacoli a cui assisterete vi invitiamo a 
Jazz Reserve Celebration
Sabato 15 settembre ore 20.30
Teatro degli Industri
Via Mazzini, 101/103 - Grosseto
sono previste degustazioni di vini toscani
ingresso a pagamento
PALAZZO ANTINORI
piazza Antinori, 3

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
MOODLIGHTS HAMMOND OPEN
Massimo Marrone, chitarra / Valentina Bartoli, hammond
Laura Klain, batteria / Josephine Cuevas, batteria
CHIOSTRO DEL MAGISTERO
Via del Parione, 7

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
NICA's DREAM feat FABIO MORGERA & ALESSANDRO DI PUCCIO
Nicola Maccianti, sassofono / Fabio Morgera, tromba
Alessandro Di Puccio, pianoforte e vibrafono / Filippo Pedol, contrabbasso
Paolo Maccianti, batteria / Ettore Bonafè, percussioni
PALAZZO PITTI
Piazza dei Pitti, 1

Venerdì 21
ore 17 - QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello


ore 18.30 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 21 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schnitter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugalu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 22 - JAM SESSION

Sabato 22
ore 16 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 18 - RITA MARCOTULLI e STEFANO CANTINI QUARTET
Rita Marcotulli, pianoforte / Stefano Cantini, sassofono
Ares Tavolazzi, contrabbasso / Piero Borri, batteria


ore 21 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schnitter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugalu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 22 - JAM SESSION
PALAZZO CORSINI SUAREZ
via Maggio, 42

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 - ore 17.30 e 21
PATRIZIA LAQUIDARA QUARTET
Patrizia Laquidara, voce / Giancarlo Bianchett, chitarra
Davide Garattoni, basso / Enrico Tommasini, batteria
PALAZZO VECCHIO. SALA D’ARME
piazza Signoria, 1

Venerdì 21 - ore 21.30
Sabato 22 – ore 18
QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello
CHIOSTRO DEL MUSEO DEL BARGELLO
via del Proconsolo, 4

Venerdì 21
ore 18 - RITA MARCOTULLI e STEFANO CANTINI QUARTET
Rita Marcotulli, pianoforte / Stefano Cantini, sassofono
Ares Tavolazzi, contrabbasso / Piero Borri, batteria


ore 21 - SELLANI, GORI, SCARINZI TRIO
Nico Gori, clarinetto / Renato Sellani, pianoforte
Stefania Scarinzi, voce


Sabato 22
ore 16 - ITALSTANDARDS TRIO
Alessandro Galati, pianoforte / Ares Tavolazzi, contrabbasso
Piero Borri, batteria


ore 18 - JAZZ RESERVE QUINTET
David Schinetter, sassofono / Francesco Maccianti, pianoforte
Raffaello Pareti, contrabbasso / Marvin Bugulu Smith, batteria
Karl Potter, percussioni


ore 20.30 - EUROMANOUCHE feat. NICOLA VERNUCCIO
Andy Aitchison, violino / Jacopo Martini, chitarra
Tommaso Papini, chitarra / Nicola Vernuccio, contrabbasso


ore 22 - QUARTETTO D'ARCHI FIRENZE CLASSICA
Riccardo Capanni, violino / Simone Butini, violino
Valentina Berzi, viola / Anna del Perugia, violoncello
PALAZZO PAZZI QUARATESI
via del Proconsolo, 10

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 – ore 17.30 e 21
MASSIMO ALTOMARE e LISA KANT PROJECT
Massimo Altomare, voce / Lisa Kant, voce
Lorenzo Lapiccirella, basso / Jan Jurgielewicz IV, batteria
CHIOSTRO DELLA BIBLIOTECA DELLE OBLATE
via dell'Oriuolo, 26

Venerdì 21 - ore 18 e 21
Sabato 22 – ore 17.30 e 21
DUO BRASIL
Barbara Casini, voce / Giancarlo Maurino, sassofono
RELAZIONI CON LA STAMPA
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Compila il form per l'accredito alla manifestazione (riservato ai giornalisti)

Gli accrediti si possono ritirare
dalle 19 di giovedì 20 presso il LOFT di
Piazza del Carmine - sede della serata inaugurale
venerdì 21 dalle ore 14 alle 23
sabato 22 dalle ore 14 alle 23 presso
Palagio di Parte Guelfa, Piazza di Parte Guelfa
sede operativa dell'ufficio stampa.

