NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
image1 image2 image3 image3

Degustazioni vini

BAROLO DOCG PERCRISTINA 2004 DI DOMENICO CLERICO

di Virgilio Pronzati

 

Clerico Domenico Azienda Agricola - Località Manzoni 67 - 12065 Monforte d’Alba (CN)  -  Telefono: 0173.78171- www.domenicoclerico.it - info@domenicoclerico.com

 

Barolo Docg Percristina 2004

 

 

Categoria: Rosso secco.  Vitigno: Nebbiolo. Bottiglia: 75 cl.  Alcol: 14,5%.   Lotto: E 1/06. Bottiglie prodotte: 5.500. Prezzo medio in enoteca:  € 160,00

 

Caratteristiche organolettiche

 

Alla vista è limpido, di colore granato intenso. Al naso si presenta molto intenso, persistente, di grande finezza, ampio, con sentori floreali di rosa selvatica, piccoli frutti rossi selvatici (ciliegia, mora di gelso e corbezzolo) maturi ed un po’ macerati, umori boschivi balsamici di menta ed eucalipto, arancia amara candita, cioccolato fondente e chiodi di garofano. In bocca è secco, fresco e sapido, di equilibrata astringenza, molto caldo, pieno ma snello, di grande persistenza, con lieve e gradevole fondo astringente-amarognolo. Retrogusto: vena tannica e note floreale, vegetale-balsamica, fruttata e speziata.

 

Considerazioni: Eccellente. Ottenuto da scelte uve nebbiolo di vitigni di oltre 50 anni con resa media di 38 quintali per ettaro, della vigna Mosconi di Monforte d’Alba. Vinificazione: fermentazione delle uve per circa 4 settimane in rotomaceratori a 30-32°C. Dopo la fermentazione malolattica, il vino matura prima 36 mesi in barriques (80% nuove e 20% secondo passaggio), poi altri 2 anni in botti da 25 ettolitri. Segue un affinamento di 7-8 mesi in bottiglia. Evoluzione: ancora “giovane” ma già di buon’armonia.

 

Valutazione: 60/60 

 

ASPETTO: Limpidezza      5.      Colore 5.      PROFUMO:      Intensità 5. Persistenza 5.      Finezza 5.      Armonia 5.      SAPORE:      Persistenza 5.      Pienezza 5.      Sapidità 5.      Acidità/morbidezza 5      Armonia 5.      GRADIMENTO: 5.


 

COLLI DI LUNI DOC: ALBAROLA 2020, VERMENTINO 2020 ETICHETTA NERA, NICCOLÒ V ROSSO RISERVA 2015

di Virgilio Pronzati

 

Cantine Lunae Bosoni - Cantina e Uffici: Via  Bozzi 63 - 19034 Ortonovo.  Tel 0187660187. www.cantinelunae.it  -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Colli di Luni Doc Albarola 2020 

Categoria: Bianco secco.  Vitigno: Albarola.  Bottiglia: 75 cl.  Alcol: 13%.  Lotto: 165/20.  Bottiglie prodotte: circa 18.000.  Prezzo medio in enoteca: € 14,90

 

Conservazione: in cantina, in posizione coricata sui ripiani adibiti ai vini bianchi di limitato affinamento ad una temperatura tra i 12 e i 14°C. Tempo di consumo: 2 - 3 anni. Servizio: mescere a 10°C (12°C con piatti caldi) in calici con stelo alto. Abbinamento: ostriche e tartufi di mare crudi,  risotto e linguine con mitili e vongole, polpo e seppie alla piastra, orata al sale.

 

Caratteristiche organolettiche

Alla vista è cristallino, di colore paglierino scarico.  Al naso è  intenso e persistente, fine e varietale, con sentori di fiori d’acacia, narciso e mandorlo, e lievi di lavanda ed erbe aromatiche,  ribes bianco, umori boschivi e minerali.  In bocca è decisamente secco, fresco e sapido, un pò minerale, delicatamente caldo, di buona struttura e persistenza. Retrogusto: vena sapida e minerale, e note floreali, fruttate e vegetale-balsamiche.

Considerazioni: Ottimo.  Ottenuto da scelte uve Albarola di vigne site nelle colline di Castelnuovo Magra, Luni, Sarzana e Beverino, diraspate e fatte macerare a freddo per circa otto ore. Il mosto ricavato dalla pressatura soffice, ha fermentato in botte d’acciaio a temperatura controllata. Seguono, una maturazione del vino sulle fecce fini per circa cinque mesi, e un affinamento in bottiglia di alcuni mesi.  Evoluzione: giovane ma già invitante e di buon equilibrio.   Da bere, con cantina idonea, entro due-tre anni. 

Valutazione: 90/100

 

Colli di Luni Doc Vermentino 2020 Etichetta Nera

 

Categoria: Bianco secco. Vitigno: Vermentino.  Bottiglia: 75 cl.  Alcol: 13%.  Lotto: 181/20.  Bottiglie prodotte: circa 90.000.  Prezzo medio in enoteca: € 15,90

 

Conservazione: in cantina, in posizione coricata sui ripiani adibiti ai vini bianchi di limitato affinamento ad una temperatura tra i 12 e i 14°C. Tempo di consumo: 3 - 4 anni. Servizio: mescere a 10°C (12°C con piatti caldi) in calici con stelo alto. Abbinamento: aspic di pesce e crostacei, risotto con zucchini e gamberetti, branzino al forno con salvia e pinoli.

 

Caratteristiche organolettiche

 

Alla vista è cristallino, di colore paglierino scarico. Al naso è intenso e persistente, fine, varietale, con netti sentori di mela golden matura, fiori di pesco, erbe aromatiche e lieve di miele d’acacia. In bocca è secco ma morbido, succoso, appena fresco ma molto sapido, caldo, di grande struttura e persistenza. Retrogusto: vena sapida e note fruttate, floreali e vegetale-aromatiche.  

 

Considerazioni: Eccellente. Ottenuto da selezionate uve Vermentino di vigne site nelle parcelle più vocate di Luni e Castelnuovo Magra, diraspate e fatte macerare a freddo per circa otto ore. Il mosto ricavato dalla pressatura soffice, ha fermentato in botte d’acciaio a temperatura controllata. Seguono, una maturazione del vino sulle fecce fini per circa quattro mesi, e un affinamento in bottiglia di alcuni mesi. Evoluzione: quasi pronto, ma già di buon equilibrio.  Può tenere bene per 3-4 anni.

 

Valutazione: 94/100 

 

Niccolò V Colli di Luni Doc Rosso Riserva 2015

 

 

Categoria: Rosso secco.  Vitigni: Sangiovese, Merlot, Pollera Nera.  Bottiglia: 75 cl.  Alcol: 14%.     Lotto: 198/21.  Bottiglie prodotte: circa 6.000.  Prezzo medio in enoteca: €  21,00

 

Caratteristiche organolettiche

Alla vista è limpido, di colore rosso rubino con orlo granato.  Al naso è molto intenso e persistente, fine, ampio e complesso, con netti sentori di ciliegia durona, lampone, melagrana e fragola mature, cioccolato amaro, umori boschivi balsamici e boisé. In bocca è secco, fresco e sapido, giustamente  tannico, caldo, di gran corpo, persistenza e armonia.  Retrogusto: vena sapida e tannica, e note fruttate, speziate e vegetale-balsamiche. 

Considerazioni: Eccellente. Ottenuto da scelte uve Sangiovese, Merlot e Pollera Nera di due vigneti storici di Castelnuovo Magra, pigiadiraspate e fatte fermentare e macerare per 12 giorni a temperatura controllata. Dopo la svinatura, il vino matura per 18 mesi in botti di rovere da 20-30 quintali.  Segue un affinamento in bottiglia di 12 mesi.  Evoluzione: giovane ma già di buon equilibrio. Può tenere, migliorando, altri 4-5 anni. 

Valutazione: 95//100 

 

Lugana Doc 2020 Società Agricola Ricchi F.lli Stefanoni

Società Agricola Ricchi F.lli Stefanoni S.S. - Strada Festoni, 13/d - 46040 Monzambano (Mn). Tel. 0376 800238 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  www.cantinaricchi.it

 

Lugana Doc 2020

 

Categoria: Bianco secco. Vitigno: Turbiana. Bottiglia: 75 cl. Alcol: 13%. Lotto: 87. Fascetta DOCG: ABZJ00653015. Bottiglie prodotte:  27.00. Prezzo medio in enoteca: € 13,50. Conservazione: in posizione coricata su ripiani adibiti ai vini bianchi in cantina, ad una temperatura tra i 12 e i 14°c.  Tempo di consumo: ancora 2-3 anni. Evoluzione: giovane ma già di buon equilibrio. Servizio: servire a 10-12°C (a seconda della temperatura del piatto) in calici con stelo alto. Abbinamento: frutti di mare nature, risotto con trota salmonata, soppressata di polpo, pesce persico alla griglia.

 

Caratteristiche organolettiche

 

Alla vista è cristallino, di colore paglierino scarico ma vivo, con lievi riflessi giallo-verdolini. Al naso è intenso, persistente, discretamente fine, composito con sentori floreali, fruttati e minerali di fiori d’acacia e mandorlo, ribes bianco, nespola, pompelmo verde e minerale. In bocca è secco, molto sapido e minerale, delicatamente caldo, pieno ma snello, molto persistente. Retrogusto: vena sapida e minerale, e note floreali, fruttate e minerali.

 

Considerazioni: Buono. Ottenuto da scelte uve Turbiana raccolte a mano da vigneti di oltre 25 anni, diraspate e sottoposte a criomacerazione per alcune ore alla temperatura di 5°C. Seguono la fermentazione alcolica, svinatura e maturazione di alcuni mesi in botti di cemento vetrificato.  

 

Punteggio totale: 52/60

 

ASPETTO - Limpidezza 5.  Colore: 4.  PROFUMO - Intensità  4.  Persistenza 5. Finezza 4. Armonia 4.   SAPORE  -  Persistenza 5. Pienezza 5.  Sapidità 4.  Acidità/morbidezza 4.  Armonia 4.  GRADIMENTO  -  Ottimo 4. 

 

 

La Signora Chiara Tuliozi della Società Agricola Ricchi Fratelli Stefanoni ha presentato i suoi vini in occasione di Autoctono si nasce…  Evento organizzato da Go Wine al Star Hotel President di Genova lo scorso 14 ottobre.

FAUSTO DE ANDREIS AL CLUB AMICI DELL'IPPOPOTAMO

Fausto De Andreis con Danilo Bruzzone

Il Club Amici dell'Ippopotamo (condotto e coordinato da Enrico Sala) propone VENERDÌ 15 OTTOBRE P.V. un interessante incontro con uno dei più noti ed apprezzati - ma anche discussi - produttori vinicoli della Liguria, FAUSTO DE ANDREIS, Rocche del Gatto (Salea di Albenga).

Già noto per il Suo Pigato "S-PIGAU" (così denominato in seguito alla bocciatura della Commissione D.O.C.), presenta in questa occasione al pubblico genovese la Sua nuova iniziativa enologica, tanto innovativa quanto inedita.

Partendo dalla oggettiva constatazione del diverso operare dei tappi di sughero sui vini di annate  vecchie in giacenza presso la propria cantina (in particolare vini bianchi, vermentino e pigato) ha dapprima sostituito il sughero con il più moderno "normacork", ugualmente poroso, ma più omogeneo, ciò a partire dal 2008.

 

Rimaneva però il problema delle annate precedenti, disomogenee tra loro, con diversi livelli di ossidazione, in ragione del diverso operare dei tappi di sughero.

Utilizzando un composto biologico che attira a sé le parti ossidate del vino, a decorrere dal 2019 è dapprima intervenuto su due vasche ancora in attesa di imbottigliamento (rispettivamente un Pigato 2011 ed un Vermentino 2016) ed infine è giunto al vero scopo del Suo esperimento, chiarificare, depurare ed eliminare l'ossidazione allo Spigau 2004 (in bottiglia da circa 15 anni), riversando in vasca i campioni meno difettosi e compromessi, successivamente re-imbottigliati dopo avere svolto il predetto trattamento biologico de-ossidante.

 

Ivano Ricchebono

A fine degustazione, ci trasferiremo nell'attigua "Ostaia de Zena", ove accompagneremo vini più giovani e tradizionali Rocche del Gatto con un menù "quattro portate" a base stoccafisso e baccalà preparato da chef Ivano Ricchebono / The Cook.

- € 10,00 solo degustazione

- € 40,00 solo cena (vini compresi)

- € 45,00 degustazione + cena

 

Info&prenotazioni da rivolgere ad Enrico Sala, cell. 335/6462596 oppure e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro mercoledì 13 ottobre p.v.

Evento in programmazione in ambienti interni, è necessario Green Pass oppure tampone nei termini di legge.

 

Cordiali saluti, E.Sala

Colline Savonesi IGP Granaccia Bergalletta 2019

di Virgilio Pronzati

 

Cantina Casanova - Località Sottoripa 2 - 17024 Finale Ligure (SV). Tel. 3318776535.  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . cantinacasanova.altervista.org

 

Colline Savonesi IGP Granaccia Bergalletta 2019

 

Categoria: Rosso secco.  Vitigni: Granaccia 90% e Syrah 10%. Bottiglia: 75 cl.  Alcol: 13,5%.   Lotto: 05.21. Bottiglie prodotte: 600. Prezzo medio in enoteca:  € 18,00

 

Caratteristiche organolettiche

 

Alla vista è limpido, di colore rubino con riflessi granata. Al naso si presenta intenso e persistente, fine e ampio, con netti sentori fruttati e speziati di marasca e lampone maturi, ginepro, fieno di montagna e lievi umori balsamici di menta e eucalipto. In bocca è secco, sapido, caldo, con sensibile e piacevole tannicità, pieno ma snello, di buona persistenza. Retrogusto: vena sapida e tannica, e note fruttate, speziate e balsamiche.

 

Note: Molto buono. Ottenuto con scelte uve Granaccia e Syrah da vitigni di oltre 30 anni con resa di 40 quintali per ettaro, pigiadiraspate e fatte fermentare e macerare   per 12 giorni a temperatura controllata in tini d’acciaio inox. Dopo la svinatura, i travasi e la fermentazione malolattica, il vino matura per un anno in tonneau di rovere, seguito da altri sei mesi d’affinamento in bottiglia. Evoluzione: giovane ma già godibile e di buon equilibrio. Sarà al top tra 3 - 4 anni.  Realizzato da Vincenzo Comelli, amico di Giacomo Franco Casanova, specialista in viticoltura e enologia e già presidente della Commissione d’assaggio vini Doc della provincia di Savona. 

 

 

Valutazione: 56/60 

 

ASPETTO: Limpidezza      5.      Colore 5.      PROFUMO:      Intensità 5. Persistenza 5.      Finezza 4.      Armonia 4.      SAPORE:      Persistenza 5.      Pienezza 5.      Sapidità 5.      Acidità/morbidezza 5      Armonia 4.      GRADIMENTO: 4.

 

2024 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica