NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Libri

IL MAGGIO DEI LIBRI 2013

Prosegue fino al 31 maggio la campagna nazionale di promozione della lettura con la Festa del Libro (23 maggio) e centinaia di iniziative e adesioni in scuole, biblioteche, librerie, centri commerciali, treni, uffici postali.

Continua con successo il Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio dellaCommissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. Iniziata il 23 aprile (in coincidenza con la Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d'autore), la campagna si accinge a entrare nelle sue due settimane finali, che comprenderanno la Festa del Libro (23  maggio) e si concluderanno il 31 maggio.

Centinaia gli appuntamenti previsti, distribuiti sull'intero territorio nazionale. Sono coinvolte biblioteche, librerie, festival, associazioni culturali e grandi happening dell'editoria italiana come il Salone del Libro di Torino, ma anche location inedite, “contaminate” dai libri e dalla lettura grazie alla collaborazione di partner come Unicoop-Tirreno (incontri e reading nei supermercati del Lazio e della Toscana), Poste Italiane (in uffici postali e PosteShop), Italo (sui treni ad alta velocità).

Nelle ultime due settimane di maggio giungeranno a conclusione anche i tanti progetti dedicati ai ragazzi e alle scuole, mentre, dopo la chiusura della campagna, la giuria nominata dal Centro per il Libro e per la Lettura deciderà i vincitori del Premio Il Maggio dei Libri, destinato alle iniziative più curiose e interessanti, promosse da biblioteche, scuole, associazioni culturali, librerie, strutture sanitarie e di reinserimento. La campagna prosegue anche online, sul sito ufficiale www.ilmaggiodeilibri.it e, in ambito social, su Twitter (@maggiodeilibri) e Facebook (www.facebook.com/ilmaggiodeilibri).

I LUOGHI DEL MAGGIO

Dal Salone del Libro ai supermercati di Ipercoop-Tirreno

A conferma della straordinaria varietà di situazioni e ambientazioni in cui si sviluppa Il Maggio dei libri, segnaliamo due iniziative quasi complementari, in programma nei quindici giorni finali della campagna. Il 18 maggio alle ore 18, all'Arena del Bookstock Village del Salone del Libro di Torino, viene presentato il catalogo della mostra 1861-2011. L'Italia dei libri, edito dal Centro per il Libro e la Lettura. Confermando un rapporto già avviato nelle scorse edizioni, la campagna di promozione alla lettura e il grande salone letterario si incontrano in un appuntamento a cui partecipano Gian Arturo Ferrari(presidente del Centro per il Libro e la Lettura), Flavia Cristiano (direttore del Centro per il Libro e la Lettura), Rolando Picchioni (presidente della Fondazione per il libro, la musica e la cultura), Giorgio Ficara (docente di letteratura italiana all'Università di Torino), Luisa Capelli (docente di economia e gestione delle imprese editoriali all'Università Tor Vergata di Roma), Luca Fornara Viviana Giannotti (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato). Sarà l'occasione non solo per presentare il prestigioso catalogo della mostra – prodotta dalla Fondazione per il libro, la musica e la cultura in occasione del 150° anno dell'Unità d'Italia e conclusasi durante la scorsa edizione de Il Maggio dei libri – ma per lanciare anche una nuova e ambiziosa iniziativa digitale: un portale Web che valorizzerà e integrerà i contenuti della mostra, con un taglio prevalentemente didattico. L'incontro sarà arricchito dalle letture a cura dell'attore Fabrizio Gifuni.

In atmosfere e location completamente diverse – ma dedicate in questa occasione a diffondere e a condividere  la passione per i libri e per la lettura – si chiuderà il ciclo di appuntamenti organizzati all'interno dei supermercati toscani e laziali della catena Unicoop-Tirreno. Un vero e proprio tour de forcefinale che comprende incontri sui grandi della canzone italiana (il 22 maggio, appuntamento dedicato alle parole e alla musica di Francesco Guccini, in via Laurentina a Roma), favole per bambini (il 17 maggio all'Ipercoop Aprilia 2, in provincia di Latina), analisi del rapporto tra Stendhal e Civitavecchia (il 17 maggio alla Coop di Civitavecchia), letture animate per ragazzi (il 17 maggio a Guidonia), presentazioni letterarie (il 29 maggio a Follonica, in provincia di Grosseto) e altre iniziative a Civita Castellana (Viterbo), Cecina (Livorno) e Roma, dove si andrà anche oltre la naturale scadenza de Il Maggio dei Libri(con una biblioteca itinerante che toccherà la piazzetta del Centro Commerciale Casilino il 18 maggio, il Parco di Tor Tre Teste il 1° giugno e l'Area Verde di Viale Alessandrino il 15 giugno). Il ciclo di eventi organizzato da Unicoop-Tirreno rientra nello spirito universale della campagna di promozione alla lettura, quello che punta a diffondere la passione per i libri anche in contesti poco tradizionali e che quest'anno coinvolge ospedali, case circondariali, parchi, spiagge, treni (in partnership con Italo), uffici postali (con Poste Italiane).

L'ITALIA DEL MAGGIO

Regioni, città, idee, letture: centinaia di appuntamenti

E' una mappa eterogenea, coloratissima, che copre tutte le regioni italiane, quella delle iniziative in programma nelle due settimane conclusive de Il Maggio dei Libri. Un serbatoio di stimoli, approfondimenti e curiosità dal quale emergono tanti possibili e intrecciati percorsi tematici. Gli incontri della campagna possono offrire l'occasione per riscoprire grandi protagonisti della letteratura e della cultura italiana del XX e del XXI secolo: è il caso della mostraD'Annunzio e le arti del libro, inaugurata alla Biblioteca Berio di GENOVA, sabato 18 maggio (come parte delle celebrazioni per il 150° anno dalla nascita del Vate); della suggestiva iniziativa Se una notte di maggio un viaggiatore, visita notturna alla Rocca Viscontea di CASTELL'ARQUATO (PIACENZA), condotta con l'accompagnamento di pagine dell'opera di Italo Calvino; dell'Aperitivo Bibliotecario con Dino Buzzati, tra autografi e libri speciali, organizzato per la sera del 31 maggio dalla Biblioteca civica di BELLUNO; oppure, venendo a un narratore contemporaneo molto amato dal pubblico, al progetto Ti prendo e ti porto via del Liceo Classico “P.Colletta” di AVELLINO, articolato fino al 31 maggio attraverso incontri di lettura sui romanzi di Niccolò Ammaniti.

Come già detto, una prerogativa originale e caratteristica de Il Maggio dei Libri è quella di portare i libri e la lettura in luoghi in cui – nel migliore dei casi – la parola scritta appare solo di sfuggita: come gli stabilimenti balneari teatro di La biblioteca fuori di sé... in spiaggia, servizio di lettura e prestito gratuito in spiaggia promosso dalla Biblioteca di Baia Flaminia a PESARO e a cui aderiscono diversi bagni della località marchigiana; il Bibliobus inaugurato il 30 maggio dalla Biblioteca provinciale di COSENZA; le Passeggiate d'autore programmate per le strade di ROMA, sabato 18 maggio, a cura delle Librerie Feltrinelli; il reading itinerante in undici tappe Leggendo ancora insieme, che coinvolgerà tutte le borgate di ORISTANO (appuntamenti il 17, 20, 23, 27 e 31 maggio); o la quarta edizione del festival Trabocchi Libri e Rose, in programma fino al 30 giugno nell'incantevole scenario della Costa dei Trabocchi, in provincia di CHIETI.

Inevitabilmente, nel 2013 molti incontri hanno come sfondo la rete Internet, i social network e le nuove tecnologie digitali. Un mondo virtuale che viene esplorato a ogni latitudine: dalla Biblioteca Civica di RIVA DEL GARDA (TRENTO), dove il 30 maggio è in programma l'incontro #Odissea – Il viaggio di Ulisse ai tempi di Twitter alla Biblioteca Nazionale “Sagarriga Visconti Volpi” di BARI, dove prosegue fino al 31 maggio la presentazione dei lavori svolti dagli alunni del Laboratorio didattico Da Gutenberg agli e-book, fino alla Sicilia che incontra Guglielmo Scilla, una delle prime vere YouTube star italiane, protagonista sabato 18 maggio alla Libreria Feltrinelli di CATANIA della presentazione del suo primo romanzo L'inganno della morte.

La varietà delle iniziative de Il Maggio dei Libri non sta solo nella distribuzione geografica, ma anche nella differente tipologia di eventi. L'immaginario dei libri e della lettura è esplorato a 360 gradi: dai classici incontri con l’autore, come Discorso diretto. Parola agli scrittori, organizzato dalla Fondazione Bellonci con protagonista Daria Bignardi il 21 maggio al Teatro Palladium di ROMA, fino a sconfinare nel territorio del reading e della performance spettacolare (come accade nella serie di letture organizzate da Emons: Audiolibri al Salone del Libro di TORINO, attorno a inediti abbinamenti: Giovanna Mezzogiorno alle prese con pagine di Emily Dickinson, Francesco De Gregori con Cuore di tenebra di Joseph Conrad, Fabrizio Gifuni con il pasticciaccio brutto di Carlo Emilio Gadda); allestendo veri e propri tornei di lettura per ragazzi, come quello in programma dal 21 al 30 maggio alla Biblioteca comunale di CAMPELLO SUL CLITUNNO (PERUGIA) o come le Liberiadi: Piccole olimpiadi del libro per piccoli lettori dal 20 al 23 maggio in scena alla Biblioteca “Don G.Libutti” di CANCELLARA (POTENZA). Il libro potrà essere scambiato, nelle tantissime iniziative che riportano in auge la pratica delbookcrossing (per esempio, fino al 23 maggio il progetto Serendipity2013 dell'Istituto Comprensivo “G.Lucio” di MUGGIA, TRIESTE o il Bookcrossing Day del 26 maggio a OSNAGO, LECCO) o anche regalato a una biblioteca, una libreria, un ospedale (è il caso dell'iniziativa Dona un libro alla tua biblioteca, che si conclude il 23 maggio presso la Biblioteca comunale di PORTOCANNONE, CAMPOBASSO). Infine il libro – nella sua ideazione e creazione – potrà anche essere “insegnato”, obiettivo dell'ambizioso progetto Holden Reborn, la nuova incarnazione della storica scuola torinese di scrittura, che Alessandro Baricco presenta in un tour itinerante (il 21 maggio, tappa alla Libreria Feltrinelli di via de' Cerretani a FIRENZE).

Ma si tratta solo di pochi esempi – uno per regione – estratti tra gli oltre 2.350 che fanno da linfa vitale a Il Maggio dei Libri 2013. Anche in questa edizione la partecipazione alla campagna è stata eccezionale, con particolare segnalazione per l'adesione delle province coinvolte dal progetto biennale di promozione della lettura In Vitro, lanciato dal Centro per il Libro e la Lettura (BIELLA, LECCE, NUORO, PERUGIA, RAVENNA, TERNI e SIRACUSA). E per il VENETO, che aderisce alla campagna con Libriadi, un grande progetto che per circa 8 mesi ha coinvolto 5.200 alunni delle scuole elementari e medie di 27 istituti di Verona e provincia e uno della provincia di Vicenza in letture, giochi con i libri e incontri con gli autori, e che si conclude con le premiazioni il 27 maggio. Trovate tutti gli appuntamenti in programma fino al 31 maggio sul sito www.ilmaggiodeilibri.it.

Ex Libris Comunicazione

GUALTIERO MARCHESI APRE IL SALONE DEL LIBRO

COL PRIMO DEGLI INCONTRI SULLA

CUCINA CREATIVA CURATI DA PAPILLON

Leggi tutto: GUALTIERO MARCHESI APRE IL SALONE DEL LIBRO

Che cos'è la letteratura?

Luigi Bernabò, Alessandro Bertante, Antonio Franchini, Giuseppe Russo e Antonio Scurati in occasione della presentazione del Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza

si confrontano sul tema della distinzione tra narrativa e letteratura

Domenica 19 maggio 2013, ore 12
Salone del Libro – Sala Blu

Torino, Lingotto Fiere - via Nizza, 294


 

Il compito dell’editore? Scoprire i germi della letteratura, dell’arte e della poesia nel tempo presente: “Saranno idee d’arte e di poesia, le sole capaci di sedurmi e interessarmi. Il resto, per me, è buio e vanità”. Sono proprio queste parole dell’editore Neri Pozza, con la sua fede ostinata nel carattere d’arte e di poesia del lavoro editoriale, a esprimere lo spirito del nuovo Premio Nazionale di Letteratura. Nell’anno del centenario della nascita dell’editore vicentino, la casa editrice che porta il suo nome ha indetto un premio per opere inedite. Con l’obiettivo di riportare al centro l’attività di selezione e di valutazione dei talenti da parte della casa editrice. E da qui si parte per esplorare - in occasione della presentazione del Premio al Salone del Libro di Torino – il senso di “fare letteratura” oggi: domenica 19 maggio (ore 12 - Sala Blu) si terrà, infatti, l’incontro Che cos'è la letteratura? Narrativa e letteratura oggi, con l’agente letterario Luigi BernabòAntonio Franchini (Mondadori); Giuseppe Russo (Neri Pozza), gli scrittori Alessandro Bertante e Antonio Scurati e un breve intervento di Ernesto Ferrero, direttore del Salone del Libro. L’appuntamento di Torino è il secondo di un ciclo di iniziative che accompagnano il Premio con l’idea di proporre riflessioni che riportino al centro della scena il pensiero e restituiscano una nuova aura alla letteratura.

 

Basato sul modello dei Premi letterari spagnoli, quasi tutti indetti dalle case editrici, il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza è dedicato a opere inedite. Alla data di scadenza, il 15 aprile, sono arrivati in casa editrice più di 1500 testi. Di questi, una commissione creata ad hoc ne selezionerà dodici entro il 30 giugno 2013 che saranno poi giudicati da un comitato di lettura composto da Giorgio Agamben, Luigi Bernabò, Stefano Malatesta, Silvio Perrella, Sandra Petrignani, Giuseppe Russo e Marco Vigevani. Dalla cinquina finale – che sarà presentata il 12 settembre a Milano presso lo Spazio Pal Zileri (che sostiene il Premio) - verrà poi scelto il vincitore, che sarà premiato il 3 ottobre al Teatro Olimpico di Vicenza, progettato dall’architetto rinascimentale Andrea Palladio nel 1580. L’autore riceverà un assegno di 25

mila euro e la sua opera sarà pubblicata da Neri Pozza Editore. Il regolamento è su www. neripozza.it.


Ex Libris Comunicazione

Tel. +39 02 45475230, email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL MAGGIO DEI LIBRI

23 aprile – 31 maggio 2013

Al via la terza edizione della campagna per la promozione della lettura in Italia.

Libri e autori animano biblioteche, scuole, librerie, ma anche uffici postali, treni, supermercati.

Centinaia di progetti per lettori vecchi e nuovi, più un ricco focus di iniziative rivolte ai ragazzi.

Per il terzo anno consecutivo torna Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio dellaCommissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dellaConferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d'Italia e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, la campagna inizia il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d'autore, prosegue con la Festa del Libro che si amplia dal 23 al 27 maggio e, novità dell'edizione 2013, si prolunga fino al termine del mese, concludendosi il 31 maggio.

Accompagnata da tre claim che ne rappresentano lo spirito e sottintendono il potere evocativo dei libri e della lettura (Parti con noiFuggi con noi,Abbuffatevi), la campagna si svilupperà attraverso il consueto network di appuntamenti, incontri, reading, conferenze, eventi e laboratori disseminati sul territorio nazionale. Confermando l'approccio delle precedenti edizioni, Il Maggio dei Libri non coinvolgerà solo spazi consolidati e vitali per il mondo dei libri (biblioteche, associazioni culturali, librerie), ma andrà alla conquista di location inedite, come uffici postali (grazie alla partnership conPoste Italiane), supermercati (in collaborazione con Unicoop- Tirreno), treni (in collaborazione con Italo). Diverse iniziative stimoleranno la fantasia di studenti di tutte le età (con i concorsi e le iniziative legate ad Amo chi legge... e gli regalo un libro, Cartoline da un libro, É-BOOK, Leggere... mi piace, La valigia dei libri).

Le adesioni sono ancora aperte, nuovi eventi si aggiungono quotidianamente e l'elenco completo (che si aggiorna costantemente) è consultabile sul sitowww.ilmaggiodeilibri.it. Al termine della campagna, ai migliori progetti (suddivisi nelle cinque categorie: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento, librerie) sarà assegnato il premio Il Maggio dei Libri 2013.

IL MAGGIO DEI LUOGHI

Fin dalla nascita nel 2011, il Maggio dei Libri persegue un obiettivo inedito nel panorama degli eventi culturali di respiro nazionale: cerca non solo di raggiungere e animare i luoghi tradizionalmente adibiti alla lettura o ai festival letterari, ma anche di coinvolgere situazioni inedite e inusuali. Una scelta che nel corso degli anni ha permesso di portare i libri al di fuori delle suoi luoghi consueti, puntando a raggiungere anche quelli che non hanno ancora conosciuto il piacere della lettura. Così, gli incontri in libreria vengono affiancati dai reading in ospedale, gli spettacoli in biblioteca dalle “biciclettate letterarie”, e così via. L'edizione 2013 non fa eccezione. Anzi, presenta una crescente varietà, grazie alle conferme di appuntamenti consolidati e all'aggiunta di nuovi partner.

Tra le novità, c'è la collaborazione con Poste Italiane, che prevede l'organizzazione di un ciclo di reading (Lettere & Letture), l'allestimento di mostre, la distribuzione di materiale (locandine, segnalibri, cartoline) e la trasmissione di video promozionali all'interno di uffici postali e Poste Shop. La partnership avrà anche una dimensione online e sarà rilanciata su www.poste.it e su www.ilmaggiodeilibri.it (dove si potrà trovare l'elenco aggiornato degli appuntamenti). New entry del 2013 è anche NTV Italo Treno, con una serie di iniziative che comprende la distribuzione di libri sui treni ad alta velocità e un'intensa campagna sui suoi mezzi di comunicazione (totem nelle stazioni, biglietti, canali Web). É invece una conferma la collaborazione con Unicoop – Tirreno, che, come nella passata edizione, proporrà una serie di incontri con gli autori tra gli scaffali dei supermercati.

Per quanto riguarda i luoghi ben conosciuti dagli appassionati della lettura, si rinnova il rapporto con il Salone del Libro di Torino, che quest'anno è concentrato in un importante appuntamento in programma il 18 maggio alle ore 18 all'Arena del Bookstock Village del Salone. In quell'occasione verrà presentato il catalogo della mostra 1861-2011. L'Italia dei libri, che era stata prodotta dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Comitato Italia 150 e conclusasi durante la scorsa edizione de Il Maggio dei libri. Il catalogo ripercorrerà il percorso della mostra, attraverso i 150 Grandi Libri che hanno scandito la storia del nostro paese, i 15 Superlibri “fondativi”, i 15 Personaggi il cui pensiero è diventato matrice della nostra identità di italiani, i protagonisti e i fenomeni dell'editoria. Nell'incontro sarà presentato anche il portale Web su cui avverrà la pubblicazione in formato elettronico dei contenuti della mostra, con un taglio prevalentemente didattico (realizzato con il coinvolgimento dell'Istituto Poligrafico dello Stato, dell’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi e delle Biblioteche nazionali centrali di Roma e Firenze). Parteciperanno il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Gian Arturo Ferrari, il direttore del Centro per il Libro e la Lettura Flavia Cristiano e il presidente della Fondazione per il libro, la musica e la cultura Rolando Picchioni, con l’intervento degli accademici Luisa Capelli (docente di economia e gestione delle imprese editoriali) e Giorgio Ficara (docente di letteratura italiana), con letture finali di Fabrizio Gifuni.

A sottolineare e segnalare la varietà dei luoghi e delle situazioni coinvolte, torna anche il premio Il Maggio dei Libri, un riconoscimento che si propone di valorizzare l'impegno dei soggetti che hanno aderito alla campagna nazionale e che sarà assegnato ai cinque migliori progetti di promozione della lettura realizzati nell'ambito di cinque categorie diverse: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento (ospedali, carceri, comunità terapeutiche...), librerie. Il premio è promosso dal Centro per il Libro e la Lettura, informazioni disponibili sul sito www.cepell.it.

IL MAGGIO DEI RAGAZZI

“Il Maggio dei Libri da sempre dedica uno spazio rilevante alle iniziative rivolte ai ragazzi e ai bambini” dice Flavia Cristiano, direttore delCentro per il Libro e la Lettura“Sono i lettori ai quali guardiamo con maggiore attenzione e quest’anno li abbiamo voluti protagonisti fin dalla giornata inaugurale, il 23 aprile, quando le porte del Centro per il Libro si apriranno ai bambini di alcune classi delle scuole elementari per una merenda con letture organizzata in collaborazione con Unesco, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore”. Sempre il 23 aprile, ma nell'Aula Maggiore dell'Università Bocconi a Milano, Alessandro Bergonzoni sarà l'ospite d'onore (intervenendo sul tema Dis-education for free?) della presentazione di É-BOOK, concorso promosso dall'Associazione Italiana Editori e rivolto agli studenti universitari. Il concorso, che mette in palio 2000 euro a rimborso della retta relativa all'anno 2012/2013 o come buoni acquisto di libri, sarà presentato da Mirka Daniela Giacoletto Papas del Gruppo Accademico Professionale AIE, alla presenza di Marco Polillo (presidente AIE) e Tito Boeri (pro-rettore alla ricerca dell'Università Bocconi). Nell'ambito dell'evento è previsto anche un dialogo tra Fausto Colombo (Università Cattolica del Sacro Cuore) e Paola Dubini (Università Bocconi) sul tema Cultura senza libri, università senza professori (informazioni www.aie.it).

Alla grande platea dei giovani lettori sono rivolte anche le seguenti iniziative:

Amo chi legge... e gli regalo un libro: progetto di sostegno alle biblioteche scolastiche e di pubblica lettura, presentato il 24 aprile a Parma, nell'ambito del Festival Minimondi da Antonio Monaco (Coordinatore del Gruppo Editori per Ragazzi di AIE), Patrizia Lucchini (Coordinatrice Commissione Biblioteche Ragazzi AIB) e Valentina Traverso (Associazione Librai Italiani). Il punto di partenza è una lista di 100 libri imperdibili per ragazzi, stilata da editori, bibliotecari ed esperti di AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e Nati per leggere. Il punto d'arrivo è la Festa del Libro, dal 23 al 27 maggio, giorni in cui l'elenco sarà esposto nelle librerie aderenti al progetto e il pubblico sarà invitato ad acquistare i libri e a donarli alle biblioteche stesse. Promosso da Associazione Italiana Editori, il progetto nasce per aiutare quelle biblioteche che – secondo una recente indagine dell'Ufficio Studi AIE – oggi possono spendere annualmente solo 0,68€ a studente per l'acquisto di nuovi volumi. (informazioni www.aie.it).

Cartoline da un libro: un gioco letterario, realizzato in collaborazione con Repubblica@Scuola, in cui i ragazzi sono invitati a inviare una cartolina digitale via Internet, mettendo come messaggio l'incipit del loro libro preferito (massimo 300 caratteri, titolo compreso). Non solo tutti i contribuiti saranno pubblicati online, in una galleria virtuale a testimonianza concreta dell'amore dei ragazzi per la lettura, ma le otto scuole più attive (4 medie e 4 superiori) riceveranno anche un premio in libri.

Leggere... mi piace: un concorso, promosso dal Centro per il libro e la lettura e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, che sono invitati a descrivere il loro rapporto con i libri attraverso una realizzazione grafica (scuole primarie) o un prodotto audiovisivo (scuole secondarie), ispirandosi al tema che dà il nome all'iniziativa. Gli elaborati devono essere inviati entro il 15 giugno 2013. Informazioni e bandi sono disponibili sul sito www.cepell.it.

Leggere fa crescere / La valigia dei libri: anche quest'anno, dopo gli ottimi riscontri dell'edizione precedente, il Maggio dei Libri propone e promuove un ciclo di appuntamenti itineranti all'interno di scuole elementari, medie e superiori, in cui importanti scrittori del panorama nazionale entrano in diretto contatto con gli studenti, condividendo la propria esperienza e confrontandosi sul rapporto con i libri e la lettura. L'iniziativa è suddivisa in due percorsi paralleli. Nel primo, La valigia dei libri, in collaborazione con Repubblica@ScuolaRepubblica.it, si ripete l'esperienza del 2012, con due scrittori (Carola SusaniFabrizio Casa) che attraversano l’Italia per incontrare gli studenti delle scuole, presentare i loro libri favoriti, raccontare come li hanno aiutati e stimolati a scrivere, diventare autori, comunicatori. Tre le tappe del viaggio: il 23 aprile a Parma, l'8 maggio a Palermo e il 22 maggio a Roma. Nel secondo percorso, realizzato assieme a Finegil del Gruppo Espresso, con la partnership di una serie di quotidiani locali, vengono proposti invece incontri singoli nelle scuole elementari e superiori: tra gli ospiti già confermati, Gek Tessaro (13 maggio, Treviso), Lidia Ravera (21 maggio, L'Aquila), Barbara Alberti (9 maggio, Pescara) e Marcello Fois (21 maggio, Sassari).

IL MAGGIO SUL WEB

Tutte le informazioni su come aderire alla campagna, i bandi dei concorsi e il calendario degli eventi confermati sono su www.ilmaggiodeilibri.it, mentre per contatti, condivisione di contenuti multimediali (immagini, video, racconti) e interazioni social, è attiva la pagina Facebook www.facebook.com/ilmaggiodeilibri.Sono disponibili inoltre le applicazioni gratuite per smartphone, compatibili con sistemi operativi Android e iOS (Apple).

 

Premio Selezione 8° Bancarella della Cucina

 


Premio Selezione 8° Bancarella della Cucina
17 Aprile 2013

I librai, interpreti del gusto dei lettori, hanno individuato, per il successo di pubblico conseguito, in un percorso iniziato il 1° gennaio 2012 e concluso il 31 dicembre 2012, i seguenti volumi tutti editi nell'intervallo di tempo indicato: 

UN ANNO IN CUCINA CON MARCO BIANCHI
Le Buone ricette della sana alimentazione

di Marco Bianchi 
Ponte alla Grazie

ARS CULINARIA
di Antonietta Dosi, Giuseppina Pisani Sartorio
Donzelli editore

INDIA IN CUCINA
A cura di Pushpesh Pant
Electa

LUIGI VERONELLI
La vita è troppo corta per bere vini cattivi

di Gian Arturo Rota e Nichi Stefi
Giunti – Slow Food editori 

MICHELE MARZIANI
A pranzo con Giulia

Guido Tommasi editore

La Commissione ha anche assegnato il PREMIO ANGELO PARACUCCHI (intitolato al grande chef) alla collana "Cucine del territorio" diretta da Franco Muzzio, edita da Orme e Tarka

Il vincitore sarà decretato a Pontremoli la sera del 19 Luglio quando saranno aperte dal notaio le schede degli 80 librai votanti. Oltre al Bancarella della Cucina, ricordiamo " Un Week-end a Pontremoli con i premi Bancarella"che comincerà Venerdì 19 luglio con il BANCARELLA della CUCINA, proseguirà Sabato 20 Luglio con il BANCARELLA SPORT per concludersi Domenica 21 con il BANCARELLA 61a edizione.

 

Leggi tutto: Premio Selezione 8° Bancarella della Cucina

Premio Strega, classico contemporaneo

La Fondazione Maria e Goffredo Bellonci
e la Fondazione Musica per Roma
presentano
Premio Strega, classico contemporaneo
Incontro con Paolo GiordanoDomenica 14 aprile ore 11Roma, Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica, viale Pietro De Coubertin 30

Dopo Sandro Veronesi ed Ernesto Ferrero sarà Paolo Giordano, vincitore dello Strega nel 2008 con La solitudine dei numeri primi(Mondadori), ad incontrare il pubblico per il ciclo Premio Strega: classico contemporaneo, presentato dalla Fondazione Bellonci e dalla Fondazione Musica per Roma per celebrare la storia e la continuità del Premio che più di ogni altro dal Dopoguerra a oggi ha contribuito a creare un pubblico di lettori per la narrativa. L’appuntamento con Paolo Giordano e con la sua rilettura del romanzo La bella estate di Cesare Pavese, vincitore del Premio Strega nel 1950, è domenica 14 aprile al Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica, in viale Pietro De Coubertin 30 (ore 11, ingresso 5 euro). Al centro dell’incontro l’analisi, con due sguardi diversi e speculari, del mistero dell’adolescenza e della lotta, dolorosa, per diventare grandi. Il ciclo di incontri, che si conclude domenica 12 maggio con Edoardo Nesi, ha visto i vincitori dello Strega rileggere i capolavori dell’albo d’oro del Premio, un modo per confrontarsi con grandi partiture letterarie in un dialogo originale in cui le categorie di “classico” e “contemporaneo” si riflettono l’una sull’altra. Facendo rivivere le pagine del passato di luce nuova e offrendo uno sguardo inedito sul presente.

Ex Libris Comunicazione

Carmen Novella

Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza:


lunedì 15 aprile 2013 termine ultimo per la consegna dei manoscritti

Milano, 8 aprile 2013. Ancora pochi giorni per partecipare al Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza organizzato dalla casa editrice Neri Pozza. Lunedì 15 aprile è infatti la data di scadenza entro la quale possono essere consegnati i manoscritti per partecipare al premio per opere inedite nato con l’obiettivo di scoprire nuovi talenti letterari e di rivalutare uno dei ruoli fondamentali di una casa editrice: lo scouting editoriale e l’attività di selezione e valutazione da parte degli editori.

Basato sul modello dei Premi letterari spagnoli, quasi tutti indetti dalle case editrici, il concorso è riservato agli autori, di qualsiasi nazionalità, che presentino un’opera di narrativa letteraria inedita, scritta in lingua italiana: non è ammessa la letteratura di genere, come il giallo, il romanzo poliziesco, il fantasy, il memoir.

Saranno dodici i testi migliori che verranno scelti da una commissione selezionata da Neri Pozza Editore. I dodici libri in gara saranno annunciati ufficialmente entro il 30 giugno 2013, e saranno sottoposti a lettura e valutazione da un Comitato di Lettura, composto dal filosofo Giorgio Agamben, l’agente letterario Luigi Bernabò, il giornalista e scrittore Stefano Malatesta, il critico letterario Silvio Perrella, la scrittrice Sandra Petrignani, il direttore editoriale Giuseppe Russo, l’agente letterario Marco Vigevani. Il Comitato selezionerà cinque opere finaliste,che saranno presentate a Milano giovedì 12 settembre 2013 presso lo Spazio Pal Zileri.

La premiazione del vincitore avverrà a Vicenza il 3 ottobre 2013 nella suggestiva cornice del Teatro Olimpico, progettato dall’architetto rinascimentale Andrea Palladio nel 1580. L’autore riceverà un assegno di 25 mila euro e la sua opera sarà pubblicata da Neri Pozza Editore.

2018 © Enocibario P.I. 01074300094    Yandex.Metrica