L’accredito comprende:
la partecipazione alla serata inaugurale;
la wine card per accedere alle degustazioni;
l'accesso a tutti i palazzi;
la cartella stampa;
il pass stampa.

Per partecipare ai cooking show,
è necessario prenotarsi specificando a quale si vuole partecipare.

UFFICIO STAMPA LOCALE
inPRess
t. +39 055 3840943
Riccardo Basile t. +39 335 387281

UFFICIO STAMPA NAZIONALE
cinquesensi
t. +39 0583 316509
Sara Vitali t. +39 335 6347230
PER INFO SULL'ANTEPRIMA
t. 393 0397138
Cinquesensi
Piazza del Palazzo Dipinto, 2, 55100 Lucca
t. +39 0583 316509 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

BARBARESCO A TAVOLA

SCARICA LA LOCANDINA

Il 21 settembre si torna a festeggiare il Barbaresco

DOCG 2009 nei ristoranti della zona di produzione.

ALLA CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR I TRE BICCHIERI®

DELLA GUIDA VINI D'ITALIA 2013
DEL GAMBERO ROSSO PER L'AMA-
RONE DOC CLASSICO "VILLA" 2005
Si tratta di uno dei 5 vini Amarone della
linea "Espressioni" Domini Veneti, frutto di
un lavoro di ricerca durato oltre 10 anni
nelle cinque vallate della Valpolicella storica

Leggi tutto: ALLA CANTINA VALPOLICELLA NEGRAR I TRE BICCHIERI®

Il Soave vola su Decanter

 

Dopo i recenti successi ottenuti sulla stampa

oltre oceano, il grande bianco della tradizione

veronese brilla dalle colonne dell’autorevole

mensile britannico

 

Leggi tutto: Il Soave vola su Decanter

ROCCA DI ANGERA

 


Calendario Eventi Stagione 2012


Sabato 22 settembre 2012
Nel Giardino della Rocca di Angera
Laboratorio sugli oli essenziali



La tradizione di distillare gli oli essenziali dalle piante risale ai Sumeri, quindi è antica di millenni. Il loro utilizzo è ora piuttosto diffuso, anche se non sempre avviene in modo appropriato. Di qui l'idea di una intera giornata di preparazione e approfondimento con veri esperti.
La propone sabato 22 settembre la Rocca di Angera, sulla sponda orientale del Lago Maggiore. Qui, nel Giardino Medioevale crescono molte delle piante da cui vengono tratte le preziose essenze. Si tratta di specie spesso comuni (lavandula, rosmarino, salvia, menta, camomilla, rose..) che, se si impara a riconoscerle e a conoscerne le virtù, si possono raccogliere anche nei dintorni di casa nostra.
Lo schema della Giornata (la terza della serie dedicata al Giardino Medievale) è quello ormai collaudato: una introduzione, poi la passeggiata in Giardino per conoscere e raccogliere le erbe, quindi un laboratorio di distillazione degli oli e infine un approfondimento sull'uso di queste sostanze per la fitoterapia.
Si definisce "aromaterapia" la branca della fitoterapia che utilizza, appunto gli oli estratti dalle piante. Il processo estrattivo avviene solitamente a caldo, tramite distillazione in corrente di vapore. Ne deriva un miscuglio di acqua e oli che, essendo meno pesanti dell'acqua affiorano e possono essere recuperati puri.
Non tutta la pianta, di norma, è adatta a produrre gli oli essenziali e ad Angera si imparerà a selezionare le porzioni utili e a effettuare la raccolta e la distillazione nell'epoca più adatta.
Va chiarito che con la parola "aromaterapia" non si intende esclusivamente l'utilizzo olfattivo degli oli essenziali, come il termine starebbe ad indicare. Gli oli essenziali, infatti, non solo si "respirano" o, meglio, si inalano ma vengono utilizzati per massaggi, impacchi, applicazioni pure, senza escludere la loro assunzione, in taluni casi, per via orale. Molto esteso è il loro utilizzo sia per la salute che per la bellezza, da soli o emulsionati in creme o in altre forme.
Chi partecipa alla Giornata alla Rocca di Angera avrà la soddisfazione di sperimentare, una volta tornato a casa, la bontà degli oli distillati durante il breve, intenso corso.
Per partecipare al laboratorio (a numero chiuso) è necessario iscriversi telefonando o scrivendo alla Rocca Borromeo di Angera (Via Rocca Castello, 2 21021 Angera VA) tel. 0331 931300, fax 0331 932883 mail. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Studio ESSECI, Sergio Campagnolo tel. 049.663499 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

RINNOVATO IL CONSIGLIO DELL'ISTITUTO NAZIONALE GRAPPA.

 

ELVIO BONOLLO E' IL NUOVO PRESIDENTE

 

L'imprenditore veneto prende il posto del piemontese Cesare Mazzetti, che lascia la presidenza dopo due mandati. Avvicendamento ai vertici, con lo stesso Mazzetti nominato vicepresidente

Elvio Bonollo è il nuovo Presidente dell'Istituto Nazionale Grappa. La nomina di Bonollo, è arrivata al termine del consiglio tenutosi a Verona lo scorso 30 agosto, che ha deliberato le cariche associative per il trienno 2012-2015. Consigliere di amministrazione e quarta generazione della famiglia che dal 1908 guida le Distillerie Bonollo Umberto di Mestrino in provincia di Padova, Elvio è cresciuto con l'attitudine all’innovazione ed è riuscito ad applicarla anche a un prodotto antico e “tradizionale” come la grappa, in particolare ha saputo creare nuovi modelli di prodotto e di consumo, in grado di precorrere i tempi e determinare nuove tendenze.

 

Sono veramente onorato di poter presiedere l’Istituto in cui assieme ai tenaci colleghi abbiamo condotto continue attività dirette alla difesa e valorizzazione della nostra acquavite più preziosa. Col sostegno di tutto il Consiglio porrò il massimo impegno nello sviluppo delle iniziative di tutela e promozione della nostra acquavite di bandiera.”- ha affermato il neopresidente Elvio Bonollo.

 

Dopo due mandati guidati dal piemontese Cesare Mazzetti, amministratore delegato della Mazzetti d'Altavilla, durante i quali molto si è puntato sulla tutela del prodotto, sulla promozione e sull'internazionalizzazione, la guida passa dunque di mano a colui che dal 2009 è stato il suo braccio destro in qualità di vicepresidente. Un avvicendamento ai vertici, essendo stato Mazzetti a sua volta nominato vicepresidente per il trienno 2012-2015.

 

Lascio il testimone in ottime mani – ha commentato il presidente uscente e neo-vicepresidente Cesare Mazzetti – ho piena fiducia in Elvio che ha sempre dimostrato di condividere le tante iniziative e le tante battaglie che abbiamo portato avanti negli ultimi anni per difendere il nostro prodotto: un pioniere dell'innovazione che porterà nuova linfa al settore e che saprà creare nuove opportunità di sviluppo sia sul fronte produttivo che su quello promozionale”.

 

Insieme al presidente e vicepresidente, sono stati nominati anche i consiglieri referenti per i sei istituti regionali e tre aderenti singoli. In ordine geografico da nord a sud, sono stati nominati: per l'Istituto Tutela Grappa Valle d'Aosta Paolo Covi, per l'Istituto Grappa Piemonte Alessandro Revel Chion e Alessandro Francoli, per l'Istituto Grappa Lombardia Riccardo Ottina, per l'Istituto Tutela Grappa del Trentino Beppe Bertagnolli e Bruno Pilzer, per l'Associazione Produttori Grappa Alto Adige Werner Psenner e per l'Istituto Grappa Veneta Alessandro Maschio, Giovanni Brunello ed Elvio Bonollo. In rappresentanza degli aderenti singoli sono stati eletti anche Maria Carla Bonollo, Luigi Gozio e Andreas Roner, mentre entrano in consiglio come membri di diritto Luigi Odello, Sergio Moser e Antonio Emaldi.

 

Fondato nel 1996, l'Istituto Nazionale Grappa rappresenta, direttamente o tramite i 6 Istituti Regionali associati (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino, Alto Adige) oltre 100 aziende attive nel settore, ponendosi come Associazione di categoria più rappresentativa per la grappa. Difesa e valorizzazione del prodotto i principali obiettivi statutari, ma anche gestione dei rapporti con il Governo e altre Istituzioni, anche a mezzo di collaborazioni con altre associazioni di categoria per assistere la parte normativa, monitorare il mercato e raccogliere ogni elemento utile per la promozione del prodotto.

 

Marte Comunicazione snc di Marzia Morganti Tempestini & C.


da Gualtiero Marchesi

 



C’è ben altra responsabilità nel definire mestiere il ruolo del maestro 
perché nella cucina come nella vita si insegna per imparare, 
senza mai smettere di dare e ricevere conoscenze.
Il rapporto con gli allievi ha proprio questo di bello: 
chi insegna col cuore, si arricchisce due volte, 
mettendo alla prova se stesso e raccogliendo sempre nuovi spunti.

Per me l’esempio più grande è stato Jean Troisgros
che esprimeva il suo sapere tecnico con una tale limpidezza 
che bastava osservarne i gesti con attenzione. 
Gesti cadenzati e sempre uguali che comunicavano già da soli sicurezza.

Naturalmente, a volte non basta guardare per sapere 
e allora bisogna chiedere e farsi spiegare i perché di una determinata operazione.
In cucina, occorre ricordarlo e ripeterlo ad alta voce, non succede mai niente di strano. 
C’è sempre una spiegazione a tutto.
Chi cucina fa e insegna la chimica naturale degli elementi, 
perché gusto e salute sono inseparabili.


Gualtiero Marchesi
Disegnare il futuro della ristorazione
mercoledì 5 settembre, ore 18
Villa Grumello
Parolario, Como


Villa Grumello ospita, in occasione della rassegna organizzata dall’associazione culturale Parolario, l’incontro tra Gualtiero Marchesi e Marco Bolasco sul temaDisegnare il futuro della ristorazione
L’incontro, in collaborazione con la Fondazione Gualtiero Marchesi è condotto daAlfredo Antonaros.
«Se penso al futuro della ristorazione – sottolinea Gualtiero Marchesi – mi viene in mente una frase emblematica di Arnaldo Momigliano che suona così: a causa del mutamento, la nostra conoscenza del mutamento non sarà mai definitiva».
In questa occasione, si parlerà anche del prossimo Master in Design della ristorazione che la Fondazione Gualtiero Marchesi organizza insieme all’Istituto Europeo di Design di Milano, a Cagliari, a partire dal 7 gennaio 2013. 
14 talenti a Lezione da Marchesi
Riservato alla stampa. 
giovedì 13 settembre
Il Marchesino. Piazza Scala 2, Milano


Gualtiero Marchesi, docente d’eccezione del progetto 
di Creativity Sharing comON Food
presenterà alla stampa le ricette a base di pesce di lago
che diventeranno materiale didattico di un laboratorio formativo 
che coinvolge un gruppo di ragazzi provenienti 
dai migliori istituti alberghieri italiani ed europei, 
in trasferta a Como dal 16 al 21 settembre. 

SCRIVERE A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. PER RICEVERE L'INVITO
via vittorio emanuele 23, Erbusco
Tel +39 0307760562
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.marchesi.it
Ufficio stampa: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. +39 3356347230

 

 

2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica