NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Notizie flash

Premiati a New York gli ambasciatori della dieta mediterranea

 

 

 

 

Spettacolare veduta con alcuni protagonisti della serata (Roberto Pansini con drink sulla destra)

 

Premiati a New York gli ambasciatori della Dieta Mediterranea. Ieri lunedì 29 giugno il gruppo Casillo (Corato, Bari), azienda italiana leader nella produzione di grano, semole, farine, prodotti da forno, ha lanciato in America la prima edizione del “Premio Casillo per la Dieta Mediterranea” il riconoscimento alle eccellenze che promuovono i valori e le tradizioni dell’alimentazione del sud.

Nella location mozzafiato del Tuscany Hotel, graziata dalla vista dell’Empire State Building e del Chrysler, la cerimonia è stata presentata da Manuela Rana, molfettese trapiantata da tempo nella Grande Mela. A consegnare il premio il team di Casillo Group.

Il team Casillo con la presidente della non-profit Oldways Sara Baer Sinnott. Sinistra a destra: Paolo Sanguedolce (R&S); Rocco Modugno (Marketing);Sara con il premio; Pasquale Cinone (Logistica); VincenzoDi Toma (Export Manager)

 

Il riconoscimento, raffinato piatto in ceramica decorata a mano dal maestro Agostino Branca, intende riconoscere in maniera semplice ma significativa quelli che sono dei veri e propri “ambasciatori” della cucina italiana (e pugliese in particolare), eccellenze che si siano distinte per contribuito alla diffusione della Dieta Mediterranea.  I premiati sono stati:

-   Sara Baer Sinnott, presidente della non-profit Oldways, l’organizzazione che da oltre 20 anni si occupa di promozione e divulgazione della dieta mediterranea negli U.S.;

Pino Coladonato, affermatissimo chef e ristoratore (La Masseria) di New York;

Dino Clemente, proprietario di un panificio industriale di rinomanza metropolitana (Clemente Bakery, in New Jersey);

John Mustaro, amato presidente della importante United Pugliesi Federation;

Rossella Rago, graziosa host del programma “Cooking with Nonna”;

John Sciancalepore, imprenditore, distributore e appassionato organizzatore della Festa della Madonna dei Martiri ad Hoboken;

Mauro Pansini, rinomato Chef de Cuisine dall’esperienza internazionale, che ha tra l'altro regalato agli ospiti le golose degustazioni della serata.

Il premio intende stabilire un’identità forte del Gruppo con i valori della Dieta Mediterranea, di cui i farinacei sono naturalmente la componente più importante.

"Siamo lieti  - afferma  Pasquale Casillo, Presidente  di Casillo Group - di aver potuto riconoscere l'impegno di alcune eccellenze che, con passione, serietà e determinazione, portano lustro all'Italia, alla Puglia ed alla Dieta Mediterranea di cui i nostri Prodotti sono epitome. E’ grazie a loro che il Gruppo e la famiglia Casillo saranno a casa anche in America"

Durante l’evento è stato proiettato il video La luce, il vento, la tradizione realizzato per l’azienda di Corato dal viaggiatore, fotografo, scrittore e regista Carlos Solito. Uno spot lieve, che restituisce della Puglia colori e atmosfere, fra mare, ulivi e (immancabili) distese di grano, mentre la macchina da presa insegue il gioioso pellegrinare di un bimbo, fra centri storici e paesaggi rurali per poi finire in pieno Parco Nazionale dell’Alta Murgia, attorno al quale il Gruppo Casillo vanta tra le sue più fiere colture agricole.

Daniela Fabietti 3351979415

CASILLO GROUP

Casillo Group, realtà molitoria di Corato (Bari) con una capacità di macinazione e movimentazione di oltre 2 milioni di t/annue di grano, rappresenta uno dei maggiori “Market Maker” del mondo nel settore del grano duro.

Tradizione e innovazione da sempre sono i suoi principi e su questi valori si pone la sua filosofia aziendale.

Leader mondiale nella trasformazione e commercializzazione del grano duro, Casillo Group investe risorse ed energie in progetti di ricerca ed innovazione necessari al miglioramento di tutti i processi che individuano nel grano duro il ruolo di protagonista indiscusso.

La mission aziendale, fondata sui valori e principi tramandati ai fratelli Casillo dal padre Vincenzo, è orientata alla qualità e sicurezza del prodotto e alla piena soddisfazione del cliente, obiettivi perseguiti attraverso l’accurata selezione delle materie prime, i controlli rigorosi in accettazione, in produzione e del prodotto finito e l’automazione dei processi produttivi. L’incremento e la diversificazione nel tempo delle attività di Casillo Group, dal trading alla logistica intermodale fino allo sviluppo di progetti da fonti di energie rinnovabili, ha come fattore distintivo la ricerca e come fattore comune la valorizzazione del grano duro e del territorio.

Casillo Group in cifre

• 1,0 miliardi di Euro di fatturato consolidato nel 2014, con un incremento annuo del 22% (821 milioni di euro nel 2013);

• 1,2 milioni di tonnellate di capacità molitoria annua;

• 9 impianti molitori collocati in diverse regioni d'Italia;

• 3,2 milioni di tonnellate di cereali movimentate nel 2014;

• 5 terminal portuali del Centro e Sud Italia;

• 4 silos di stoccaggio del Sud Italia;

• 419.150 tonnellate la capacità di immagazzinamento totale;

• 25 MW la potenza degli impianti fotovoltaici installati Puglia.

Domenico Casillo presenta il primo Premio Casillo per la Dieta Mediterranea a Pino Coladonato, chef e proprietario del rinomato ristorante La Masseria, di recente aperto anche a Rhode Island

NAOMI CAMPBELL FESTEGGIA

IL  SUO  COMPLEANNO  A  TUTTO CHAMPAGNE  JACQUART!

 

Nei giorni scorsi Naomi Campbell ha festeggiato in grande stile il suo quarantacinquesimo compleanno: a Nizza, in Costa Azzurra, ha prenotato per sé l’intero Château Saint Jeannet, un piccolo hotel di charme, e per il ristretto novero di amici e di VIP intervenuti (fra cui l’attore Leonardo Di Caprio) ha fatto scorrere a fiumi lo Champagne Jacquart. Avvolta in uno splendido abito bianco di Versace, Naomi Campbell è stata la regina della serata, e Jacquart ha innaffiato di copiose, elegantissime bollicine la sua sontuosa torta di compleanno (Fonte: Daily Mail Online, Champagne Jacquart).

 

Soprannominata la “Venere nera”, Naomi Campbell è una celeberrima modella britannica, ed è stata inserita dalla rivista People fra le cinquanta donne più belle del mondo. Nella sua carriera ha sfilato per tutte le più grandi case di moda internazionali, e per molte di esse è stata anche testimonial pubblicitaria. Negli anni ha inoltre maturato significative esperienze anche come attrice e cantante.

Fiore all’occhiello del grande gruppo Alliance Champagne, la Maison Jacquart rappresenta la produzione di 2400 ettari di vigneti, ripartiti come un mosaico sulla Montagne de Reims, nella Vallée de la Marne, lungo la Côte des Blancs e la Côte des Bar, a formare uno dei più vasti territori di approvvigionamento di tutta la Champagne. Da questo variegato terroir produttivo i maestri di cantina Jacquart selezionano gli Chardonnay, i Pinot Noir e i Pinot Meunier che compongono tutte le raffinate cuvée della Maison, da destinare agli estimatori e agli appassionati di tutto il mondo.

Lo stile Jacquart, caratterizzato dalla spiccata vivacità e dalla grande raffinatezza di tutti i suoi prodotti, privilegia la vinificazione e l’invecchiamento sulla feccia, con una durata che va ben oltre le esigenze della Appellation d’Origine Contrôlée. Ogni “pezzo” della collezione Jacquart fa nascere sensazioni ed emozioni uniche, per soddisfare i desideri di tutti gli intenditori internazionali.

Gli Champagne Jacquart sono distribuiti in esclusiva per l’Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.rinaldi.biz).

 

Piero Valdiserra

 

Scuola nel Vigneto

In Valpolicella, al concorso

"Scuola nel Vigneto", oltre ai

ragazzi, vincono biodiversità

e paesaggio

Leggi tutto: Scuola nel Vigneto

Il Premio Il Magnifico 2015

assegnato a Don Gioacchino Dop

dell'Azienda Agricola Sabino Leone

Sabino Leone e Mattia Baciulli

 

Leggi tutto: Il Premio Il Magnifico 2015

Linea I Rustici Koch:

la nuova pasta ripiena surgelata dal sapore ricercato

Koch, azienda altoatesina specializzata nella produzione di pasta e prodotti surgelati, propone per il settore Horeca la nuova linea I Rustici, una serie di prodotti che si aggiungono alla raffinata linea Premium. Formati di pasta della più tipica tradizione italiana resi unici dalla qualità degli ingredienti e da abbinamenti ricercati con ripieni originali e delicati. Un connubio capace di dare vita a strepitose ricette dal sapore ineguagliabile. A rendere così esclusiva la pasta fresca farcita è la cura con la quale viene realizzato il ripieno. La grande importanza attribuita alla ricerca e alla selezione dei più genuini ingredienti disponibili, fa in modo che ogni singola materia prima venga scelta con grande meticolosità. Solo in questo modo è possibile offrire, con la massima certezza, ai propri clienti un prodotto che fa della qualità la sua carta vincente. Abilità, attenzione ed esperienza sono gli elementi che caratterizzano i prodotti della linea Premium che propone nella nuova linea I Rustici varie referenze: Rustici Triangolo ripieni di Provolone, Rustici Triangolo ripieni di ricotta e spinaci, Rustici ripieni di funghi porcini e ricotta, Rustici ripieni di pecorino e fichi, Ravioli di patate, Strangolapreti e gnocchi integrali. Pietanze sfiziose, prodotte senza l’aggiunta di additivi e conservanti, capaci di regalare tutto il gusto, la delicatezza e la genuinità della pasta fatta in casa. La linea I Rustici è disponibile in confezioni da 3 kg. Prodotto surgelato da conservare a – 18 gradi.  

Chiara Russo

Sei Medaglie per i vini “Le Selezioni” di Concilio

 

Si arricchisce il medagliere della trentina Concilio: sei sono infatti i nuovi riconoscimenti che vanno a premiare la sua linea top “Le Selezioni, ottenuti in due dei maggiori concorsi internazionali.

 

Questo è il dettaglio dei premi:

International Wine Challenge 2015

-       Pinot Grigio Trentino D.O.C. “Contessa Giovanna Manci” 2014: Medaglia d’Argento;

-       Teroldego Rotaliano D.O.C. “Vigna Braide” 2013: Medaglia di Bronzo;

-       Marzemino Trentino D.O.C. “Mozart” 2013: Medaglia di Bronzo.

Decanter World Wine Awards 2015

-       Marzemino Trentino D.O.C. “Mozart” 2013: Medaglia di Bronzo;

-       Teroldego Rotaliano D.O.C. “Vigna Braide” 2013: Commended;

-       Pinot Grigio Trentino D.O.C. “Contessa Giovanna Manci” 2014: Commended.

 

Concilio nacque nel 1860 a Mori, un piccolo borgo trentino della Vallagarina, poco distante dal lago di Garda. Nel corso della sua storia, Concilio ha selezionato le migliori aree vocate alla produzione viticola, situate nelle zone collinari della città di Trento e della Vallagarina. Oggi l’Azienda è uno dei principali produttori di vini trentini di qualità: dai caratteristici autoctoni agli internazionali più prestigiosi. La Cantina non si trova più nel luogo d’origine, a Mori, ma a Volano, a sud di Trento; immersa nel verde dei vigneti, è dotata di tecnologie moderne, e dispone di un impianto di produzione fotovoltaica che fornisce gran parte dell’energia necessaria alle lavorazioni. Oltre che in Italia, Concilio distribuisce attualmente i suoi prodotti in oltre 20 Paesi del mondo, dall’Europa al Nordamerica, fino all’Asia e all’Oceania.

I vini “Le Selezioni” di Concilio sono distribuiti in Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.www.rinaldi.biz).

 

"VINO A TASTE OF ITALY"

CON L'ISTITUTO NAZIONALE GRAPPA A EXPO 2015:

 

Leggi tutto: "VINO A TASTE OF ITALY"
2022 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica